Napoli - Benevento in diretta, LIVE Serie A 2017/18 (6-0): Allan, Insigne, Mertens x3 e Callejon!

Diretta scritta live ed online di Napoli-Benevento, match valido per la quarta giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017/18. Segui la diretta scritta live ed online di Napoli-Benevento, match valido per la quarta giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017/18, su VAVEL Italia: Sarri vuole riagganciare il primo posto nel derby campano. Si comincia alle ore 15:00.

Napoli - Benevento in diretta, LIVE Serie A 2017/18 (6-0): Allan, Insigne, Mertens x3 e Callejon!
Fotomontaggio Vavel Italia | Andrea Mauri
Napoli: (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (min. 75 Rog), Jorginho, Hamsik; Callejon (min. 67 Ounas), Mertens, Insigne (min. 58 Giaccherini). All. Sarri
Benevento: (4-4-2): Belec; Venuti, Lucioni, Antei (min. 33 Letizia), Di Chiara; Lombardi (min. 78 Parigini), Viola, Chibsah, Lazaar; Armenteros (min. 55 Cataldi), Coda. All. Baroni
SCORE: 1-0, min. 3, Allan. 2-0, min. 15, Insigne. 3-0, min. 27, Mertens. 4-0, min. 32, Callejon. 5-0, min. 65, Mertens (rig.). 6-0, min. 90, Mertens (rig.).
ARBITRO: Massimiliano Irrati (sez. di Pistoia). Ammonito: Letizia (min. 37).
NOTE: Quarta giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018: in campo allo Stadio San Paolo c'è Napoli-Benevento. Si comincia alle ore 15:00.
Napoli
6 0
Benevento

16.57 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Napoli batte Benevento per 6-0 grazie alle reti di Allan, Insigne, Callejon e la tripletta di Mertens!

16.55 - Non c'è tanto di più da dire rispetto al primo tempo, con il Napoli che ha aggiunto "soltanto" due gol al suo score contro il Benevento: entrambi causati da rigori sacrosanti per falli ingenui di Letizia e Chibsah. In entrambe le occasioni, comunque, Dries Mertens è rimasto freddo e ha firmato il 6-0, chiudendo anche la sua prima tripletta stagionale. Rimane così attaccata al primo posto la squadra azzurra, insieme a Juventus ed Inter; sempre più ultimi, invece, gli Stregoni, per cui la casella punti dice "0".

16.52 - Termina la gara, senza recupero. Risultato di 6-0.

90' - GOOOOOOOOOOOOOOL! MERTENS! 6-0! Ancora nell'angolo alla sua destra, stavolta quello basso, il belga riesce a portarsi il pallone a casa!

89' - ALTRO RIGORE PER IL NAPOLI! Ounas dribbla secco Venuti, Letizia lo fa inciampare: altro sgambetto, altro penalty! Ancora Mertens al tiro...

85' - Il 17 oggi è comunque tornato al centro del gioco, anche se non perfettamente ai suoi livelli migliori.

84' - Tocco di Hamsik troppo lungo alla ricerca di uno dei compagni.

82' - Mertens alla ricerca della tripletta: bloccato da Belec, però, il suo tiro.

80' - Parigini perde il primo pallone della sua gara regalando una rimessa con le mani.

79' - Coda tenta un tiro in porta dal limite col mancino, murato.

78' - Dentro anche Parigini al posto di Lombardi come ultimo cambio del match. Tiro di Hysaj, potente ma centrale, Belec va in corner.

77' - Palleggio affidato ad Albiol e Koulibaly, che gestiscono in tutta tranquillità.

75' - L'ultimo cambio di Sarri vede Allan ricevere una meritata standing ovation: quarto d'ora finale, invece, per Rog.

73' - Ormai la partita è sul punto di spegnersi, è solo una questione di tempo. Non c'è tanto da raccontare.

70' - Belec, in uscita, ferma il cross dalla bandierina.

69' - Mertens ottiene un calcio d'angolo.

67' - E' tempo di un altro debutto nel tridente offensivo: esce l'instancabile Callejon, dentro Adam Ounas.

66' - Riprendere il gioco è quasi una beffa, a questo punto, per gli Stregoni.

65' - CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI! Chibsah stende Giaccherini, reo di aver appena rubato il pallone in area! GOOOOOOOOOOOOL! MERTENS! 5-0! Il numero 14 tira alla sua sinistra, quasi sotto l'incrocio, e cala il pokerissimo!

63' - Lazaar commette qui un fallo e concede punizione in zona pericolosa. Nulla di fatto dopo la battuta.

62' - Ancora boato del pubblico per il possesso di Hamsik in zona pericolosa: il tiro viene però respinto.

61' - Cercano un fraseggio i giallorossi.

