Live Roma - Cagliari, in Diretta la 3^ Giornata della Serie A

Roma
2 0
Cagliari
Roma: De Sanctis; Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Nainggolan, De Rossi (Emanuelson, min.80), Keita; Florenzi (Ljajic, min.71), Destro (Pjanic, min.68), Gervinho
Cagliari: Colombi; Pisano (Balzano, min.49), Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Pedro, Conti, Ekdal (Dessena, min.58); Ibarbo, Sau, Farias (Longo, min.58)
SCORE: 1-0, min.10, Destro. 2-0, min.13, Florenzi.
ARBITRO: Sebastiano Peruzzo. Amminiti: Florenzi (min.13), Rossettini (min.59)
NOTE: Stadio Olimpico. Terza giornata di Serie A.

Erika Di Bello e VAVEL vi salutano e vi ringraziano per aver seguito la diretta di Roma - Cagliari insieme a noi.

Arriva il triplice fischio di Peruzzo e il match termina. Terza vittoria consecutiva per la Roma, seconda sconfitta consecutiva per il Cagliari. In questo secondo tempo i rossoblù han preso coraggio e hanno tentato di ristabilire equilibrio alla partita, hanno imposto più pressing, sono stati più aggressivi sfruttando anche la stanchezza dei giallorossi. Ma De Sanctis si è dimostrato impeccabile come anche i difensori capitolini. La Roma torna in testa con 9 punti insieme alla Juve di Allegri, sembra tanto un dejà-vu la lotta tra queste due squadre. 

90' + 3 Longo colpisce di testa il pallone calciato dalla bandierina da Dessena, De Sanctis para.

90' + 2 Nainggolan verticalizza bene per Emanuelson, colto in fuorigioco.

90' + 1 Fallo ai danni di Pjanic, punizione Roma.

90' 3 i minuti di recupero.

89' Pjanic mette un invitante pallone al centro dell'area, ma nè Gervinho nè Emanuelson riescono ad agganciarlo.

88' Ljajic crossa per Keita che tenta un tiro a volo, ma viene murato dal difensore rossoblù.

85' Punizione per il Cagliari per fallo di Maicon su Ibarbo.

82' Fallo di Pjanic su Ibarbo dopo una continua lotta per portargli via il pallone. Punizione per il Cagliari.

80' Ultima sostituzione per la Roma: entra Emanuelson per De Rossi che ha riscontrato un leggero malore.

78' Longo calcia verso la porta di De Sanctis, pallone che termina in angolo.

77' Nainggolan cerca di sorprendere Colombi con una conclusione dalla lunga distanza che termina sulla traversa.

74' Brivido per la Roma. Nainggolan sforna un assist per Gervinho che solo davanti il portiere sbaglia ben due volte, ma comunque era in una posizione irregolare.

73' Sau tenta di infiltrarsi in area di rigore ma viene fermato da Yanga-Mbiwa che guadagna anche la rimessa dal fondo.

71' Secondo cambio per Garcia: entra Ljajic per Florenzi.

70' Balzano mette palla al centro ma trova la chiusa dei difensori giallorossi.

68' Prima sostituzione per la Roma: entra Pjanic esce Destro.

67' Fantastico cross di Maicon alla ricerca di Destro che non riesce a controllare il pallone.

65' Longo prova il tiro da fuori area con una difesa giallorossa scoperta, ma il pallone termina sul fondo.

64' Fallo di Manolas nel tentativo di salvare un pallone perso ingenuamente da Maicon. Punizione per il Cagliari.

63' Maicon avanza in velocità sulla fascia e alla fine tenta un tiro di potenza sul primo palo, ma non trova la porta.

62' Fallo di Manolas su Pedro. Punizione Cagliari. 

59' Ammonito Rossettini per fallo su Destro.

58' Doppia sostituzione per la squadra di Zeman: Dessena per Ekdal, Longo per Farias.

57' Fallo di Keita su Conti. Punizione per il Cagliari.

54' Cagliari concentrato nella metà campo avversaria cerca di rendersi pericoloso.

51' Pedro verticalizza per Ibarbo ma Manolas difende palla e la consegna a De Sanctis.

49' Sostituzione per il Cagliari: entra Balzano esce Pisano.

47' Fallo di Ibarbo su Manolas. Punizione per la Roma.

46' E' iniziato il secondo tempo!

