Il Livorno sfida il Parma al Picchi: in palio punti pesanti per la salvezza

La squadra di Nicola a caccia disperata di punti ospita il Parma che naviga in acqua tranquillissime, ma che potrebbe risentire della tegola Cassano, ormai sempre più vicino a vestire i contorni del separato in casa

Il Livorno sfida il Parma al Picchi: in palio punti pesanti per la salvezza
Lapresse
Livorno
Parma / 18:00

Nel primo anticipo dell'ultima giornata d'andata del campionato di Serie A, Livorno e Parma si sfidano all'Armando Picchi, con i padroni di casa chiamati a vincere per risollevare una classifica deficitaria e per aggiustare la panchina di Nicola, sempre più traballante. Si trova in un momento completamente diverso invece il Parma di Donadoni, reduce da 7 risultati utili consecutivi. La squadra emiliana è alle prese con la vicenda Cassano, che potrebbe nuovamente accomodarsi in panchina, così come accaduto in casa con il Torino.

Nicola deve fare a meno nuovamente di Andrea Coda, fermato da un affaticamento muscolare. Out anche Schiattarella, fermato per una giornata dal giudice sportivo. A centrocampo confermati Luci, Biagianti e Greco, mentre ci sarà un ballottaggio sulla fascia sinistra tra Duncan e Gemiti, con quest'ultimo favorito. In attacco recuperato dal primo minuto Siligardi, che farà coppia con Paulinho. Nuovamente in panchina Emeghara, che potrebbe lasciare la Toscana per accasarsi allo Schalke 04. Donadoni schiera il consueto 3-5-2 e recupera Paletta, che farà reparto con l'ex di turno Alessandro Lucarelli e Pedro Mendes, che prenderà il posto dello squalificato Cassani.

A centrocampo i gialloblu recuperano anche Gargano, che farà diga dinanzi alla difesa con l'ausilio di Marchionni. Confermatissimi sugli esterni Biabiany e Gobbi, mentre più avanzato giocherà Parolo, a supporto delle due punte. In attacco Donadoni dovrebbe schierare Sansone, e uno tra Amauri e Cassano, con l'italo-brasiliano leggermente favorito. Le dichiarazioni degli ultimi giorni di Antonio Cassano non hanno fatto piacere all'ambiente gialloblu, e l'attaccante barese potrebbe abbandonare la piazza emiliana per tornare a Genoa, o per prendere le redini di Giuseppe Rossi in quel di Firenze.

I precedenti della contesa in Serie A sono solamente cinque, che sottolineano la buona propensione alla vittoria tra le mure amiche del Livorno, che fa registrare 4 vittorie e un pareggio, con il Parma che ha segnato solo due reti nelle ultime cinque gare giocate al Picchi. Malgrado i precedenti siano favorevoli agli amaranto, il Livorno non vince in campionato da ben sette giornate, sette come i risultati utili in serie del Parma. Se il Parma riuscisse a strappare almeno un punto in casa dei labronici eguaglierebbe un mini record di risultati utili consecutivi in trasferta, registrato nell'Aprile 2010.