Napoli, la carica di Hysaj: "Crediamo allo scudetto, contro il City senza paura"

Il calciatore del Napoli parla del momento dei partenopei dal ritiro albanese. Champions e scudetto gli argomenti caldi, ecco le sue parole.

Napoli, la carica di Hysaj: "Crediamo allo scudetto, contro il City senza paura"
Source photo: pagina Facebook "Hysaj Elseid Napoli Fan"

La serie incredibile di vittorie ha dato fiducia, ai calciatori del Napoli, consci delle potenzialità che Maurizio Sarri ha tramutato in atto con un lavoro certosino sia dal punto di vista mentale che dal punto di vista tecnico. Tra questi, uno dei calciatori maggiormente impiegati dall'ex Empoli è proprio Elseid Hysaj, che giornata dopo giornata è diventato uno dei terzini destri più affidabili della nostra Serie A. Oltre alla competizione nazionale, il calciatore classe '94 ha impressionato anche in Champions League, dove il Napoli ha raddrizzato le cose vincendo contro il Feyenoord e cancellando il 2-1 subito dallo Shakthar. 

Intervistato in esclusiva da La Gazzetta dello Sport, l'esterno albanese ha caricato l'ambiente proprio per il prosieguo della stagione, che nell'immediato vedrà i partenopei scendere in campo contro la corazzata Manchester City, ugualmente nota in Europa per la propria pericolosità ed il proprio gioco scoppiettante: "Bisogna continuare con l'umiltà giusta. Giocare nel Napoli è bellissimo, soprattutto quando tutti dicono che mostriamo il calcio più bello in Italia ed Europa. E' bello sentire questi complimenti ma è ancora più bello essere in campo perché quando hai la palla tra i piedi ti diverti. Manchester City? Non vedo l'ora di giocare per vedere a che livello siamo contro un determinato tipo di avversari".

In barba a quella scaramanzia squisitamente partenopea, Hysaj ha detto la sua sullo scudetto, confermando la voglia del Napoli di far gioire un intero popolo dopo i due campionati vinti durante la magica era di Diego Armando Maradona: "Scudetto? Ci crediamo tutti, tutti lo vogliono in città perché è da tantissimi anni che manca. Napoli merita questo, noi faremo il massimo. Bisogna abbassare la testa e provare a vincere ogni gara. Del resto, siamo rimasti per questo motivo in azzurro sia noi calciatori che il mister". 

SSC Napoli