Palermo: via Schelotto, c'è il Boca?

Dietro all'addìo del tecnico argentino potrebbe esserci l'interesse del Boca Juniors.

Palermo: via Schelotto, c'è il Boca?
Palermo: via Schelotto, c'è il Boca?

Altro ribaltone in casa Palermo, l'allenatore argentino Guillermo Barros Schelotto ha gettato la spugna e ha dato le dimissioni lasciando la panchina rosanero a causa della mancata concessione dalla Uefa del patentino che avrebbe consentito a Schelotto di figurare come allenatore del Palermo. Questa decisione, però, potrebbe celare un interesse del Boca Juniors proprio per l'ex allenatore del Lanus, infatti, l'attuale tecnico del Boca Arruabarrena non starebbe convincendo la dirigenza che potrebbe affidare la panchina proprio a Schelotto. A riportarlo è Goal.com.

L'ex bandiera del Boca ha già lasciato la Sicilia con i suoi collaboratori, ieri, dopo aver comunicato la scelta a Zamparini, Schelotto ha sgomberato l'armadietto e salutato tutta la squadra prima di andare a fare i biglietti per l'Argentina. All'allenatore argentino mancherebbe un anno e mezzo di esperienza per ottenere il patentino in Europa, Zamparini sperava in una concessione della Fifa con un ricorso all'ultimo minuto, ma adesso si ritrova a dover affrontare il settimo cambio stagionale della sua panchina.

Il 'nuovo' allenatore del Palermos sarà Bosi, che ritorna dopo la vittoria contro l'Udinese. L'ex tecnico della Primavera seguirà anche il settore giovanile, avrà come collaboratore per la prima squadra Giovanni Tedesco che continuerà ad imparare il mestiere. L'obiettivo del Palermo sarà ottenere la salvezza e concludere il meglio possibile una stagione travagliatissima da questo punto di vista. Dal prossimo anno ci sarà un'ennesima rivoluzione tecnica, Zamparini ha elogiato Ventura in questi giorni parlando della sfida di domenica contro il Torino. Chissà se, invece, ci saranno altre sorprese durante questa stagione.

Palermo