Roma - Palermo, le probabili formazioni

Allo stadio Olimpico festa grande per la squadra di Rudi Garcia dopo la vittoria del derby che ha assicurato ai giallorossi il secondo posto matematico. Roma-Palermo servirà alle due squadre per congedarsi da un campionato di alti e bassi dove però entrambe hanno centrato i rispettivi obiettivi.

Roma - Palermo, le probabili formazioni
Roma - Palermo, le probabili formazioni

Rompete le righe! Roma e Palermo si affrontano allo stadio Olimpico di Roma per l'ultima fatica della stagione agonistica 2014/15. Garcia e Iachini hanno centrato, nonostante gli alti e bassi che hanno contraddistinto le stagioni di giallorossi e rosanero, i rispettivi obiettivi: la Roma ha confermato la Champions League, il Palermo si è salvato agevolmente togliendosi anche numerose soddisfazioni quali la vittoria sul Napoli ed il pareggio in casa, all'andata, proprio contro i romani. 

La vittoria di lunedì scorso nel derby, con gol di Yanga Mbiwa, contro la Lazio, ha garantito alla Roma il secondo posto in classifica, con accesso diretto alla Champions League. Il Palermo ha raggiunto la sua salvezza da diverse giornate ed in queste ultime gare sta comunque rispettando gli avversari che, fino a questo momento, avevano ancora qualcosa da chiedere al campionato. 

Rudi Garcia presenta Yanga-Mbiwa insieme al redivivo Spolli al centro della difesa, con Florenzi che sostituisce nel ruolo di terzino destro. A sinistra c'è spazio per Cole, con Balzaretti che potrebbe entrare a gara in corso e ricevere l'abbraccio della sua Curva dopo una stagione difficile. Tra i pali il giovana SkoruspkiDe Rossi, Uçan e Paredes daranno fiato a Nainggolan e Pjanic, con Keita che verrà risparmiato. Il tridente offensivo è un rebus con 5 giocatori che si giocano tre maglie: il più in forma è Iturbe, con Totti ed Ibarbo che potrebbero comporre il tridente, Ljaijc e Doumbia scalpitano, Verde cerca un posto per esprimre le sue doti. 

Iachini risponde con il solito 3-5-2 con Andelkovic, Gonzalez e Vitiello davanti a Sorrentino. Lazaar corre lungo la corsia laterale sinistra mentre sull'altro versante c'è lo svedese Quaison. La cabina di regia è affidata per l'ultima volta a Maresca, cui viene concessa la passerella, affiancato da Jajalo e Chochev, che riprende il suo posto dopo il turno di squalifica e dovrebbe sostituire Rigoni. Dybala ha ormai salutato l'ambiente, quindi è Belotti il riferimento in avanti accanto a Vazquez.

Roma (4-3-3): Skorupski; Florenzi, Yanga, Spolli, Cole; Uçan, De Rossi, Paredes; Iturbe, Totti, Ibarbo. 

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Andelkovic, Gonzalez, Vitiello; Lazaar, Jajalo, Maresca, Chochev; Vazquez, Belotti. 


Share on Facebook