Palermo: problemi per Schelotto, chiamato Giovanni Tedesco

I problemi burocratici continuano per Schelotto. Zamparini ha chiamato l'ex giocatore rosanero per affiancarlo fino a giugno.

Palermo: problemi per Schelotto, chiamato Giovanni Tedesco
Palermo: problemi per Schelotto, chiamato Giovanni Tedesco

Sembravano finiti i colpi di scena in casa Palermo, invece, eccone un altro. Giovanni Tedesco è ufficialmente il nuovo allenatore della squadra siciliana fino a giugno. L'ex centrocampista palermitano affiancherà Guillermo Barros Schelotto per tutto il campionato, poichè l'allenatore argentino non è in possesso del patentino per guidare una squadra di A e può quindi accomodarsi in panchina solo come dirigente-accompagnatore.

Giovanni Tedesco, quindi, sarà il quinto tecnico a guidare il Palermo in questa stagione dopo Iachini, Ballardini, Viviani e Bosi in attesa proprio dell'argentino. Svincolato dai maltesi del Birkirkara, Tedesco si è reso subito disponibile a ritornare nella sua città con la sua squadra del cuore. 

Il Palermo continuerà gli allenamenti con Schelotto da domani, Tedesco sarà una figura di riferimento per il tecnico argentino durante le partite ufficiali, dove riferirà le indicazioni tattiche ai giocatori. Così, il neo allenatore palermitano, avrà l'occasione per studiare da tecnico e conoscere le strategie del suo collaboratore argentino. Tedesco esordirà sabato alle 15:00 a Modena contro il Carpi, una sfida decisiva che può stabilizzare il Palermo nelle zone tranquille della classifica dopo il trionfo di ieri contro l'Udinese. Perciò, non sono previste alterazioni tattiche, il 4-3-3 che ha entusiasmato dovrebbe ripresentarsi a Modena per guidare i rosanero verso la permanenza in Serie A.


Share on Facebook