Live Fiorentina - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016 (1-2)

Live Fiorentina - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016  (1-2)
Fiorentina
1 2
Roma
Fiorentina: (3-5-1-1): Tatarusanu; Roncaglia, Gonzalo (Babacar 82'), Astori; Blaszczykovski (Mati Fernandez 60'), Badelj (G. Rossi 60'), Vecino, Borja Valero, Bernardeschi; Ilicic; Kalinic.
Roma: (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi (Vainqueur 37'), Pjanic (Torosidis 79'); Salah, Dzeko, Gervinho.
SCORE: 1-2 Salah 7', Gervinho 35' Babacar 94'
ARBITRO: Orsato. Ammonisce: Dzeko, Florenzi, Szscesny (R), Roncaglia, Bernardeschi (F). Espulsi: Salah (R).
NOTE: Partita valida per la 9^ giornata del campionato di Serie A Tim. In campo dallo stadio Artemio Franchi di Firenze, Fiorentina e Roma. Il calcio d'inizio è previsto per le 18.00

Da Alessandro Cicchitti è tutto per il match di questa sera. A risentirci con il mglio della Serie A e del calcio europeo, live su Vavel Italia.

20.10 - Vittoria d'autorità per la Roma di Garcia che ha sfrttato al meglio le giocate dei singoli e soprattutto e riuscita ad arginare al meglio l'ondata viola, mai pericolosa fino al 70 della ripresa. Per la squadra di Sousa è il terzo ko consecutivo considerando anche l'Europa League; per la Roma invece, è una vittoria che sa di primato: con questi 3 punti infatti, i giallorossi si portano in vetta alla classifica con 20 punti, 2 in più rispetto alla Fiorentina.

95' - Finisce qui! Vince la Roma per 2-1. Decisive le reti di Salah e Gervinho nella prima frazione di gioco. A nulla è servito il gol di Babacar negli istanti conclusivi del match. Con questi tre punti la Roma scavalca la Fiorentina e vola da sola in vetta alla classifica con 20 punti. 

94' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL BABACAR PROPRIO ALLO SCADERE ACCORCIA LE DISTANZE, MA FORSE E' TROPPO TARDI.

93' - Ultima chance per Babacar che cestina calciando a lato. 

90' - Ci saranno 4 minuti di recupero. Ultime speranze per la Fiorentina.

90' - Ultimo cambio nella Roma: dentro Gyomber; fuori Gervinho. 

88' - ESPULSO SALAH! PROTESTE REITERATE NEI CONFRONTI DI ORSATO CHE AVEVA APPENA AMMONITO L'EGIZIANO PER UN NORMALE FALLO DI GIOCO. ROMA IN 10.

85' - Ammonito anche Szczesny.

84' - ANCORA UN GRAVE ERRORE DI KALINIC SOTTO PORTA. IL CROATO HA CALCIATO ALLE STELLE L'INVITO A RETE DI VALERO. 

82' - Ultimo cambio nei Viola: dentro Babacar, fuori Gonzalo. 

80' - Gol annullato a Giuseppe Rossi. Kalinic che ha partecipato all'azione era in posizione irregolare, giusto annullare il gol di pepito.

79' - Secondo cambio nella Roma: esce Pjanic; entra Torosidis.

78' - Ilicic prova il sinistro ad effetto; palla larga. 

76' - OCCASIONE MONUMENTALE PER DZEKO! IL BOSNIACO NON TROVA L'IMPATTO CON LA SFERA DA DUE METRI. SI RESTA SUL 2-0 IN FAVORE DELLA ROMA.

74' - Stop e tiro da parte di Borja Valero che centra in pieno le gambe di Giuseppe Rossi.

72' - Tiro altissimo da parte di Giuseppe Rossi che ha tentato un drop complicatissimo dai 22 metri. 

70' - Grande Roma, molto molto aggressiva a centrocampo. Florenzi anticipa Rossi, va in fuga e costringe Bernardeschi a spendere un fallo da cartellino giallo. 