15.57 - Florenzi: "Diamo tutti il massimo. Mia nonna è fantastica."

La Roma inizia col botto. Subito due gol nel giro di una dozzina di minuti, a segno Destro e Florenzi. I giallorossi orchestrano azioni da capogiro che sorprendono la difesa rossoblù. La squadra di Zeman ha avuto poche significative possibilità di andare a segno, è schiacciata dal possesso palla dei capitolini che sembrano delle furie. De Rossi, Cole, Manolas, Yanga-Mbiwa e Nainggolan sono su tutti i palloni, non c'è scampo per i rivali. Ci si aspetta una reazione più aggressiva e determinante nel secondo tempo da parte dei sardi. La Roma invece tenterà di tener in salvo questo vantaggio che sancirebbe la terza vittoria consecutiva e raggiungerebbe la Juve in vetta alla classifica.

45' Non ci sarà recupero. Finisce qui il primo tempo.

44' Farias si ritrova il pallone fra i piedi e prova il tiro, murato da Cole che manda la palla in angolo.

42' Avelar crossa per Ibarbo che fa un grande stop di petto ma non trova la porta.

41' Florenzi crossa in area di rigore per ben due volte ma i difensori rossoblù difendono il pallone. 

40' Verticalizzazione per Ibarbo che però viene colto in fuorigioco.

39' Avelar prova ad inserirsi in area di rigore ma Yanga-Mbiwa lo ferma guadagnandosi anche la rimessa dal fondo. 

34' Triangolo costruito da Avelar e Farias ma i due rossoblù non riescono a concluderlo.

33' Florenzi cerca l'inserimento di Gervinho ma il passaggio è troppo lungo e l'ivoriano non riesce ad agganciare il pallone.

31' Bell'azione d'attacco innescata da Maicon e Florenzi. Maicon si ritrova con il pallone davanti il portiere ma Colombi esce in tempo bloccandolo.

30' Fallo di Conti su Keita. Punizione per la Roma.

27' Fallo di Keita su Avelar. Punizione per i rossoblù.

24' Ceppitelli colpisce di testa il pallone ma sbaglia direzione e finisce sul fondo.

23' Fallo di Destro. Punizione per il Cagliari.

22' Gervinho parte in contropiede dopo un'azione del Cagliari, ma viene fermato dai difensori rossoblù.

19' Fallo di De Rossi. Punizione per il Cagliari.

18' Maicon crossa alla ricerca di Gervinho che è in posizione troppo avanzata, non riesce ad arrivare in tempoo sul pallone.

17' Avelar mette pericolosamente il pallone al centro dell'area, ma sfortunatamente non trova compagni.

13' FLOREEEEENZI! 2-0 ROMA! BELLISSIMA VERTICALIZZAZIONE PER GERVINHO CHE SFORNA UN PERFETTO ASSIST PER FLORENZI CHE NON SBAGLIA!

10' GOOOOOOOOLLLL! 1-0 ROMA! MATTIA DESTRO PIAZZA IL PALLONE IN RETE DOPO UNA FANTASTICA AZIONE CHE COMPRENDE TUTTO IL TRIDENTE: GERVINHO, FLORENZI ED OVVIAMENTE L'AUTORE DEL GOL.

9' Roma in possesso palla. I giallorossi tentano di costruire una buona azione offensiva.

6' Florenzi sforna un ottimo passaggio per Destro che, pensando di trovarsi in fuorigioco, si disinteressa del pallone.

3' Prima occasione per la Roma! Gervinho con la sua velocità scarta gli avversari e si infiltra in area di rigore, mette il pallone in area per Destro che tenta un debole tiro di piatto parato da Colombi.

1' Fallo su Keita. Punizione per la Roma.

15.00 - Arrivato il fischio di Peruzzo. Roma Cagliari è cominciata.

14.58 - All'Olimpico risuonano le note di "Roma, Roma, Roma" mentre le squadre entrano in campo.

14.55 - Queste le formazioni ufficiali: ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Nainggolan, De Rossi, Keita; Florenzi, Destro, Gervinho. 
CAGLIARI (4-3-3): Colombi; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Pedro, Conti, Ekdal; Ibarbo, Sau, Farias.

14.45- La squadra giallorossa è scesa in campo per il riscaldamento.

