Verso Palermo-Parma, le ultime

Il Palermo si appresta ad afforntare al "Barbera" un Parma sempre più disperato e alla ricerca di una vittoria. La squadra di Iachini - dopo un inizio difficile - sta trovando sempre più confidenza con la ritrovata massima serie.

Palermo
Parma
Palermo: (3-5-2) Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Rigoni, Maresca, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala Panchina: Ujkani, Terzi, Feddal, Pisano, Vitiello, Emerson, Quaison, Ngoyi, Della Rocca, Chochev, Joao Silva, Belotti Allenatore: Iachini
Parma: (3-5-2) Iacobucci; Felipe, Lucarelli, Costa; Rispoli, Josè Mauri, Lodi, Galloppa, De Ceglie; Cassano, Belfodil Panchina: Coric, Cordaz, Mendes, Santacroce, Gobbi, Ristovski, Lucas, Sarr, Mariga, Palladino, Pozzi Allenatore: Donadoni
ARBITRO: Irrati (ITA)

Dopo il pareggio a "Marassi" di lunedì, il Palermo è alla ricerca di una vittoria che consoliderebbe la buona posizione acquisita in classifica. Discorso totalmente opposto, invece, per i ducali, sempre più ultimi in classifica e società sempre più sommersa da problemi finanziari.

PALERMO - Iachini può contare sull'impiego di quasi tutta la rosa, con il solo Bolzoni ko. Nessuna novità per quanto riguarda il pacchetto arretrato, con i titolarissimi Sorrentino in porta e Munoz, Gonzalez e Andelkovic che compongono il trio difensivo. L'unica vera novtà potrebbe essere a centrocampo, con l'impiego di Luca Rigoni nel ruolo di mezzala. Scontato, invece, in avanti l'utilizzo del tandem Vazquez-Dybala, quest'ultimo già al centro di diverse voci di calciomercato.

PARMA - Il tecnico Donadoni deve rinunciare ancora a Paletta e Biabiany, non convocati per oggi pomeriggio. Non ci sarà neanche Acquah - ex rosanero - in quanto squalificato. Ancora ai box Mirante, oltre a Cassani, Jorquera, Coda e Ghezzal. In porta toccherà quindi nuovamente a Iacobucci, mentre davanti ci sarà ancora spazio per Belfodil, l'unica vera prima punta rimasta a disposizione del tecnico bergamasco.


Share on Facebook