68' - OCCASIONE IRRIPETIBILE PER FEDERICO BERNARDESCHI CHE SI ERA TROVATO SOLO IN AREA, LIBERO DI ANDARE AL TIRO CON IL MANCINO CHE E' FORTE MA CENTRALE. SZCZESNY RESPINGE CON I PUGNI. 

61' - Sousa si gioca il tutto per tutto: dentro Giuseppe Rossi e Mati Fernandez; fuori Kuba Blaszczykovski e Badelj.

60' - Accenno di reazione Viola: prima la sforbiciata di Kalinic, poi il tiro di Vecino che finisce di poco a lato. 

56' - OCCASIONE CLAMOROSA PER LA ROMA CHE HA AVUTO LA DOPPIA CHANCE PER IL 3-0; PRIMA GERVINHO BLOCCATO DA TATARUSANU, POI PJANIC A RIMORCHIO FERMATO DAL SALVATAGGIO QUASI SULLA LINEA DI BERNARDESCHI CHE SALVA UN GOL FATTO. ROMA VICINISSIMA AL 3-0

53' - Ammonito anche Roncaglia; è il primo tra i gigliati. 

52' - Gran chiusura in spaccata da parte di Manolas che all'ultimo istante anticipa l'intervento di kalinic. 

48' - Prova ad uscire la Roma con un tiro da fuori ad opera di Pjanic che però non trova la giusta coordinazione. 

47' - Subito molto aggressiva la Fiorentina che non da tregua alla retroguardia giallorossa che comunque non si scompone. 

46' - SI RICOMINCIA! RIPARTITA FIORENTINA - ROMA!!

19.08 - Le squadre stanno rientrando in campo. 

19.00 - Ecco i due gol che sin qui stanno decidendo il match del Franchi; prima la pennellata di Salah, poi la fuga vincente di Gervinho. 2-0 Roma all'intervallo. 

47' - Finisce qui il primo tempo al Franchi; 2-0 in favore della Roma che ha colpito con Salah e Gervinho, il primo autore di un gol bellissimo, il secondo bravissimo a sfruttare al meglio un contropiede in campo aperto. Roma cinica e spietata sottoo porta, Fiorentina che ha fatto la partita ma che non è mai riuscita a sfondare l'attenta difesa giallorossa.

45' - Ci saranno 2 minuti di recupero.

45' - ILICIC! CI PROVA ANCHE LUI DAI 20 METRI, MA IL PALLONE FINISCE FUORI ANCHE SE DI POCO. 

42' - VECINOOOO! GRAN BOTTA DEL CENTROCAMPISTA VIOLA SUL QUALE SI SUPERA SZSCESNY AIUTATO ANCHE DALLA TRAVERSA. PALLA IN CALCIO D'ANGOLO. 

37' - Tegola per la Roma: Si è fatto male De Rossi proprio in occasione del gol di Gervinho. Il capitano è costretto ad abbandonare il campo. Al suo posto Vainqueur

Il raddoppio della Roma nasce da un calcio d'angolo in favore della Viola che si fa trovare clamorosamente sbilanciata sul contropiede di Gervinho perfettamente innescato da Florenzi. Poi l'ivoriano non ha dovuto far altro che continuare la corsa fino al capolinea del dischetto quando ha chiuso il destro senza lasciare scampo a Tatarusanu. 2-0 Roma al Franchi!!!

35' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL GERVINHO! RADDOPPIO DELLA ROMA!!!! CONTROPIEDE INCREDIBILE CON GERVINHO CHE HA PERCORSO OLTRE 50 METRI PALLA AL PIEDE PRIMA DI METTERE IL PALLONE IN FONDO AL SACCO. 2-0 ROMA!

31' - Giro palla rapido da parte della Fiorentina che però non trova quasi mai lo sbocco giusto per innescare gli attaccanti. Roma molto ben disposta in fase di ripiegamento difensivo. 

27' - Conclusione dello sloveno rimpallata dalla barriera romanista. Non un grande avvio da parte di Ilicic più impreciso del solito in questa prima mezz'ora di gioco. 

26' - Calcio di punizione per la Fiorentina con relativo giallo per Florenzi reo di aver stoppato la sfera con un braccio. ilicic mette a terra il pallone; siamo sui 30 metri. 