14.40 - Siamo in attesa della formazione ufficiale del Cagliari. Nel frattempo invece nella Roma Yanga-Mbiwa giocherà dal 1' per sostituire i difensori infortunati, Keita debutterà al posto di Pjanic che, insieme a Totti, partirà dalla panchina. Confermato il tridente con Destro, Florenzi e Gervinho. Preferito Maicon a Torosidis. 

14.35 – Intanto Juan Manuel Iturbe, infortunatosi durante il match di Champions contro il CSKA, ha twittato: “Grazie per l’affetto. Tornerò più forte.” Il suo rientro è previsto tra circa due settimane, niente di grave per fortuna.

14.25 - I tifosi giallorossi accorrono numerosi  fuori dall’Olimpico.

14.20 – La squadra di casa è arrivata allo Stadio pronta per l’incontro.

14.10 – In attesa del fischio d’inizio, tanti tifosi si sono sbizzarriti nel Sole Cuore Village, il villaggio allestito dalla società per il divertimento dei fan.

14.05 - Zeman è pronto a giocarsi il match fino in fondo partendo dallo 0-0 dello scorso anno: “Si parte dallo 0-0 ma bisogna giocarsela, riconoscendo il valore della Roma che giustamente ambisce non solo allo scudetto ma anche alla Champions. Dovremo essere guardinghi. evitando di commettere degli errori. Strutturalmente per la nostra squadra è meglio affrontare un avversario che gioca a viso aperto".

14.00 - Garcia ha ben preparato la sua rosa al ritmo Champions-campionato, perciò la partita del mercoledì non farà la differenza nel rendimento del campionato. Queste le sue parole: “Dobbiamo essere in grado di fare uno 'switch' da una competizione all’altra, da Champions a campionato e viceversa”

13.45 - Buongiorno e benvenuti alla diretta live di Roma vs Cagliari, partita valida per la terza giornata di Serie A 2014/2015. Quello di oggi è un match molto significativo per entrambe le squadre: da una parte c’è la Roma di Rudi Garcia che vorrebbe continuare la sua fascia di vittorie consecutive e, perché no, imitare il record dello scorso campionato, da un lato c’è il Cagliari di Zeman che vorrebbe riuscire ad ottenere i primi 3 punti pieni in questo campionato. Tutto si deciderà a breve allo stadio Olimpico di Roma. 

13.35 - SITUAZIONE ROMA - I giallorossi hanno iniziato davvero con il piede giusto questo campionato, come ci si aspettava. Hanno battuto in casa la Fiorentina di Montella per 2-0 con i gol di Nainggolan e Gervinho e poi sono riusciti a portare a casa 3 punti in un match abbastanza duro contro l’Empoli con il risultato di 1-0. I lupi di Garcia sono affamati, perciò faranno di tutto per vincere anche quest’altra sfida tutt’altro che difficile. La Roma, inoltre, è reduce dalla prima sfida in Champions League contro il CSKA Mosca nella quale ha ottenuto un gran trionfo stravincendo 5-1. Quest’anno, più dello scorso, non ce n’è davvero per nessuno. I capitolini formano  una squadra ormai compatta, che mette in atto un gioco fluido, che possiede tanta tecnica e velocità, tutto ciò che occorre ad una squadra vincente.

13.25 - SITUAZIONE CAGLIARI - Tutt’altro discorso si può fare invece per il Cagliari di Zeman che dall’inizio del campionato non ha conquistato nemmeno una vittoria: un pareggio con il Sassuolo e un’amareggiante sconfitta contro l’Atalanta. Non è da molto che Zeman ha lasciato il ruolo di allenatore della Roma, difatti è rimasto nel cuore di molti tifosi e viceversa, ma domani, per la prima volta col Cagliari, tornerà in quello stadio da rivale. Nonostante i risultati negativi delle prime due sfide, il Cagliari è una squadra imprevedibile e che può far male, perciò occorre che i giallorossi stiano molto attenti. 

