Porto domato, la Roma rischia ma si salva

Pari d'oro per una Roma a due facce al Do Dragao. Giallorossi avanti con un autogol, i portoghesi recuperano su rigore (ingenuo Emerson). Ora attesa per il ritorno a Roma, martedì. Analisi e pagelle.

Porto domato, la Roma rischia ma si salva
Porto domato, la Roma rischia ma si salva.

La prima va. Non proprio come sperato in pieno da Spalletti, ma senz'altro con buone prospettive per i 90' da giocare all'Olimpico che aspettano i giallorossi. La Roma si prende il pari in terra portoghese e, senza grossi patemi, prova a prenotare un posto nei gironi della Coppa Regina del vecchio continente. In partita, si è visto praticamente tutto. Sofferenza e dominio, autogol, espulsione, rigore, rigore dubbio, errori sotto porta di Dzeko. Insomma nel calderone del "Dragao" entra tutto e nonostante ciò i giallorossi ne escono con le ossa intatte, Vermaelen escluso. Il centrale, espulso dopo soli 40' di gioco, salterà il ritorno. Bene i giocatori da cui ci si aspettava una bella risposta, anche fisica: Strootman, Nainggolan e come sempre Florenzi. Ampi, ovviamente, i margini di miglioramento per tutti, ma il gruppo è sembrato, almeno fino alla parità numerica, ben messo in campo. Lo spaesamento della seconda frazione di gioco potrebbe allarmare, ma come detto va relazionato alle circostanze di gioco. E, cosa più importante, la Roma ha retto. 1-1, con speranze più che vive. Buona la prima per Alisson.

LE PAGELLE

Alisson 6,5 impegnato poco, o comunque in occasioni non di grande livello. Sul rigore, non può nulla.

Florenzi 6,5 primo match, subito con personalità e voglia di battersi per la Roma. Ampi margini di miglioramento nella spinta. (Paredes sv)

Vermaelen 4,5 un disastro, tra emozione e ansia per il debutto, che si tramuta in incubo. Rosso dopo 40', per gradire. 

Manolas 6,5 il greco è sempre leader. Rischia nelle chiusure, ma con esperienza.

Jesus 6 poco mobile e impreciso in un paio di circostanze.

Strootman 6,5 lotta e grande grinta. Si inserisce e prova anche a liberarsi per il tiro.

Nainngolan 6,5 anche lui, come Kevin, è sempre pronto a mettere il piede nei contrasti. Può far meglio nell'aiuto agli attaccanti, ma Spalletti oggi lo voleva più dietro.

De Rossi 6,5 molto bene quando, in 10, serve aiutare la linea difensiva a guadagnare terreno e uomini.

Perotti 6 non ha tempo di esprimere il potenziale (Emerson 4 malissimo).

Dzeko 5 non incide praticamente per nulla nelle trame offensive, poteva fare molto meglio soprattutto sotto porta, come sempre d'altronde.

Salah 6 belle incursioni per 30' del primo tempo, poi cala complice il fatto che siamo al primo match stagionale. (Fazio sv cambio difensivo di Spalletti).

Spalletti 6 pecca di "strana" umiltà nel secondo tempo, ma è bravo a capire con serenità che un pari (con gol) al Do Dragao è oro.