Garcia:"Toloi e Bastos si integreranno bene; abbiamo studiato attentamente il Parma"

Il tecnico francese si dice soddisfatto della campagna acquisti e potrebbe già domani utilizzare Bastos, quasi certamente a partita in corso. Il Mister parla anche del giovane Toloi e dei problemi in difesa per la partita contro il Parma, compensati da una grande abbondanza in attacco.

Garcia:"Toloi e Bastos si integreranno bene; abbiamo studiato attentamente il Parma"
Garcia:"Toloi e Bastos si integreranno bene; abbiamo studiato attentamente il Parma"

Domani alle ore 15 all’Olimpico, la Roma incontra il Parma, formazione che viene da 4 vittorie consecutive.

Come prevedibile la conferenza stampa si apre con una domanda sul mercato appena terminato: "Quali sono le motivazioni che vi hanno spinto ad acquistare Toloi ed è possibile vederlo esordire già da domani?", pronta la risposta dell’allenatore: "è un giocatore giovane, ma comunque con grande esperienza, era necessario avere qualcuno che da subito potesse sostituire uno tra Castan e Benatia".

Si fa il punto di quale sia l’effettivo distacco della Juventus in termini di organico, finito il mercato di gennaio. Garcia ha risposto dicendo: "Un allenatore al termine del mercato vedendo volti nuovi spera sempre che le cose vadano per il meglio. Comunque sono molto felice perché Nainggolan si è integrato così bene che sembra con noi dall’inizio della stagione e Bastos migliora giorno dopo giorno, entrare in questo spogliatoio è molto semplice perché ci sono giocatori con classe ed esperienza". Per chiudere sul mercato, gli viene chiesto il suo livello di soddisfazione in seguito al mercato nel reparto difensivo. Il Mister dice: "Siamo stati sfortunati perché con l’infortunio di Balzaretti è arrivato anche quello di Dodò. Speriamo possano rientrare presto".Con l’infortunio di Dodò e Maicon a rischio squalifica (la prossima è il Derby), Mister Garcia potrebbe schierare durante la partita l’esordiente Bastos, che fece tanto bene con lui a Lille.

Una domanda anche su Capitan Totti e sulla sua condizione attuale. La risposta del mister non si fa attendere: "Verrà impiegato quasi come gli altri, perché avendo 36 anni è un po’ difficile pensare di impiegarlo 90’ per 3 partite consecutive. Adesso sta bene e l’infortunio è alle spalle".
Infine una domanda anche sulla partita di domani: "Cosa ne pensa di questo Parma che cala nei secondi tempi?", dice la sua Garcia: "Abbiamo studiato attentamente i loro numeri, molto però dipenderà da quale schieramento utilizzeranno. Hanno un difensore squalificato e Biabiany che invece è rimasto. Mi aspetto una bella partita".

I crociati sembrano aver trovato con Donadoni l’ideale dimensione e un metodo di gioco che riesce a mettere in difficoltà anche le compagini più rodate. Con lo squalificato Felipe, la difesa parmense farà affidamento all’esperienza di Lucarelli, in attacco un Amauri ormai sbloccato e al solito Cassano che quando gioca all’Olimpico non vuole mai sfigurare, memore dei suoi trascorsi in giallorosso.

 


Share on Facebook