Roma tra conferme e nuovi arrivi: Wijnaldum si avvicina, Spalletti blinda Raja

Nella giornata di ieri si è svolto un summit tra Sabatini e Spalletti per delineare il mercato dei capitolini. C'è il possibile ritorno di Benatia

Roma tra conferme e nuovi arrivi: Wijnaldum si avvicina, Spalletti blinda Raja
Georginio Gregion

Archiviata la cessione di Pjanic, è tempo di costruire il nuovo mosaico di Luciano Spalletti. Ieri si è svolto il summit tra il tecnico dei capitolini ed il diesse Walter Sabatini. Il duo giallorosso ha gettato le basi per la deadline del mercato. Trattative, sondaggi e riconferme da chiudere entro il 30 giugno.

Nei sogni del tecnico Toscano c'è Borja Valero della Fiorentina. Una trattativa che al momento appare essere difficile da intavolare. Il nome caldo era quello di Witsel, ma nei giorni scorsi lo stesso calciatore ha smentito qualsiasi tipo di contatto con il club giallorosso. La Roma, però, ora proverà lo sgambetto alla Juventus. Infatti, Sabatini è volato alla volta di Madrid. Nel mirino c'è Mateo Kovacic. Ma il vero obiettivo resta Georginio Wijnaldum, olandese del Newcastle, dal quale la Roma ha già incassato una disponibilità per un contratto di 4 anni. E c’è chi giura che la Roma stia progettando a breve un blitz in Inghilterra per andare a trattare il giocatore: il Newcastle è partito da una valutazione di 30 milioni, la Roma spera di chiudere non oltre i 15-18. In un reparto dove Spalletti farà di tutto per blindare Raja Nainggolan. La Roma è disposta anche a discutere un possibile ritocco all'ingaggio del calciatore belga.

La vera bomba, se così si può definire, riguarda Medhi Benatia. Il difensore marocchino avrebbe dato la disponibilità a trasferirsi nuovamente nella capitale. Avventura poco fortunata per l'ex Udinese al Bayern Monaco. Da registrare, però, la freddezza dei dirigenti, non convinti dello stato fisico del giocatore in uscita dal Bayern. I fari giallorossi sono puntati su Nacho del Real Madrid. Sabatini, attualmente atteso a Madrid, potrebbe strappare il doppio si.

AS Roma