Roma, ultimo valzer: l'anticipo di S.Siro vale oro...

Stasera h20,45 la Roma chiude la stagione del doppio allenatore con una grande media punti nel 2016, una sola sconfitta e tante idee. Out Perotti, ecco Dzeko?

Roma, ultimo valzer: l'anticipo di S.Siro vale oro...
Roma, ultimo valzer: l'anticipo di S.Siro vale oro...

Sfida tra panchine saltate durante l'anno - quelle di Garcia e Mihajlovic - di scena questa sera a San Siro, dove Milan e Roma si affronteranno in quello che sarà il confronto numero 162 di sempre.

Nettamente avanti nel testa a testa i rossoneri, vincitori per 72 volte contro le 40 romaniste, a fronte di 49 pareggi. Non cambia la differenza nel computo delle sole gare al Meazza, nelle quali si contano solo 16 vittorie ospiti, 45 dei padroni di casa e 19 pareggi. I giallorossi non si impongono infatti in casa del Milan dalla stagione 2010/2011 (0-1).

1-1, invece, nell'ultimo confronto all'Olimpico dello scorso 9 gennaio, che costò la panchina a Garcia. Quello di sabato sarà, inoltre, il Milan-Roma numero 12 di sempre nel mese di maggio.

Roma e Milan viaggiano a un ritmo opposto nel rendimento offensivo, con 80 gol all'attivo da una parte (2,2 a partita) e appena 48 dall'altra (1,3 a partita). E' curioso però come la formazione di Brocchi e quella di Spalletti abbiano subito esattamente lo stesso numero di gol (40, 1.1 a partita).

Nel corso degli anni gli investimenti del club di Berlusconi sul mercato hanno fatto registrare un sensibile taglio, tanto da portarlo a un valore della rosa (187,10 milioni) a essere di molto minore rispetta al club di Pallotta (264,30). 14 nazionali e 23 stranieri nella Roma, rispettivamente 9 e 13 nel Milan.

Collegamenti di mercato sempre molto ferventi tra Roma e Milan, le cui strade si sono incrociate ancora una volta in estate con gli arrivi in rossonero di Romagnoli e Bertolacci, oltre che il passaggio di El Shaarawy in giallorosso a gennaio. 

IN CAMPO

601 presenza in giallorosso per capitan Totti? Probabile, anzi, quasi certa, ma come sempre con partenza dai box per il simbolo giallorosso. Spalletti può contare su una rosa quasi completa, tranne Keita, Vainquer e Perotti che dunque concludono anticipatamente la stagione. Dunque per l'attacco è forte il nome di Dzeko, con conseguente cambio di modulo se Pjanic non sosituirà il collega bosniaco in un 4-3-3. Dietro tutto confermato, col dubbio De Rossi-Strootman.

ROMA 4-3-3 Szczesny, Digne, Manolas, Rudiger, Florenzi, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, El Shaarawy, Dzeko, Salah.

In casa Milan conferme per Balotelli che si gioca tutto nei 90' che vengono. Blocco difesa-centrocampo titolare, fatto salvo Alex che potrebbe riposare. Si scalda J.Mauri.

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Mexes, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Mauri; Honda; Bacca, Balotelli.

L'ARBITRO

Sarà Nicola Rizzoli l'arbitro della sfida tra Milan e Roma.

Quarta stagionale per il bolognese con i giallorossi, che ha diretto in occasione dei match contro Juventus (vittoria per 2-1), Inter (sconfitta per 1-0) e Napoli (0-0). Sono complessivamente 33 i precedenti tra Rizzoli e la Roma in Serie A, per un bilancio di 13 vittorie, 12 pareggi e 8 sconfitte. 

Trentuno invece le direzioni del Milan nel massimo campionato italiano per Rizzoli: i rossoneri con lui hanno ottenuto 15 vittorie, 4 pareggi e 12 sconfitte, l'ultima di queste lo 0-4 interno contro il Napoli dello scorso 4 ottobre. Quella di sabato sarà la quarta sfida tra Milan e Roma che Rizzoli dirigerà, la prima a San Siro: tre i precedenti all'Olimpico tra campionato e Coppa Italia, con due vittorie dei giallorossi e un pareggio.


Share on Facebook