Ecco due immagini relative al tiro vincente di Salah che ha portato i suoi in vantaggio dopo appena 7 minuti. Parabola meravigliosa che si spegne all'angolino. 

18' - Il primo ammonito del match è Edin Dzeko autore di un fallo molto pericoloso su Vecino. Orsato decide per il giallo. 

16' - OCCASIONISSIMA PER KALINIC! LANCIO PERFETTO DI VALERO PER IL CROATO CHE IN VELOCITA' CONTROLLA CON L'ESTERNO, POI TENTA IL PALLONETTO MA SCIVOLA E NON TROVA LO SPECCHIO DI PORTA. REAZIONE FIORENTINA!!

15' - Roncaglia! Ci ha provato con la botta dalla distanza il centrale di Sousa! Palla fuori non di molto. Prima occasione per la Viola.

13' - Rischio pazzesco per Sczcesny che ha preso il pallone con le mani proprio al limite della sua area di rigore. Per Orsato è tutto regolare anche se i Viola e in particolare Kalinic protestano in modo vemente. Episodio da rivedere. 

11' - Prova la reazione la Viola, colpita al cuore dal gol di Salah. La squadra di Garcia però si è posizionata benissimo in campo e non concede nulla quando i Viola provano l'affondo. 

Gol fantastico dell'egiziano che ha ricevuto da Pjanic e senza pensarci su ha lasciato partire un gran sinistro a giro che si è rivelato imparabile per Tatarusanu. Palla nell'angolo basso. Rete gioiello dell'ex Salah che non ha esultato in modo evidente. Comunque fischi per il numero 11 giallorosso. 

6' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL SALAH! SALAH! IL GOL DELL'EX! IL PIU' ATTESO! GRANDISSIMO GOL! 1-0 PER LA ROMA!!!!

4' - Fiorentina con più personalità, fa suo il centrocampo in questo avvio di match. Nell'occasione, bello scambio tra Badelj e Borja Valero che cercava Kalinic fermato per fuorigioco.

2' - Subito una brona trama di gioco da parte della Viola che ha provato lo sfondamento a sinistra con Bernardeschi ben chiuso da Florenzi.

1' - SI COMINCIA! INIZIATA FIORENTINA - ROMA!!!!!

18.00 - Squadre in campo! Suona l'inno del campionato, O Generosa.

17.57 - Squadre nel tunnel che porta al terreno di gioco del Franchi.

17.50 - E' tutto pronto; le squadre sono pronte per scendere in campo. Sta per iniziare Fiorentina - Roma!

17.45 - Le squadre sono rientrate negli spogliatoi. 15 minuti al via!

17.40 - Stadio pieno a Firenze. Le due squadre stanno terminando la fase di riscaldamento e tra poco rientreranno negli spogliatoi. Sale l'attesa per una sfida attesissima: prima contro seconda della classe. 

17.35 - Intanto le squadre sono in campo per il riscaldamento; Fischi assordanti per l'ex di turno Salah.

ROMA: (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Salah, Dzeko, Gervinho.

17.30 - Tutto confermato invece il casa Roma, fatta eccezione per la presenza dal primo minuto della coppia Dzeko-Salah. A completare il reparto offensivo ci sarà Gervinho e non Iago, ma ecco le scelte nel dettaglio da parte di Rudi Garcia

Non riesce nel recupero lampo Marcos Alonso che costringe Sousa ad un cambio di modulo e di interpreti; non più il 3-4-2-1 con Borja Valero e Ilicic sulla trequarti, ma il 3-5-1-1 con Borja Valero che torna a centrocampo e l'inserimento del più offensivo Bernardeschi che potrebbe sia coprire il ruolo di quinto centrocampista largo a sinistra, sia il ruolo di trequartista accanto a Ilicic. L'unica punta è Kalinic

FIORENTINA: (3-5-1-1): Tatarusanu; Roncaglia, Gonzalo, Astori; Blaszczykovski, Badelj, Vecino, Borja Valero, Bernardeschi; Ilicic; Kalinic. 

