Roma - Parma: brutto stop per i giallorossi, finisce 0-0

Altra prova opaca dei giallorossi che non vanno oltre al pareggio con l'ultima in classifica.

Roma - Parma: brutto stop per i giallorossi, finisce 0-0
Doumbia
Roma
0 0
Parma
Roma: (4-3-3) De Sanctis, Cole, Manolas, Mapou, Florenzi; Nainggolan, De Rossi ( 58' Verde), Keita; Gervinho, Doumbia ( 85' Sanabria), Ljajic ( 76' Paredes)
Parma: (4-3-3) Mirante, Cassani (90' Feddal), Mendes, Lucarelli, Costa; Mauri, Nocerino, Mariga; Varela (77' Palladino),Belfodil, Rodriguez
ARBITRO: Giacomelli di Trieste Ammoniti: 35' Lucarelli 49' Mauri 74' Costa
NOTE: Dallo stadio Olimpico di Roma si gioca il match valido per la Serie A Tim

La Roma di Garcia non riesce a dar continuità al successo della scorsa settimana, ottenuto sul campo del Cagliari. All'Olimpico, giallorossi bloccati sullo 0-0 da un Parma ordinato e grintoso. Gli ultimi della classe dimostrano di non voler alterare il campionato, di credere ancora in una rincorsa impossibile, aldilà dei problemi societari. In serata, la Juve affronta il Cesena, possibile meno nove per i capitolini in classifica. 

LE SCELTE- Garcia recupera qualche pezzo, non convocati Pjanic e Totti per influenza ma rientrano Gervinho, De Rossi, Doumbia e Manolas. La squadra si schiera quindi con De Sanctis, Cole, Manolas, Mapou, Florenzi; Keita, De Rossi, Nainggolan e Ljajic con Doumbia e Gervinho davanti.

Donadoni ha problemi maggiori rispetto alla formazione infatti Gobbi rimane fuori viste le sue dichiarazioni, la squadra si schiera quindi con Mirante, Cassani, Mendes, Lucarelli, Costa; Mauri, Nocerino e Mariga; Varela, Belfodil e Rodriguez.

PRIMO TEMPO- Inizia forte la Roma cercando il fraseggio a metà campo, ma il primo brivido è per la Roma che al 7' rischia su un cross di Varela che scappa a De Sanctis. Al 16' progressione di Florenzi che mette in mezzo un bel pallone non attaccato da nessuno e allontanato da Mendes. Al 18' buona occasione per De Rossi su cross di Ljajic ma il centrocampista non riesce ad inquadrare la porta con il piattone, 4 minuti dopo occasione colossale per Ljajic che, dopo una dormita di Gervinho, riceve il pallone e batte a colpo sicuro trovando però l'opposizione alla disperata di Cassani. Ancora Roma al 26'. Ljajic riceve da Gervinho ma non inquadra la porta da lontano. Al 29' timide proteste di Nocerino che viene sbilanciato in area da Manolas, tutto regolare.  Al 36' destro al volo stupendo di Florenzi che non riesce a mettere in difficoltà Mirante, un minuto dopo si fa vedere il Parma con un bel colpo di testa di Belfodil che però disturbato mette fuori;  al 41' progressione incredibile di Ljajic che ne salta tre ma non riesce ad angolare bene la sua conclusione.  Al 43' occasione per la Roma con Florenzi che mette in mezzo un pallone ben letto da Doumbia che però viene anticipato,  poco dopo, sull'angolo, cross di  Nainggolan che trova Keita che mette in difficoltà Mirante.

SECONDO TEMPO- Il secondo tempo inizia sulla noiosa falsariga del primo con la Roma compassata e il Parma tutto dietro a difendere lo 0-0, ci prova solo Ljajic addirittura al 57' con un cross ciabattato, non raccolto; un minuto dopo occasione Roma che arriva al tiro con Gervinho, dopo una combinazione con Cole ma Mirante è attento, poco dopo è lo stesso Cole ad arrivare al tiro facendoselo però deviare. Al 64' bella conclusione di Nainggolan che per poco non sorprende Mirante complice una deviazione. Al 68' altra occasione per Nainggolan che arriva al tiro dopo una torre di Manolas su un corner; al 71' esterno ancora di Nainggolan per Doumbia che misteriosamente non devia il pallone. Al 77' stacca Keita su un angolo di Florenzi senza però trovare la porta, all'80' cross di Verde che però non trova nessuno all'appuntamento. All' 82' cross di Verde mancato da Doumbia ma colpito da Cole che, sbilanciato, non riesce a segnare. L'ultimo sussulto, all'88', è di Florenzi, ma Cole non centra la porta.


Share on Facebook