13.15 - Garcia, in conferenza stampa, non nasconde l’euforia per la grande vittoria nell’esordio di Champions League, ma lui, come i suoi giocatori, restano con i piedi per terra e soprattutto concentrati sul match odierno. Bisogna giocare come si è abituati, senza pensare troppo alle strategie dell’allenatore e della squadra avversaria: “La squadra ha il morale a mille dopo la bella vittoria in Champions, quello che vedo è la giusta concentrazione per affrontare l’impegno perché troppa euforia può far male. Passare rapidamente da una competizione all’altra dovrà essere il nostro punto di forza. Non faccio calcoli su nessuna partita, mai, anche se non avremo Iturbe ed Astori che rappresentano due assenze considerevoli. Zeman? Ha dato al Cagliari delle qualità importanti a cominciare dal reparto avanzato, io però penso soprattutto alla mia squadra più che agli avversari, e poi istruire troppo i miei giocatori può risultare controproducente. Rispettiamo l’avversario di turno ma senza mai mostrare paura.”

Per quanto riguarda i frequenti e non pochi infortuni, Garcia è molto tranquillo perché sa di avere a disposizione tanti giocatori della sua ampia rosa pronti a sostituire quelli mancanti:  “Fa parte del gioco, adesso abbiamo un bel pò di indisponibili e quindi sarò costretto a fare determinate scelte. Tornando su Iturbe ed Astori fortunatamente non resteranno fuori a lungo e quando saranno di nuovo disponibili li troverò anzi più riposati”.

Sulla questione scudetto: “Napoli e Fiorentina sono temibili quanto la Juventus, ma in Serie A sono in tante ad essersi rinforzate. La Juve resta la favorita per quanto fatto vedere in questi tre anni, poi ci sono anche le milanesi, ma la Roma deve pensare a vincere anzitutto quante più gare possibili”

Il tecnico giallorosso è soddisfatto dei giocatori ingaggiati in squadra tanto da far, in un certo senso, invidia alle altre squadre. “Sono contento di aver ricevuto dalla dirigenza Yanga-Mbiwa, che conoscevo già, e Manolas. Domani giocheranno entrambi. Il primo lo voglio vedere rilassato e senza pensieri, sa quello che fa. Non ci sarà neppure Castan ma non cambia niente perché ho quattro centrali tutti forti allo stesso livello. Chiunque vorrebbe avere in squadra De Rossi e Keita. Loro assicurano quantità e qualità, sanno giocare in tanti ruoli assicurando sempre equilibrio alla squadra”.

13.05 - Il tecnico Zeman ha speso parole d’affetto ed amore per la squadra di Garcia e conosce bene tutte le sue potenzialità, i suoi obiettivi: “Roma sazia per la Coppa? Magari, come diceva l’amico Mazzone. Ma una squadra che come l’anno scorso fa tutte quelle vittorie non e’ mai sazia. Figuriamoci quest’anno. Io sotto i riflettori? No, per niente la gente di Roma mi ha sempre dimostrato affetto. Spero che continui”. 

Su Francesco Totti: "Totti e’ l’unico giocatore in Italia che sa mettere il pallone dove vuole e mandare un giocatore da solo davanti al portiere. Giocatori giovani come lui in giro non ne vedo". Facendosi un’autocritica, confronta la squadra diretta da lui e quella del tecnico francese: “La Roma di Zeman e quella di Garcia? Tutta un’altra cosa. La Roma di Garcia ha molto possesso palla. Cagliari aggressivo sui portatori palla? Loro però la palla non la portano, la smistano. Le assenze tra i giallorossi? Loro sono tutti bravi. Come caratteristiche di gioco la nostra squadra può trovarsi bene con altre che giocano la palla, proprio come la Roma. Le nostre strategie? La mentalità deve essere la stessa, ma dobbiamo metterci più attenzione."

 12.55 - FORMAZIONE ROMA – Come di consueto, il modulo della Roma sarà il 4-3-3 dove, nel tridente d’attacco troveremo quasi con certezza Mattia Destro dato che per il capitano c’è stato spazio in Champions League per tutto il corso della partita. Sarà affiancato da Florenzi e Gervinho, assente invece Iturbe che ha riscontrato un lieve problema durante la sfida con il CSKA. Confermati De Rossi e Nainggolan a centrocampo, dubbio fra Pjanic o Keita. Pjanic e De Rossi ricordiamo che non avevano un buon rapporto con l’ex allenatore Zeman, difatti venivano spesso criticati da lui. In difesa torna Cole insieme a Manolas e uno fra Maicon o Torosidis. Partirà dal 1’ Yanga-Mbiwa dato l’infortunio di Astori, anche lui riscontrato nel match di Champions, che lo terrà fuori per circa tre settimane. Fuori discussione gli infortunati ormai da tempo Strootman e Balzaretti, in dubbio Castan che ha riscontrato sia un infortunio muscolare che un’otite acuta.

