Serie B - Gagliolo risponde a La Gumina: 1-1 tra Palermo e Parma

I siciliani passano in vantaggio con il giovane attaccante ma l'ex Carpi, nella ripresa, pareggia i conti per i Ducali.

Serie B - Gagliolo risponde a La Gumina: 1-1 tra Palermo e Parma
Serie B - Gagliolo risponde a La Gumina: 1-1 tra Palermo e Parma
PALERMO
1 1
PARMA
PALERMO: POMINI; MORGANELLA, SYZMINSKI, BELLUSCI, RISPOLI, MURAWSKI (73' FIORDILINO), DAWIDOWICZ, GNAHORE', CORONADO (86' MONACHELLO), LA GUMINA, EMBALO (52' ROLANDO). ALL. TEDINO
PARMA: FRATTALI, MAZZOCCHI, GAGLIOLO, LUCARELLI, GERMONI, DEZI, SCOZZARELLA, BARILLA' (84' SCAVONE), BARAYE, CALAIO' (88' NOCCIOLINI), DI GAUDIO (61' SILIGARDI). ALL. D'AVERSA
SCORE: 1-1. 1-0 10' LA GUMINA, 1-1 71' GAGLIOLO
ARBITRO: SACCHI AMMONITI: GAGLIOLO, SCOZZARELLA, BARILLA' (PR), BELLUSCI, EMBALO, MURAWSKI (PL)
NOTE: STADIO RENZO BARBERA INCONTRO VALIDO PER L'OTTAVA GIORNATA DI SERIE B

Termina con un pareggio uno dei due big match dell'ottava giornata del campionato di Serie B. Palermo e Parma si dividono la posta in palio con un 1-1 che alla fine è più che giusto. Sono i padroni di casa a passare in vantaggio con La Gumina che, dopo dieci minuti, batte Frattali con una bella conclusione. La gara è vivace, ricca di occasioni e nella ripresa gli ospiti pareggiano con un colpo di testa di Gagliolo. Nel finale i ragazzi di D'Aversa vanno ad un passo dal vantaggio ma il colpo di testa di Lucarelli, a tempo scaduto, si ferma sull'incrocio. Con questo pari la squadra di Tedino sale al primo posto con Empoli e Frosinone mentre il Parma sale a quota 11. 

Per quanto riguarda le formazioni 4-3-1-2 per il Palermo con Coronado a supporto di La Gumina ed Embalo, mentre il Parma risponde col 4-3-3 con il tridente formato da Baraye, Calaiò e Di Gaudio. 

Ritmi subito alti in avvio e al 10' il Palermo passa in vantaggio con Dawidowidcz che recupera un pallone e serve subito in profondità La Gumina il quale non ci pensa su e batte Frattali, 1-0. Poco dopo padroni di casa ad un passo dal raddoppio con Embalo che si gira bene in area e calcia, Gagliolo salva tutto. Due minuti è il turno di Dawidowicz che scambia con Gnahorè e calcia dalla distanza ma la sua conclusione termina alta di poco. C'è solo una squadra in campo e al 16' la compagine di Tedino sfiora il raddoppio con una velenosa conclusione di Coronado dalla distanza, grande parata di Frattali che sventa la minaccia. Su capovolgimento di fronte, però, chance anche per gli emiliani con Calaiò che entra in area e calcia: Pomini devia in angolo.

Al 23' il duello tra l'attaccante Ducale ed il portiere di casa si rinnova, ne esce vincitore ancora il secondo dopo un bel lavoro di Di Gaudio. Con il passare dei minuti i ritmi si abbassano con le due squadre che respirano, al 32' si fa vedere il Palermo sempre con La Gumina ma la sua conclusione termina di poco alta. E' l'ultima emozione di un bel primi tempo che termina con il Palermo in vantaggio di misura. 

La ripresa si apre con un cambio nel Palermo con Rolando che prende il posto di Embalo. Il primo squillo della seconda frazione di gioco è del Parma con Dezi che prova dalla distanza, palla alta. La risposta del Palermo arriva al 60' con una punizione di Coronado, che per un nulla non trova la deviazione vincente di Dawidowicz, palla fuori di pochissimo. D'Aversa prova a cambiare qualcosa inserendo Siligardi per Di Gaudio e al 64' i Ducali si rendono pericolosi con un tiro di Baraye da fuori, palla deviata in angolo. Poco dopo ancora ospiti pericolosi con Dezi che raccoglie un pallone vagante al limite e calcia ma la sua conclusione di perde alta. 

Il Palermo, però, non sta a guardare e al 68' va ad un passo dal raddoppio con La Gumina che irride Lucarelli e calcia una sassata verso la porta ma la sfera esce di nulla. Dall'altra parte arriva il pareggio del Parma con Gagliolo che, sugli sviluppi di una punizione fantastica di Scozzarella, incorna di testa e batte Pomini, 1-1. I Siciliani provano a reagire e al 74' vanno vicini al gol con un tiro da fuori area di Morganella ma la sfera termina fuori di poco. Nei minuti finali cambi da una parte e dall'altra con Monachello che prende il posto di Coronado, nel Palermo, mentre nel Parma dentro Scavone e Nocciolini per Barillà e Calaiò.

Nei minuti di recupero il Parma va vicinissimo al gol del vantaggio con Nocciolini che, sul lancio di Scozzarella, impegna severamente Pomini che devia in corner. Sul susseguente angolo Lucarelli incoccia di testa con la sfera si stampa sull'incrocio dei pali. E' l'ultima emozione del match: Palermo e Parma pareggiano 1-1. 

Palermo