Iachini: "Dobbiamo giocare con leggerezza, Vazquez è a disposizione"

Beppe Iachini parla della prestazione che vuole vedere dal suo Palermo contro il Bologna. Obiettivo dimenticare i cinque schiaffi di Roma.

Iachini: "Dobbiamo giocare con leggerezza, Vazquez è a disposizione"
Beppe Iachini, allenatore del Palermo

Ora della fine deve provarci lui a salvare il Palermo, Beppe Iachini è tornato sulla panchina rosanero dopo una serie di eventi legati al suo rapporto con il presidente Zamparini troppo lunghi da riassumere. Adesso c'è solo da pensare al campo.

Prossimo avversario il Bologna di Roberto Donadoni, in grado di fermare la Juventus di Allegri nello scorso turno: "Noi dobbiamo andare avanti col lavoro. Nessuno ha la bacchetta magica, settimana dopo settimana dobbiamo trovare i miglioramenti necessari. Ora abbiamo un calendario difficile, troviamo squadre che stanno attraversando un ottimo momento come il Bologna. Dobbiamo cercare di fare una bella partita davanti ai nostri tifosi." Iachini cerca di dare serenità alla propria squadra: "Mancano tante partite e ci sono tanti scontri diretti la prossima non è ancora una sfida decisiva. Può essere importante e per noi è una partita di ulteriore verifica, in virtù del recupero di certi elementi. La testa diventa anche fondamentale e va allenata con la mentalità, la personalità e la serenità di scendere in campo senza pensare alla classifica. Non dobbiamo essere condizionati da niente e da nessuno. Senza remore."

In questo senso il gruppo deve fare un salto di qualità, unendo all'esperienza di alcuni giocatori, l'entusiasmo degli elementi più giovani a disposizione: "I ragazzi vengono da diversi cambiamenti, è normale che siano disorientati, ma dobbiamo azzerare tutto. Quel che mi interessa di più, in questo momento, è che tutti i ragazzi abbiano un solo pensiero, ovvero il bene del Palermo." Intanto per la gara di domani dovrebbero tornare due elementi importanti come Vazquez e Sorrentino: "Vazquez lo monitoriamo giorno dopo giorno. Si tratta di un problema che abbiamo trovato prima della gara con la Roma. Ha fatto del lavoro differenziato, ieri ha svolto quasi tutta la seduta di allenamento e tra stasera o domattina avremo le risposte di cui necessitiamo. Stiamo anche monitorando le condizioni di Sorrentino, abbiamo ancora un altro allenamento per capire anche le condizioni di Posavec. Per il suo recupero c'è una parvenza di ottimismo."


Share on Facebook