Pescara - Gyomber vicinissimo al Terek Grozny

Dopo la lite con i compagni, nell'immediata vigilia del match di Torino, il difensore slovacco è pronto a fare le valigie.

Pescara - Gyomber vicinissimo al Terek Grozny
Pescara - Gyomber vicinissimo al Terek Grozny (Fonte foto: Corriere dello Sport)

Dopo la lunga giornata di ieri, conclusasi con la conferma di Massimo Oddo alla guida del Delfino, una nuovo addio si sta per concretizzare in riva all'Adriatico: si tratta di Norbert Gyomber, il quale è pronto ad accasarsi al Terek Grozny, club russo. La notizia non è un fulmine a ciel sereno visto che nei giorni scorsi il difensore aveva avuto una lite con alcuni compagni, lite che gli era costata la convocazione per il match di Torino. L' esclusione non è dovuta in realtà solo al diverbio di tre giorni fa, ma anche al mercato: l'ex giallorosso aveva già chiesto di essere ceduto ed è stato accontentato.

E' durata poco più di cinque mesi l'avventura del difensore scuola Roma in quel di Pescara, cinque mesi in cui il difensore slovacco ha collezionato 10 presenze giocando solo 900 minuti (o qualcosa meno) a causa dell'infortunio che lo ha costretto a stare fermo ai box per sessanta giorni. Il trasferimento sarà reso ufficiale nelle prossime ore visto che in Russia, a differenza dei maggiori campionati europei, il calciomercato chiude esattamente tra dieci giorni, in vista dell'inizio del campionato dopo la lunga, ed ovvia, pausa invernale.

Intanto, come accennato poc'anzi, Massimo Oddo rimane alla guida del club biancazzurro che nella serata di ieri ha reso ufficiale il tutto con questo comunicato: "Dopo una lunghissima giornata fatta di confronti e valutazioni, la Delfino Pescara 1936 con decisione unanime prosegue con la guida tecnica affidata a Massimo Oddo e il suo staff di lavoro." Intanto oggi riprenderanno gli allenamenti, in vista del match casalingo di domenica contro il Genoa, sempre a porte chiuse. 

 

Pescara