Un incredibile Totti regala la vittoria alla Roma, Spalletti: "Francesco è una risorsa importantissima"

II tecnico giallorosso ha commentato il successo contro i granata: "In questo periodo non siamo brillanti a livello di condizione. Il Torino è una buona squadra, hanno corso molto".

Un incredibile Totti regala la vittoria alla Roma, Spalletti: "Francesco è una risorsa importantissima"
Luciano Spalletti, gazzettaworld.gazzetta.it

Nel turno infrasettimanale valevole per la 34esima giornata di Serie A, la Roma ha battuto per 3-2 il Torino,  ma tutto si è deciso negli ultimi 5 minuti grazie a Francesco Totti: da 1-2 per il Torino a 3-2 per i giallorossi. Due gol in due minuti, con esultanze sotto la Sud per il capitano della Roma.

Così Luciano Spalletti ha commentato la vittoria dell'Olimpico, un successo che spinge la Roma in Champions: "Una vittoria fondamentale soprattutto in funzione degli altri risultati, con dentro questo finale diamantato. Questa gara era difficile, venivamo da due pareggi in cui a livello di carattere non siamo stati al top, invece ribaltare questa partita ci ridà entusiasmo e magia, la nostra è una squadra di qualità e deve giocare con impeto ed entusiasmo". 

Francesco Totti risponde ancora una volta alle polemiche e in 3 minuti segna i due gol decisivi per la vittoria: "Speravo che Totti battesse la punizione- ha affermato il tecnico giallorosso ai microfoni di Mediaset - perché lo sa fare, invece è andato tra i difensori e ho visto questa spaccata a chiudere verso la porta. È stato bellissimo il boato dello stadio. Ha fatto quello che gli avevo chiesto anche l’altra volta, è una risorsa importantissima. È difficile questa gestione ma con lui in campo non soltanto i giocatori hanno una spinta emotiva impressionante, ma anche l’Olimpico è nostro con lui in campo. Loro avevano fiato e corsa in 6-7-8 calciatori e la mia valutazione è diversa, se ho bisogno di qualità con una squadra che si chiude Totti è il meglio che c’è".

Francesco Totti, gazzettaworld.gazzetta.it
Francesco Totti, gazzettaworld.gazzetta.it

Anche  Alessandro Florenzi è intervenuto nel post-partita di Roma-Torino: "Il rigore di Francesco?Mentre lo calciava, pregavo affinché lo mettesse dentro. A lui bastano pochi minuti per fare la differenza. Deve continuare a lavorare perché il lavoro paga e così continua a dimostrare a tutti il campione che è. Oggi vincendo abbiamo preso tre punti sull’Inter, consolidando il terzo posto, e non perdiamo di vista il Napoli, con lo scontro diretto ancora da giocare" Sulla partita invece: "Nel secondo tempo siamo andati uomo contro uomo, perché sapevamo di essere più forti di loro, e abbiamo ripreso la partita. Poi Francesco ha fatto il gol più veloce della storia".