La Roma mette la quinta: 3-1 con l'Udinese

La Roma in casa batte agilmente l'Udinese rischiando poco e non andando mai in difficoltà e si presente con fiducia al big match di sabato

La Roma mette la quinta: 3-1 con l'Udinese
ri
Roma
3 1
Udinese
Roma: (4-3-3) Szczesny, Maicon, Manolas(69'Gyomber), Rudiger, Digne; Florenzi (78'Vainqueur), Pjanic, Nainggolan; Gervinho (64'Iturbe), Dzeko, Iago Falque
Udinese: (3-5-2) Karnezis, Wague, Danilo, Piris; Widmer (57'Fernandes), Badu, Iturra, Marquinho, Pasquale (63'Aguirre); Thereau, Perica (69'Edenilson)
SCORE: 4' Pjanic 9' Maicon 62' Gervinho 75' Thereau
ARBITRO: Carmine Russo di Nola. Ammoniti: 36' Perica 53' Iturra 90' Vainqueur
NOTE: Dallo stadio Olimpico di Roma il match di Serie A Tim

La Roma trova la quinta vittoria consecutiva dominando senza patemi la squadra bianconera e archiviando la pratica già nel primo tempo grazie alle reti di Pjanic e Maicon; nella ripresa i gol di Gervinho e Thereau inutli ai fini del risultato finale.

LE SCELTE- Colantuono vara il turnover e lascia fuori, tra gli altri, Di Natale e Heutraux; Garcia deve rinunicare a De Rossi e Salah così alza Florenzi e rimette in gioco Maicon con Iago al posto di Salah.

PRIMO TEMPO- Pronti via ed è subito Roma: Nainggolan finta la conclusione e allarga per Maicon che mette in mezzo un pallone rasoterra piazzato a fil di palo da Pjanic che timbra subito il tabellino; Pjanic è ispirato e pochi minuti dopo serve Dzeko che viene rimpallato, non va meglio poco dopo all'ex City che si accentra ma spara in bocca a Karnezis. Non siamo nemmeno al decimo e la Roma raddoppia con Maicon che scambia con Dzeko e dopo aver saltato Piris batte Karnezis con un bel tunnel, all' alba del secondo quarto di primo tempo l'Udinese frastornata tenta di gestire il possesso palla ma la Roma è attenta e non concede nulla infatti quando al quarto d'ora i friulani provano a salire con Pasquale ma Gervinho dimostra tutta la sua abnegazione difensiva e chiude in fallo laterale. La Roma tiene il pallino del gioco e al ventesimo rischia il terzo gol con Maicon che galoppa sulla destra e mette in mezzo uno spiovente per Digne che di prima intenzione per poco non trova il bersaglio grosso, l'Udinese è in balia e a metà primo tempo Pjanic dipinge per Florenzi in profondità che però viene anticipato in qualche modo da Wague; la squadra di Colantuono si fa vedere solo su un calcio piazzato dell' ex di turno Marquinho che però si spegne sopra la traversa di Szczesny. La prima vera occasione potenziale per i bianconeri arriva al 27' con Thereau che mette in mezzo un fendente che attraversa pericolosamente tutta l'area senza essere raccolto, poco dopo la mezz'ora torna in cattedra la Roma con una combinazione tutta bosniaca che libera Gervinho il quale però scatta in fuorigioco; i giallorossi sono incontenibili e al quarantesimo parte in contropiede con Dzeko che allarga per Florenzi il cui cross è sfruttato male da Iago che spara addosso al portiere friulano.

SECONDO TEMPO- La Roma parte ancora forte in particolare con Maicon che martella sulla fascia come ai tempi migliori, i giallorossi continuano nel loro possesso palla cercando Dzeko sporadicamente. Il primo sussulto è però targato Udinese con Marquinho che al 60' finalizza un contropiede con un tiro di mezzo esterno che si spegne a gil di palo, pochi minuti dopo la Roma rimette a sedere l'Udinese con la percussione di Manolas che serve Gervinho nel cuore dell'area da dove non può sbagliare e timbra il tre a zero; la Roma fa accademia e si limita al contropiede come al 68' quando Iturbe serve l'accorrente Dzeko che però al volo colpisce debolmente. La partita si addormenta lentamente, la Roma prova a svegliarla al settantacinquesimo con un bel tiro al volo di Digne su uno schema da calcio d'angolo; l'Udinese si sveglia e un minuto dopo trova il gol del tre a uno con Thereau che buca la difesa con un taglio e batte il portiere. La Roma prova a rispondere all' ottantesimo con Dzeko che lavroa un bel pallone per Iturbe che calcia benissimo ma viene murato da un Karnezis spaziale, la squadra giallorossa riprende subito il filo del possesso non rischiando più nulla  e portando a casa una bella vittoria.

AS Roma