Lazio-Napoli 1-4: le parole nel post gara di Maurizio Sarri

Il tecnico toscano ha parlato dopo il poker rifilato alla Lazio che lancia il Napoli in vetta alla classifica insieme alla Juventus

Lazio-Napoli 1-4: le parole nel post gara di Maurizio Sarri
sarri lazio-napoli (fonte foto tuttosport.com)

Un primo tempo che ha ricordato un pò quello con lo Shakhtar Donestk cancellato da un secondo tempo spettacolare. Il Napoli di Sarri continua la propria marcia spedita verso il sogno scudetto battendo la Lazio 4-1 e conquistando il quinto successo di fila. Una partita dunque dai due volti per il Napoli che nella prima frazione va sotto per il gol di De Vrij ma che nella ripresa, anche a causa dei tanti infortuni occorsi ai ragazzi di Inzaghi, ribalta il risultato calando un pesante poker contro una delle squadre più in forma del momento.

Ai microfoni di Premium Sport ha analizzato il match il tecnico del Napoli Maurizio Sarri:

"Il primo tempo non mi ha lasciato alcuna perplessità, eravamo pienamente in partita e abbiamo subito gol su una situazione sporca contro una squadra forte. Sapevo che potevamo ribaltarla e sono contento per la reazione dei ragazzi e per la vittoria".

Gol leggendario di Dries Mertens paragonato a Maradona: "Non scomoderei Maradona perchè se no andiamo su livelli storici, ma Mertens sta dimostrando di essere un fenomeno".

Notevoli i progressi della squadra a livello difensivo: "Abbiamo lavorato in estate sulla fase difensiva e non solo, adesso ci risulta difficile lavorare con una partita ogni 3 giorni e con le Nazionali che ci portano via quasi tutta la squadra. Facciamo forse qualche errore in più individualmente, ad esempio stasera Koulibaly ha sbagliato due volte, ma collettivamente siamo migliorati e spero che avremo questo rendimento in difesa per tutto l'anno".

Oltre al grande gioco sembra essere una squadra matura e pronta a lottare per grandi traguardi: "I ragazzi hanno fatto un salto di qualità a livello mentale ma è obbligatorio avere sempre un sano timore degli avversari. Stasera affrontavamo una grande squadra che ci ha messo in difficoltà ma i ragazzi con grande orgoglio e consapevolezza hanno ribaltato il risultato."

Altra notizia positiva la crescita di capitan Hamsik: "A livello di prestazioni Marek è in grande crescita. Veniva da una serie di partite giocate dall'inizio e per questo ho deciso di preservarlo levandolo dal campo, ma sono molto contento dei suoi progressi".

SSC Napoli