Delusione Roma, Nainggolan: "Sul 2-4 non puoi farti riprendere. Perso punti importanti"

La frustrazione del centrocampista belga della Roma al termine della gara pareggiata dalla Roma alla BayArena.

Delusione Roma, Nainggolan: "Sul 2-4 non puoi farti riprendere. Perso punti importanti"
Delusione Roma, Nainggolan: "Sul 2-4 non puoi farti riprendere. Scelte sbagliate, perso punti importanti"

La delusione in casa Roma è evidente. Non la riesce a nascondere Radja Nainggolan, ovviamente arrabbiato per l'esito finale della sfida della BayArena di Leverkusen. La squadra giallorossa soffre, va sotto nel punteggio con il Chicharito che fa doppietta; De Rossi la riprende, Pjanic mette la freccia, Iago sembra chiuderla. Poi il crollo. La Roma non riesce a condurre in porto una vittoria che sarebbe stata a dir poco decisiva nell'ottica qualificazione ed ora, a tre gare dal termine, si ritrova ancora ultima dietro Barcellona, Bayer e BATE. 

La rabbia e la frustrazione per un risultato gettato al vento è quella di Nainggolan, che a fine gara analizza così, ai microfoni di Premium quanto accaduto in Germania. 

"Abbiamo fatto scelte sbagliate e perso punti. Meritavamo di vincere perché abbiamo giocato bene, il rigore ci aveva buttato giù ma avevamo recuperato. Sul 2-4 non puoi mai farti riprendere, siamo delusi ma fa parte del calcio e almeno non abbiamo perso. Ma vincendo avevamo più possibilità di passare il turno. Abbiamo perso palla in modo stupido ma eravamo in fiducia e rischiavamo al giocata anche quando non dovevamo farlo. Il Bayer ha tanto carattere ed è normale venire puniti con mezzo errore".

Non può che essere d'accordo Miralem Pjanic, autore del gol del momentaneo vantaggio della Roma su punizione. Rispetto al belga il centrocampista bosniaco analizza anche l'aspetto dell'approccio sbagliato, che condiziona negativamente la prestazione della squadra di Garcia

"Peccato, questa partita doveva finire in altro modo visto il gioco che abbiamo proposto. Forse abbiamo iniziato male col rigore ma abbiamo reagito bene. Il pareggio è uno sbaglio nostro, avevamo in mano la partita ed eravamo la squadra più forte in camp. Dobbiamo giocare bene dall'inizio, col BATE prendiamo 3 gol e oggi 2, non deve succedere. Abbiamo perso 2 punti. Questa partita non ha annulla a che vedere con quella di Borisov, siamo stati superiori agli avversari. Abbiamo iniziato male ma abbiamo fatto una buona partita, sul 4-2 dovevamo tenere il risultato e prendere i 3 punti".

Dalla sponda giallorossa si passa a quella tedesca, con l'ex Voeller che ha parlato della sfida ai microfoni di RomaTV. Questo il parere dell'ex giocatore capitolino: “Sapevamo che la velocità della Roma ci avrebbe messo in difficoltà, ma alla fine abbiamo pareggiato. Chiaro che chi vince la partita tra due settimane ha grandi possibilità di passare. La Roma ha controllato bene la partita, aveva giocatori veloci in attacco, però come nel primo tempo sono andati in difficoltà, le partite sono cambiate, potevamo addirittura vincere. C’è stato un grande spettacolo, gli spettatori hanno un visto un bel 4-4, poteva anche finire 7-7”.


Share on Facebook