Botta e risposta fra Sassuolo e Palermo: è 2-2

Pareggio giusto a Reggio Emilia con i rosa che passano in vantaggio, si fanno rimontare, ma rimettono in piedi la situazione.

Botta e risposta fra Sassuolo e Palermo: è 2-2
Sassuolo
2 2
Palermo
Sassuolo: (4-3-3): Consigli; Vrsaljko (1' st Gazzola), Antei, Acerbi, Peluso; Missiroli (36' st Sansone), Magnanelli, Pellegrini (17'st Duncan); Berardi, Falcinelli, Defrel. A disp.: Pegolo, Pomini, Cannavaro, Longhi, Terranova, Biondini, Politano, Trotta. All.: Di Francesco
Palermo: (4-3-3): Sorrentino; Morganella, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark (46' st Cristante), Brugman, Chochev; Trajkovski (28' st Quaison), Djurdjevic (36' st Rispoli), Vazquez. A disp.: Alastra, Marson, Vitiello, Pezzella, Andelkovic, Cionek, La Gumina, Gilardino, Bentivegna. All.: Tedesco
SCORE: 2-210' Vazquez (P), 45' Defrel (S), 5' st Missiroli (S), 8' st Djurdjevic (P)
ARBITRO: Arbitro: Mariani Ammoniti: Antei, Pellegrini, Gazzola (S), Vazquez, Lazaar (P) Espulsi: Lazaar (P)

E' con un 2-2 pieno di emozioni il match tra Sassuolo e Palermo, disputato a Reggio Emilia. Un pareggio importante soprattutto per i siciliani che allungano di un punto la distanza dalla zone retrocessione. Il Sassuolo non riesce ancora a ritrovare la vittoria in casa che manca da novembre, ma i neroverdi si mantengono al settimo posto a 34 punti. 

Entrambe le squadre si presentano in campo con il 4-3-3, gli emiliani schierano Defrel e non Sansone con Falcinelli e Berardi. Il Palermo sorprendentemente lascia in panchina Gilardino e Quaison affidandosi ai giovani Djurdjevic e Trajkovski con Vazquez a completare i tridente. La partita inizia con il Sassuolo che fa la partita, ma senza creare particolari occasioni. Il match si sblocca al trentesimo minuto con un lampo di del Mudo Vazquez che spiazza Consigli su un cross basso di Trajkovski. La reazione dei padroni di casa avviene alla fine del primo tempo con Gregoire Defrel che raccoglie un rimpallo fortunoso e infila Sorrentino con il destro. 

Il secondo tempo inizia con il raddoppio del Sassuolo che completa il sorpasso con Missiroli, che raccoglie l'assist di testa di Acerbi e batte il portiere avversario sempre di testa. Ma il pareggio degli ospiti non tarda ad arrivare, tre minuti dopo Vazquez inventa il cross per Djurdjevic, bravo ad inserirsi e trafigge Consigli in tuffo di testa. La partita per gli uomini di Tedesco si complica al 75esimo minuto con l'espulsione ingenua di Lazaar che trattiene Falcinelli e riceve il secondo giallo della gara. Il Sassuolo, così, prende il dominio del campo e crea diverse occasioni con Berardi e Falcinelli, ma il pareggio finale è il risultato più giusto.

Palermo