59' - Avrà sicuramente tanta voglia il neo-entrato italiano, che potrebbe essere un buon acquisto per la sessione invernale nell'ottica di tantissime squadre.

58' - Ha dato per oggi Lorenzo Insigne, che viene sostituito adesso da Giaccherini, al debutto stagionale.

56' - Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio d'angolo.

55' - Hysaj con un tunnel, Belec esce per anticiparlo e spedisce in corner. Fuori Armenteros per Baroni, dentro Cataldi: un cambio addirittura quasi difensivo.

53' - Lombardi segue Ghoulam fino a centrocampo in corsa, poi lo ferma in scivolata. Buon intervento.

52' - Non riescono a comprendersi Armenteros e Coda, che anche qui sprecano un pallone. L'italiano si trova decisamente meglio con Iemmello.

50' - Allan cerca Insigne con un cross che Belec respinge fuori dall'area.

49' - CALLEJON NE SBAGLIA UN ALTRO! Viene liberato tutto solo l'ex Real Madrid, che però tira praticamente addosso a Belec con la palla che non varca completamente la linea! Che occasione! Solo corner.

48' - Ovviamente il risultato non obbliga più di tanto gli ospitanti a spingere, il fraseggio sta giustamente tenendo un'intensità più bassa.

46' - Hysaj scambia per Callejon, cerca un cross troppo lungo sia per Insigne che per Mertens. Rimessa laterale.

16.06 - Si riparte! Primo pallone mosso dal Napoli.

16.05 - Squadre nuovamente in campo. A breve si riparte.

15.55 - In poche parole: non c'è mai davvero stata storia fra Napoli e Benevento. Gli azzurri sono passati in vantaggio dopo appena 2 minuti, con la marcatura di Allan, che ha finito per spezzare le gambe dei buoni piani di Baroni, che sperava di pressare alto. Il tridente leggero di Sarri, con un gol per attaccante, ha poi servito il poker: giornata nera per gli ospiti, che comunque fanno un altro campionato rispetto agli odierni avversari. Per sapere il risultato finale - ormai i gol sono da contare, non da pesare -, aspettiamo ancora: ora una piccola pausa, ci vediamo dopo...

15.50 - Termina il primo tempo. Risultato di 4-0.

45' + 2' - KOULIBALY! Che occasione, ma era fuorigioco! Allan rimette dentro di testa la sfera dopo una prima respinta, il senegalese si impone fisicamente e calcia, largo, di sinistro! Segnalazione di off-side scorretta, col VAR la marcatura eventuale sarebbe stata assegnata!

45' + 1' - HAMSIK COL DESTRO! C'è ancora Belec! Il San Paolo invita al tiro dal limite il proprio capitano, ma il pallone viene respinto e ci sarà un altro tiro dalla bandierina.

45' - Due i minuti di recupero.

44' - Insigne duella con Letizia dopo un pallone recuperato, con tanto spazio liberato dall'inserimento senza palla di Hamsik, ma stavolta non riesce nel dribbling.

43' - GHOULAM! Ce la fa Belec! Direttamente in porta, a giro, l'africano: l'estremo difensore respinge per un altro calcio d'angolo! MERTENS SE LO DIVORA! La palla sfila sul secondo palo, Albiol appoggia per Mertens che quasi spedisce alto un rigore ravvicinato ed in movimento! Che chance!

42' - Mertens si accontenta del corner, facendo solo spaventare Di Chiara.

41' - Possesso di Hysaj, che scambia con Callejon. Poi cambia lato.

40' - Allan sbaglia il controllo e spreca un'azione pericolosissima, potenzialmente.

39' - Lombardi, dopo un buon palleggio dei compagni, trova la sponda di Armenteros e calcia d'interno piede: alto.

38' - Callejon cerca un blocco sui marcatori avversari per liberare Koulibaly, ma non rientra dal fuorigioco: arriva, puntuale, la segnalazione dell'assistente.

37' - Uscita stellare palla al piede che quelli di Baroni, di uomini, riescono a fermare solo un un fallo su Insigne ai 30 metri: ammonito Letizia, per fallo tattico.

36' - Fase di stallo, possesso che come al solito ogni tanto decelera, quello degli uomini di Sarri.

35' - Insigne lanciato in area, chiede il corner sul suo mancato controllo il 24, ma l'arbitro indica il rinvio di Belec.

34' - Armenteros non s'intende con Coda, sbagliando qui una sponda all'apparenza non complicatissima.

33' - E' entrato intanto Letizia, che si sposta a destra con Venuti al centro, a prendere il posto dell'infortunato Antei.

32' - GOOOOOOOOOOOOOL! CALLEJON! 4-0! Mamma mia, palla magnetizzata al terreno, Insigne per Ghoulam, l'italiano non ci arriva di nuovo sul cross dell'ex Saint-Etienne, il sinistro dello spagnolo firma però comunque il poker!