17.25 - Sono arrivate le formazioni ufficiali delle due squadre! Ci sono un paio di sorprese per parte, ma andiamo con ordine leggendo prima l'undici scelto da Paulo Sousa per la sua Fiorentina:

17.20 - Nel frattempo sono entrati in campo i portieri gigliati per il riscaldamento. A breve entreranno anche gli altri protagonisti del big match di questa nona giornata di Serie A.

17.15 - Ecco una panoramica del Franchi a 45 minuti dal fischio d'inizio di Fiorentina - Roma. Già piena di tifosi la curva fiesole!

17.15 - Facciamo un salto nello spogliatoio della Roma, giunta a Firenze con l'obiettivo di raccogliere i 3 punti su un campo difficilissimo come quello di Firenze dove la Viola non ha ancora subito reti in stagione. 

17.10 - Tutto sotto controllo dal punto di vista dell'ordine pubblico. Gli oltre 2500 tifosi giallorosssi sono già entrati nel settore dedicato ai tifosi ospiti. 

17.05 - Arrivano le prime immagini live dallo stadio Franchi di Firenze. Le squadre sono già arrivate allo stadio, e da poco hanno terminato la riconnizione sul terreno di gioco abbondantemente bagnato. 

17.00 - Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta live e di Fiorentina - Roma (18.00), match valido per la nona giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016. Allo Stadio Artemio Franchi di Firenze va in scena l'atteso scontro diretto tra i gigliati, reduci da due sconfitte consecutive tra campionato e coppe, e la lupa che con una vittoria potrebbe operare il sorpasso in vetta alla classifica. Ci si attende un match entusiasmante tra due delle squadre migliori per organizzazione di gioco e produzione offensiva; si affronteranno infatti, il milgior attacco del torneo, quello della Roma, e la miglior difesa, quella della Fiorentina. Molto atteso anche il duello a distanza tra i due allenatori, Sousa e Garcia, molto diversi nel modo di allenare ma comunque vogliosi di raggiungere lo stesso risultato: il successo. 

Live Fiorentina - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016 in diretta

Dopo aver accusato una sola sconfitta nelle precedenti 8 sfide tra campionato  ed Europa League, la Fiorentina è capitolata per ben due volte nel giro di pochi giorni. Prima il Napoli di Insigne e Higuain, poi i polacchi del Lech  Poznan in Europa hanno tolto qualche certezza a quella che molti avevano definito una squadra in grado di lottare per lo scudetto. Dopo il ko di Napoli, Sousa si era tirato un po' indietro, lasciando battagliare per il trono altre candidate; nonostante le dichiarazioni di facciata, la Fiorentina è ancora in vetta e una vittoria con la Roma, candidata numero uno al tricolore riaccenderebbe gli entusiasmi del popolo gigliato. Sousa lo sa, Firenze si prepara, Salah e la Roma stanno arrivando al Franchi. 

Anch'essa reduce dalle fatiche di coppa, la Roma si presenta al Franchi con la possibilità concreta di balzare sola al comando della classifica. Il pareggio dell'Inter nell'anticipo con il Palermo ha reso ancor più infuocata la sfida di Firenze. Se i giallorossi riusciranno a battere i viola infatti, la squadra di Garcia balzerebbe da sola al comando con due lunghezze di vantaggio proprio su Fiorentina e Inter. La squadra del tecnico francese però non pensa molto a fare i calcoli, anzi si è visto alla BayArena che non è per niente brava nella gestione delle partite quando c'è da ragionare. La rimonta subita dal Bayer brucia ancora ma l'ambiente si è compattato intorno alla squadra pronto per affrontare nel migliore dei modi la sfida di Firenze. Il ruolino di marcia in campionato è importante, la Viola è avvisata.

Le probabili formazioni 

Dopo il lieve turnover apportato in Europa League, Paulo Sousa rispolvera tutti i pezzi da 90 della sua Fiorentina. Rispetto alla gara di domeinca scorsa con il Napoli, il portoghese sembra intenzionato ad operare una sola variazione nell'undici iniziale: ci sarà Ilicic e non Bernardeschi nel duo sulla trequarti con Borja Valero. Per il resto formazione confermata con Tatarusanu tra i pali; difesa a 3 Roncaglia, Gonzalo e Astori, che in caso di evenienza potrebbe diventare a 4 con lo scivolamento di Marcos Alonso. A centrocampo agiranno Badelj e Vecino nel mezzo con Kuba Blaszczykovski e Alonso sulle corsie. Come detto, il duo ti trequartisti sarà composto da Borja Valero e Ilicic con Nikola Kalinic unico punto di riferimento offensivo.

