Roma, parla il padre di Salah: "Mohamed ora è più felice"

Parla il papà del giocatore giallorosso: "La Fiorentina? Mio figlio aveva paura di andare lì”

Roma, parla il padre di Salah: "Mohamed ora è più felice"
Roma, parla il padre di Salah: "Mohamed ora è più felice"

Salah, dopo il pestone subito da Lulic, lavora per essere a disposizione nel big match del 13 dicembre contro il Napoli. Ghaly Salah, padre del giocatore giallorosso, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport questa mattina. Nessun dubbio sulla scelta di Salah junior: "Mohamed è certamente più felice a Roma che a Firenze. Gioca per una squadra che vuol vincere titoli, tutti i compagni gli vogliono bene, soprattutto Nainggolan che è stato il primo ad arrabbiarsi dopo il violento intervento di Lulic. I giallorossi vogliono vincere lo Scudetto”.

Il padre dell'attaccante ha continuato poi raccontando l'ansia del figlio quando giocava a Firenze: “Mohamed aveva paura di andarci, per lui tutto era un mondo nuovo, ma gli ho detto: ‘Il prestito è solo per 6 mesi, se li passi in panchina sarà come stare al Chelsea e se giochi titolare di certo sarà meglio per te’. La decisione è stata giusta, Mohamed ha potuto presentarsi in Italia in modo eccezionale. Sapevo che avrebbe avuto grande successo se si fosse trasferito a giocare in Europa”. Un pensiero, più in generale, lo dedica anche alla Roma: "I giallorossi vogliono vincere lo scudetto. C’è grande competizione e le cose vanno bene. Il rapporto tra Garcia e Mohamed è più che eccellente. Gli italiani? Quando esce tutti lo festeggiano. Gli italiani sono un popolo amichevole con caratteristiche simili alle nostre. E poi ci sono molti egiziani che vivono in Italia, quindi Mohamed si sente a casa".


Share on Facebook