31' - Nulla da fare, pronto Letizia all'ingresso. E intanto i padroni di casa attaccano...

30' - A bordocampo l'ex Sassuolo, seguiamo le sue condizioni. Giallorossi in 10 virtualmente.

29' - Antei si siede a terra senza aver ricevuto alcuna botta: problema muscolare, forse, per lui. O forse gli gira la testa: seguire Mertens non dev'essere facile.

28' - Venuti opta per Lombardi, con cui scambia dopo questa rimessa laterale. Crossa poi male il terzino, rimessa dal fondo.

27' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! MERTENS! 3-0! Insigne mette un grandissimo assist per il taglio interno di Mertens, che dal limite dell'area piccola mette il pallone dentro la porta col destro in volo! 3-0!

26' - Dalla difesa riparte, con molta calma, l'azione di Insigne, che calcia da lontanissimo cercando di beffare Belec ma non indirizza bene la sfera.

25' - Albiol di testa, sul solito pressing di un molto attivo Coda, preferisce tornare di Reina, che blocca senza problemi.

24' - BELEC NEGA IL GOL AD HAMSIK! Callejon inverte il ruolo solito e qui dalla trequarti mette una palla mancina col contagiri per Hamsik, che al centro dell'area calcia forte ma non angolato: riesce a tenere i suoi in vita il portiere ex Carpi!

23' - Di Chiara rientra dalla sinistra, ma viene subito arginato dal solito inesauribile pressing di Callejon.

22' - Armenteros rientra in ritardo sul suggerimento di Di Chiara, è off-side anche da questo lato.

21' - Azione un po' sofferta sulla sinistra, dove la sponda di Ghoulam per Hamsik vede il pallone di ritorno strano dello slovacco, con peraltro l'algerino in fuorigioco. Punizione.

20' - Ghoulam di testa chiude questo cross sul secondo palo e il calcio d'angolo, stavolta, è per gli ospiti. Mertens respinge sul primo palo, Lazaar poi perde definitivamente il possesso.

19' - Saggiamente, contro lo stesso avversario stavolta l'italiano preferisce il fraseggio e non l'uno-contro-uno.

18' - Coda è troppo isolato e la forza della coppia Allan-Koulibaly - con il recupero del secondo - lo annulla su quest'azione personale.

17' - Il rimbalzo quasi tradisce Venuti su questo pallone in profondità, ma l'italiano riesce in acrobazia a spazzare.

16' - Chibsah ha perso un brutto pallone qui, Mertens ci si butta e viene fermato da uno straripante Antei: l'azione del belga termina con un cross, che viene respinto di nuovo in corner.

15' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! INSIGNE! 2-0! Un napoletano nel derby campano: subito oltre la lunetta spalle alla porta, il 24 tira in girata e d'interno collo la piazza all'incrocio sull'assist di Ghoulam!

14' - Insigne cerca di triangolare con Jorginho, atipicamente in posizione da ala, ma sbaglia il dosaggio del pallone di ritorno.

13' - Allan ci riprova dalla distanza, stavolta senza successo. Chibsah fa ripartire i suoi.

12' - Fraseggio altalenante degli azzurri che sono in totale controllo.

11' - Mertens cerca di venire coinvolto maggiormente abbassando il proprio raggio d'azione, ma le due linee avversarie qui lo chiudono sul controllo palla.

10' - Hamsik se la sposta sul sinistro e calcia da fuori, ma la deviazione aiuta Belec.

9' - Cambia gioco ora il numero 7, la sfera circola velocemente.

8' - CALLEJON CI VA VICINISSIMO! Insigne per Callejon™, lo spagnolo in anticipo su Belec di testa la spedisce sul fondo con un enorme occasione!

7' - Lo spagnolo rinvia soltanto adesso, la palla viene rilanciata.

6' - Belec respinge coi pugni dopo una mischia. In contropiede gran rilancio del portiere sloveno, Coda aggancia bene e ai 20 metri dopo uno scatto tira alto, brivido per Reina che però fa ora ripartire il gioco.

5' - Sangue per l'ex Heracles Almelo. Koulibaly fa ripartire il gioco, Hamsik cerca di concludere l'azione dai 16 metri ma ottiene solo un corner.

4' - Armenteros ha subito una botta in testa duellando con Koulibaly, medici in campo per lui.

3' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! ALLAN! 1-0! Allan salta la prima linea del pressing palla al piede, Mertens si apre al limite e calcia rasoterra, dove Belec respinge la conclusione deviata ed Allan la mette dentro con un semplice tap-in!

2' - Antei lancia lungo, Albiol trova Jorginho in anticipo di testa. L'azione prosegue e Hamsik trova Callejon che sul secondo palo in scivolata cerca una conclusione da defilatissimo: blocca Belec.

