Palermo, il saluto di Iachini: "Qui fatto il massimo"

L'ex allenatore del Palermo ringrazia tutti, compreso Zamparini

Palermo, il saluto di Iachini: "Qui fatto il massimo"
Palermo,il saluto di Iachini: "Qui fatto il massimo"

Dopo un esonero inaspettato per i risultati ottenuti sul campo, Giuseppe Iachini torna a parlare dell'accaduto con serenità: "Abbiamo fatto grandi cose, sono davvero soddisfatto per il lavoro svolto con i ragazzi. Nel calcio capitano situazioni del genere, può succedere. La cosa che conta, però, è avere la coscienza a posto e io ce l'ho".

Va via dalla Sicilia dopo due anni, con una promozione in Serie A in un campionato cadetto da record ed un undicesimo posto nella massima serie ottenuto attraverso una stagione per larghi tratti esaltante, con un filotto di nove risultati utili consecutivi. L'allenatore marchigiano si porta via anche l'affetto dei tifosi che lo hanno incitato dal primo all'ultimo giorno.

Iachini è convinto, inoltre, che questa squadra abbia le capacità di continuare a fare un buon campionato e ad ottenere i suoi obiettivi, ovvero la salvezza: "Sono stati due anni intensi, che mi hanno legato all'ambiente e ai giocatori. Spero di aver lasciato un bellissimo ricordo. Ringrazio la città per la stima e l'affetto che mi ha sempre trasmesso. Ho sempre creduto nel gruppo e sono ancora convinto che possa raggiungere gli obiettivi prefissati". 

Palermo