Roma in ansia per Dzeko

Il bosniaco, ancora convalescente, ha risposto ugualmente alla chiamata della nazionale e ora potrebbe essere in campo contro Cipro

Roma in ansia per Dzeko
Roma in ansia per Dzeko

Edin Dzeko non è al top, complice un problema al ginocchio avvertito contro il Carpi . Rientro previsto dopo la sosta, ​secondo i piani dello staff medico giallorosso. Di pensiero diverso la nazionale che ha ritenuto recuperato il giocatore e l'ha convocato; chiaramente la Roma non ha potuto  opporsi ma per tutelarsi ha inviato un suo emissario in Bosnia.

Il giocatore in questi giorni è stato in continuo contatto con la dirigenza per rassicurare sulle sue condizioni e ieri nella vittoriosa partita contro il Galles è rimasto in panchina. Tuttavia il ragazzo ha dichiarato: "Ieri ero pronto per giocare. [...] Se giocherò domani? Vedremo, ci sono ancora un paio di giorni"

A trasmettere un'apparente prudenza è anche il ct Bazdarevic che ha dichiarato: "Nessuno di noi dovrebbe correre alcun rischio. Edin verrà valutato questa sera, avrà un trattamento dallo staff medico e domani ne sapremo di più"

Insomma, tutti predicano cautela ma la nazionale significa moltissimo per gli ex jugoslavi e la squadra balcanica ha bisogno come il pane del suo bomber, per questo la Roma sta facendo pressioni sul ragazzo e sulla federazione affinchè non si rischi nulla; considerando anche il poco valore di Cipro, prossimo avversario della Bosnia.


Share on Facebook