Fiorentina: (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Blaszczykowski, Vecino, Badelj, Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All.: Sousa 

Diversi dubbi di formazione per Garcia, che dopo l'infortunio ha ritrovato Dzeko, rientrato in campo negli ultimi 15 minuti a Leverkusen. Il tecnico francese però, non ha ancora sciolto le ultime riserve a riguardo dell'utilizzo o meno del gigante bosniaco che potrebbe partire dalla panchina con Gervinho nel ruolo di "falso 9". Dubbi anche sull'impiego del grande ex, l'odiatissimo Salah che Garcia ha visto un po' stanco a Leverkusen e che potrebbe rifiatare nel caso in cui Dzeko dovesse partire dal primo minuto. Sembrano intoccabili Gervinho e Iago Falque che hanno fatto benissimo nelle ultime uscite. A centrocampo confermato il terzetto con Pjanic, De Rossi e Nainggolan, mentre in difesa c'è il ballottaggio tra Rudiger e Castan per un posto accanto a Manolas. Sulle corsie esterne nessun dubbio con Digne e Florenzi, così come tra i pali dove giocherà Szczesny.

Roma: (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iago Falque, Gervinho, Salah. All.: Garcia

Le parole della vigilia 

Alla vigilia della sfida alla Roma, Paulo Sousa ha analizzato il possibile svolgimento della gara con i giallorossi distanti un solo punto in classifica. Il portoghese apre subito con una frase ad effetto per scaldare gli animi della piazza gigliata: "Voglio una squadra ambiziosa, coraggiosa, che pensa soltanto a vincere". Poi Sousa prosegue buttando un occhio sulla classifica: "Guardando la classifica si può dire che una vittoria potrebbe valere il doppio. Ma deve passare il concetto che il nostro desiderio è far diventare questo tipo di gare una normalità. Sappiamo di avere qualche difficoltà, ma anche di possedere le qualità per vincere". 

Dopodiché l’ex tecnico del Basilea ha analizzato gli avversari di domani, spiegando la tattica che la sua squadra dovrà seguire durante la gara: "Hanno un organico di livello altissimo, vogliono vincere lo scudetto ed investono per farlo. In fase offensiva sono ancora più forti che in fase difensiva, per questo voglio colpirli controllando il gioco ed il pallone". A differenza di Garcia che non ha toccato l’argomento, Sousa parla anche della situazione legata a Salah e all’accoglienza che i tifosi viola stanno preparando all’odiato ex: "Quando giochi in una società e poi la affronti da ex, hai sentimenti diversi. Io ho sempre avuto grande rispetto per tutti i club dove ho giocato e questo mi lascia molto contento. Detto questo credo che le energie dei tifosi debbano essere dirette verso di noi. A volte è l'indifferenza che fa più male. Poi ovviamente prenderanno le loro decisioni e si esprimeranno come meglio credono. Ho letto delle cose sul trattamento subito dai nostri tifosi a Napoli incredibili, eppure ci hanno sostenuto sempre. Per questo sono molto orgoglioso di essere l'allenatore della loro squadra". 

Infine, Sousa parla del difficile recupero di Marcos Alonso e del pericolo Pjanic diventato un cecchino infallibile su punizione: "Non si è ancora mai allenato, ma speriamo di recuperarlo - dice Sousa -. Non ha avuto problemi muscolari in carriera, è giovane, vediamo. Una settimana senza allenamenti non fa perdere la condizione". Poi sul pericolo delle punizioni calciate dal bosniaco: "Abbiamo basato la nostra rifinitura sul possesso palla ed il controllo del gioco. Tenendo il pallone nella loro metà campo siamo automaticamente lontani dalla zona Pjanic".

