Roma, aggressione a Mapou Yanga-Mbiwa

Attimi di paura per il difensore francese della Roma, vittima di una tentata aggressione questa mattina in via del Corso, a Roma.

Roma, aggressione a Mapou Yanga-Mbiwa
Roma, aggressione a Mapou Yanga-Mbiwa

Segnare il gol decisivo in un derby è senza dubbio motivo di grande orgoglio per un calciatore, ma a volte può anche portare conseguenze spiacevoli.

Mapou Yanga-Mbiwa, difensore centrale della Roma e autore del gol che ha deciso il derby di lunedì scorso contro la Lazio, ne sa qualcosa: questa mattina, verso le 5, è stato vittima di un'aggressione all'uscita di una nota discoteca romana, il Gilda. Il 26enne francese, in compagnia di due amici, è stato riconosciuto e aggredito da da due persone, nella zona di via del Corso.

Alcuni testimoni della colluttazione hanno chiamato il 113, ma quando la volante della Polizia è pervenuta sul luogo della rissa, gli aggressori erano già fuggiti.

Stando a quanto riferito dal giocatore, che ha denunciato alle forze dell'ordine l'accaduto, l'aggressione sarebbe stata ad opera di alcuni tifosi della Lazio, che, una volta riconosciuto, lo avrebbero accerchiato, insultato per il gol vittoria nel derby e colpito con delle cinture. Fortunatamente il ragazzo non ha riportato alcuna ferita.

Nel pomeriggio Yanga-Mbiwa ha preso un volo per Parigi, per godersi una meritata vacanza dopo una stagione così impegnativa, culminata con la rete più importante che un calciatore della Roma possa mai immaginare.

Queste invece il commento di Walter Sabatini sull'accaduto: "Una cosa brutta e deprimente ma il ragazzo non ha drammatizzato perché non è nel suo stile"


Share on Facebook