1' - Subito errore tecnico di Di Chiara in verticale, Lazaar non può raggiungere questo pallone: fallo laterale. Viola in seguito cerca Coda, che però viene mangiato da Albiol e Koulibaly sulla trequarti.

15.03 - Si parte! Primo pallone mosso dal Benevento.

14.59 - Squadre in campo!

14.50 - Adesso i 22 sono tornati negli spogliatoi: fra poco si parte con Napoli-Benevento, non mancate!

14.40 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato: lo stadio ha già iniziato a riempirsi.

14.30 - Sarri sceglie Hamsik, di nuovo, e non Zielinski. Di Chiara, Viola e Chibsah le novità invece nella formazione di Baroni, che rivoluziona il centrocampo.

14.20 - La risposta del Benevento (4-4-2): Belec; Venuti, Lucioni, Antei, Di Chiara; Lombardi, Viola, Chibsah, Lazaar; Armenteros, Coda. All. Baroni

14.10 - La formazione ufficiale del Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

14.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Napoli-Benevento, match valido per la quarta giornata del campionato di Serie A TIM, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 15:00 - verrà fischiato dall'arbitro Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia.

Diretta Napoli-Benevento

QUI NAPOLI

Tre vittorie da tre punti con tre gol segnati in ogni partita: l'avvio degli azzurri, considerando l'ultimo successo sul campo del Bologna, era stato davvero travolgente. Nella prima giornata della fase a gironi in campo europeo Sarri ha dovuto fare i conti con una disfatta particolare contro lo Shakhtar Donetsk.

Il KO in Champions League potrebbe aver minato alcune delle certezze di una squadra che sembrava aver raggiunto una consapevolezza finalmente da top club. Tutti nuovamente in discussione dopo la rovinosa trasferta in Ucraina, che ha fatto riemergere difetti che sembravano dimenticati e, perciò, brucia parecchio.

Insomma la carta inedita, in una situazione così anormale per i partenopei, potrebbe essere proprio l'uso del turnover da parte del tecnico, che anche senza assenze di rilievo potrebbe ad esempio decidere di non schierare Marek Hamsik, il capitano della squadra, reduce da alcune prestazioni non brillanti.

Nel suo 4-3-3 Maurizio Sarri dovrebbe comunque lasciare intaccata la difesa: Reina in porta con Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam (unico in ballottaggio, con Mario Rui). In mediana sembrano certi del posto l'in-formissima Allan e Jorginho, mentre Hamsik se la dovrà giocare con Rog e Zielinski: anzi quest'ultimo sembra addirittura favorito. In avanti dovrebbe tornare il tridente leggero con Callejon, Mertens e Insigne.

Live Napoli-Benevento

QUI BENEVENTO

Gli Stregoni avevano ben altre aspettative per quest'inizio di campionato, che comunque si è rivelato alla portata perlomeno a livello prestazionale. Dopo la beffa dettata dal VAR al Dall'Ara, quando a Cataldi è stato annullato il gol del pareggio nel recupero, nella scorsa giornata di nuovo alla sirena Iago Falqué ha beffato i campani.

E adesso una prova difficile, per una squadra che in un vero e proprio derby regionale vorrà provare a fermare un avversario ben più blasonato. In settimana, il tecnico Baroni si è comunque fatto voce dello stato d'animo sereno dello spogliatoio nonostante questa situazione, che resta complicata.

Il livello di difficoltà aumenta ancora se pensiamo che, come vi avevamo raccontato in settimana, cambieranno diversi interpreti per i giallorossi, che devono fare i conti con i problemi fisici di Ciciretti (unico della squadra ad aver segnato in questo campionato, al debutto con la Sampdoria), D'Alessandro e Iemmello, tutti e tre in forte dubbio.

Marco Baroni dovrebbe confermare il suo rivoluzionato 4-4-2. In porta ci sarà sempre Belec, con terzini Venuti e Letizia (intervistato in settimana). Al centro invece confermati Lucioni e Antei. Sulla linea di centrocampo ci sono invece Parigini (o Lombardi), Cataldi, Memushaj e Lazaar. Armenteros dovrebbe fare il suo debutto al fianco di Coda in attacco.

Diretta live Napoli-Benevento

STATISTICHE

Avendo siglato anche tre reti a Hellas Verona prima ed Atalanta poi nei match prima della sosta, i partenopei hanno realizzato 9 gol in campionato, subendone 2. La controparte ne ha segnato solo 1 invece, ricevendone 4. Ci sono solo due precedenti della gara di oggi, nel girone B della Serie C1 2004-2005: entrambe le gare vennero vinte per 2-0 dalla squadra oggi di casa. In alto, gli highlights dunque dell'unico precedente ufficiale della sfida odierna, al San Paolo, che a breve compirà 13 anni.