Live Fiorentina - Roma, risultato partita Serie A 2015/2016 in diretta

Anche Garcia approccia ai giornalisti giunti in conferenza stampa con una frase ad effetto: "Il passato è passato. Pensiamo solo a raggiungere obiettivi importanti". Al Franchi ci saranno più di 2500 tifosi Romanisti e Garcia ne da risalto: "Sono contento che avremo al seguito tanti romanisti, sarà una motivazione in più per dare il massimo, visto che giocheremo una bella partita, anche se non decisiva, contro un’ottima squadra, che cade in una settimana eccitante per noi. Speriamo che sia divertente come quella in Champions, magari con qualche gol in meno incassato per noi e magari senza addormentarci quando siamo in vantaggio". Poi qualche parola anche sul protagonista indiscusso dell’ultima settimana giallorossa, quel Daniele De Rossi che a detta di Garcia non dovrebbe avere problemi: "Sta meglio, ci prendiamo altre 24 ore di tempo per decidere ma domani dovrebbe giocare. Ha subìto un colpo contro l’Empoli, ha avuto un ematoma che gli ha dato fastidio nel secondo tempo a Leverkusen, ma dopo essersi riposato per due giorni oggi si è allenato con noi e dovrebbe recuperare".

Alla specifica domanda su Edin Dzeko, Garcia prova a mischiare le carte: "Edin è un grande campione e una risorsa in più, sa fare tutto, deve avere accanto gente che lo possa servire, ma serve anche gente che attacchi la profondità". Nessuna parola, invece, sul grande ex Salah. Per la Roma i fari sono puntati sulla difesa (fragile), più che sull’attacco (il migliore della Serie A). Garcia spiega i problemi del reparto arretrato con filosofia "Nei miei primi due anni avevamo uno dei reparti migliori, in questa stagione sapevamo che ci sarebbe servito tempo per sistemare le cose, così come sapevamo che Rüdiger aveva bisogno di tempo per inserirsi e Castan doveva riprendersi. Adesso abbiamo tutti a disposizione, anche il piccolo Emerson sta crescendo molto, e stiamo lavorando. Sappiamo che la difesa cambia ogni anno, ma queste sono le regole del mercato". Infine, l’ex Lille si complimenta con Sousa per l’ottimo avvio di stagione: "Paulo Sousa sta facendo bene, ha dato un’identità alla Fiorentina. Sappiamo che sanno fare molto bene il pressing, dobbiamo essere pronti, e magari se saremo in vantaggio dovremo continuare ad essere arrabbiati e non perdere la concentrazione. Sappiamo che le partite più difficili sono quelle prima e dopo la Champions, ma la mia squadra su questo non mi ha mai deluso. I giocatori sanno che domani ci sarà una bella partita e tutti aspettano di giocarla".

Statistiche e precedenti tra le due squadre 

I precedenti relativi alle ultime stagioni tra Fiorentina e Roma sono favorevoli ai giallorossi che non perdono in campionato dall’aprile 2012; da allora sono arrivate cinque vittorie giallorosse e un pareggio, quello della scorsa stagione quando a Gomez rispose Ljajic per l’1-1 finale. Buona la tradizione giallorossa anche in trasferta: al Franchi, i capitolini hanno spesso fatto bottino pieno, e in particolare negli anni passati si è ripetuto per più volte il risultato di 1-0 per i giallorossi. Impossibile non ricordare il match del maggio 2013 quando un gol dell’ ex Osvaldo nei minuti di recupero negò l’accesso in Champions League ai Viola allora guidati da Montella. 

Curiosando tra le varie statistiche relative a Fiorentina e Roma, possiamo notare come la Fiorentina è la squadra che non pareggia da più tempo in Serie A: 18 gare, 12 vinte e sei perse. La formazione toscana ha una striscia aperta in casa di sette vittorie consecutive in Serie A, e non perde dall’1-3 di aprile contro il Cagliari. Nelle ultime sei gare giocate al Franchi in A la Viola non ha subito alcun gol; Al contrario, la Roma è la squadra che ha segnato più gol in trasferta (otto), mentre la Fiorentina è l’unica a non averne ancora subiti in casa. 

AS Roma