12.45 - FORMAZIONE CAGLIARI – Se per la Roma ci sarà Destro, il Cagliari risponde con Marco Sau, schierato nel tridente insieme al pericoloso Cossu e ad Ibarbo, che tornerà titolare dopo essere partito dalla panchina la scorsa volta a causa dell’infortunio. Per loro fortuna i rossoblù hanno tutta la rosa a disposizione eccetto Eriksson, infortunato ormai da molto per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, per questo lo si rivedrà tra circa tre mesi. Probabilmente nella difesa a 4 saranno schierati Balzano, Ceppitelli, Rossettini e Avelar. A centrocampo Crisetig, Conti e Ekdal. 

12.35 - Ecco alcune dichiarazioni di giocatori riguardanti il match odierno. Nainggolan, l’ex Cagliari: “A Cagliari l’esperienza è stata positiva, ho trovato un gruppo che mi ha accolto bene e compagni che mi hanno fatto crescere. Oggi mi ritrovo qui grazie a loro. Mi aspetto di trovare una squadra rinnovata, ci sono tanti giovani che si metteranno in mostra. Il loro allenatore conosce bene la piazza, noi ci dobbiamo preparare bene”.

Florenzi: “Abbiamo festeggiato dopo la gara contro il CSKA e ora pensiamo al campionato perchè abbiamo una partita ogni tre giorni. Siamo bene amalgamati, abbiamo voglia di stare con i compagni e il gruppo è molto affiatato. Non possiamo nasconderci, vogliamo vincere lo Scudetto.Futuro? Per arrivare a come sono considerati Totti e De Rossi devo mangiare ancora tante pagnotte”.

Destro: “Roma e Juventus sono in pole per lo scudetto, il Milan può essere la vera sorpresa di questo campionato. Abbraccerò Zeman, ho un buon ricordo di lui, ma il suo Cagliari non sarà un pericolo per noi. La vittoria in Champions (contro il Cska Mosca) ha rafforzato le nostre convinzioni. La concorrenza in attacco è la risorsa in più di quest'anno. Avverto la piena fiducia di Garcia. Tra nazionale, Roma e matrimonio questa è una stagione felice per me". 

12.25 - Queste invece le parole di Ibarbo che sono più una richiesta a mister Zeman di schierarlo più assiduamente: “Sto bene fisicamente e anche la condizione atletica migliora. Mi piacerebbe giocare dall’inizio, però decide il mister e a me va bene così. Sto cercando di seguire i consigli di Zeman e le sue indicazioni. Mi dice di puntare gli spazi ampi e la porta. Sono rientrato da poco dal Mondiale, ho ancora molto da lavorare.”

12.15 - METEO – A Roma si prevede un cielo variabile con una tendenza ad addensamenti nuvolosi, totale assenza di pioggia. Le temperature si aggireranno fra i 20.8 e i 29.9°. Condizioni metereologiche pressoché agibili per questa partita.

12.05 - CURIOSITA’ - La Roma negli ultimi 17 precedenti contro i rossoblù all’Olimpico è sempre andata a segno, tranne l’ultimo precedente, finito 0-0. Un’altra curiosità è la capacità di Francesco Totti di segnare alla squadra sarda: ben 14 reti contro questa squadra nella sua carriera. 

 11.55 - PRECEDENTI - Quello di oggi sarà il 36esimo scontro tra Roma e Cagliari in Serie A. i giallorossi vantano 16 vittorie contro le 4 dei rossoblù, il pareggio invece compare 15 volte. Fuori dalla Serie A invece i precedenti sono ben 80 con maggiori vittorie sempre per i capitoli: ben 31 contro le 23 del Cagliari, 26 i pareggi. L’ultimo match è terminato 0-0 in occasione della tredicesima giornata del girone di andata dello scorso campionato.

11.45 - L’arbitro designato per questa sfida è Peruzzo di Schio coadiuvato da Signori Longo e Bianchi, il quarto uomo sarà Signor De Pinto. Gli arbitri addizionali invece saranno Candussio ed Orsato.

11.35 -  Ci troviamo in casa Roma, allo stadio Olimpico.

11.25 - PROBABILI FORMAZIONI