Risultato Roma 4-0 Udinese in prima giornata di Serie A 2016/17: Secondo tempo, Salah fa poker

Risultato Roma 4-0 Udinese in prima giornata di Serie A 2016/17: Secondo tempo, Salah fa poker
Roma
4 0
Udinese
Roma: Szczesny,Emerson Palmieri (Juan Jesus, min. 76), Manolas (Fazio, min. 79), Vermaelen, Bruno Peres, Nainggolan, Paredes, Strootman, Salah, Dzeko, El Sharaawy (Perotti, min. 56)
Udinese: Karnezis, Samir, Danilo, Heurtaux (Angella min. 51), Widmer, Fofana (Lodi, min. 78), Hallfredsson, Badu, Alì Adnan, De Paul (Penaranda, min. 67), Duvàn Zapata
SCORE: 1-0, min. 68, Perotti (rig.). 2-0, min. 74, Perotti (rig.). 3-0, min. 82, Dzeko. 4-0, min. 84, Salah.
ARBITRO: Di Bello. Ammoniti: Samir (min. 48), Danilo (min. 63).
NOTE: Prima giornata di Serie A. Anticipo delle 18. Olimpico di Roma.
20.06 Per questa partita è tutto, Davide Marchiol Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione e Vi invita a restare sul sito per gli aggiornamenti post partita. Vi ricordo il risultato: Roma batte Udinese 4-0.
20.05 Roma ora attesa dal ritorno contro il Porto, per completare l'opera. Udinese che dovrà fare profonde riflessioni dopo i 7 gol presi in due gare e un gioco che latita a dir poco.
20.04 Netto il primo rigore. Qualche dubbio in più sul secondo, dove l'ostruzione di Badu non sembrava pesante. Comunque in ogni caso non è lì che l'Udinese ha perso la partita, ma ha proprio sbagliato l'approccio nel secondo tempo, quando si aspettava ancora la stessa Roma lenta e prevedibile.
20.03 Malissimo l'Udinese, che dopo le due partite di inizio stagione ha già raccolto due figuracce. Iachini ha dato l'impressione ancora una volta di saper impostare una squadra solo quando bisogna difendere. Produzione offensiva pari allo zero, con un solo tiro in porta.
20.02 Si sblocca anche Dzeko, che così parte col piede giusto in campionato.
20.01 Sapeva dunque Spalletti che, con una manovra un po' più fluida, la partita sarebbe stata vinta e così è stato. Devastanti sulle ali Salah e Perotti, che hanno creato praterie per le incursioni di Nainggolan e Dzeko.
20.00 Roma partita molto lenta nel primo tempo. Nel secondo tempo invece i giallorossi hanno giocato come sanno, ridicolizzando l'Udinese, che non ha praticamente mai messo piede nella metà campo avversaria.

 
 

93' Finisce qui!! La Roma disintegra l'Udinese.
93' Ultimo squillo di Penaranda. Il suo tiro però è altissimo.
89' Saranno tre i minuti di recupero.
86' Ora si attende solo il fischio finale.
83' POKER DI SALAH!! DISASTRO UDINESE!!
82' La difesa dell'Udinese ormai non capisce più nulla. Cross basso per Dzeko che deve solo insaccare.
82' DZEEEKOOO!! Segna anche il bosniaco!
81' NAINGGOLAN!! Incursione in area di Dzeko, passaggio all'indietro per l'ex Cagliari che la calcia al volo fuori.
79' Entra Fazio, non ce la fa Manolas.
78' Cambio per l'Udinese, esce Fofana entra Lodi. Intanto Manolas si è fatto male, da verificare se potrà continuare.
76' Esce ora Emerson Palmieri, entra Juan Jesus.
75' Udinese che comunque sa solo difendere, in attacco i friulani non sono esistiti.
74' PEROOOTTIII!! Raddoppia la Roma, molti più dubbi però su questo rigore. Con l'ostruzione di Badu su Salah che era molto blanda.
74' SECONDO RIGORE PER LA ROMA.
 
 
 
 
 
 
 

68' A terra ora Samir.

68' L'Udinese non c'è più. Manolas colpisce di testa su calcio piazzato e manda di poco a lato. Sembrava però in fuorigioco il greco.

67' Esce De Paul, entra Penaranda.

65' Szczesny rischia ora la papera, regalando un angolo all'Udinese.

65' Iachini prepara la carta Penaranda.

64' PEEEEROOOTTIII!!! LA INSACCA L'ARGENTINO.

63' Errore di Danilo che entra in scivolata su Dzeko atterandolo in area.

63' RIGORE DELLA ROMA!!

63' De Paul continua a perdersi nei dribbling quando riparte palla al piede.

61' SALAH!! Tiro a giro dell'egiziano, che esce di poco.

57' SALVA TUTTO WIDMER!!! Azione corale perfetta della Roma, la palla sta per scavalcare Karnezis quando Widmer sulla linea la spazza di testa.

56' ANGELLA!! Colpo di testa su calcio d'angolo per l'ex Empoli, palla alta non di molto.

56' Si prepara ad entrare Perotti al posto di El Sharaawy.

56' Per Heurtaux un forte colpo al labbro, che probabilmente ha coinvolto anche il resto della testa.

54' MIRACOLO DI KARNEZIS SU DZEKO!!! Cross in mezzo, la difesa si perde Dzeko che tira al volo, con un riflesso fulmineo Karnezis si stende e respinge.

51' Entra ora Angella per Heurtaux.

50' A terra Heurtaux, non è chiaro il perchè, ma si chiede il cambio a gran voce, con Angella già pronto ad entrare.

50' Soffre ora l'Udinese.

49' Cross da calcio piazzato molto pericoloso. Emerson la sfiora soltanto di testa.

48' Ammonito Samir per l'atterramento di Salah.

48' NAINGGOLAN!! Inserimento in area dopo una percussione di Salah, manca di poco la deviazione in rete il giallorosso.

47' Lancio in profondità di Bruno Peres, Karnezis esce tempestivamente per impedire a Nainggolan di concludere.

45' Si ricomincia!!

19.06 Tutto pronto per ripartire. Nessun cambio.

19.00 Unico sussulto vero la palla scodellata in mezzo e spedita alta da Dzeko. Da capire nei prossimi replay se è stato il solito errore mastodontico del bosniaco o invece un salvataggio clamoroso di Heurtaux.

18.58 Iachini deve decidere se continuare così o aumentare il peso offensivo, per tentare il colpo esterno.


18.56 Se la velocità non dovesse arrivare, Spalletti potrebbe tentare di inserire qualche giocatore che dialoghi di piuù con Dzeko.

18.51 Partita in cui c'è poco da dire, la Roma non riesce a  manovrare la palla velocemente e l'Udinese dunque aspetta chiusa in difesa un errore avversario per rubar palla e ripartire.

46' Finisce il primo tempo, partita bloccata sullo 0-0.

45' Un minuto di recupero.

42' Hurtaux sanguina dopo una botta alla mandibola. Gioco fermato brevemente.

40' Nessuna delle due squadre sta per ora producendo trame di gioco interessanti.

36' Tiro dalla distanza di De Paul che finisce lontano di molto. Spreca così un bel contropiede. Contrariato Iachini.

32' EL SHARAAWY! Tiro dal limite dell'italo-egiziano, blocca Karnezis. Bella sponda di Dzeko.

30' Dzeko riceve palla in area dopo un batti e ribatti, tiro a lato di molto.

24' Colpo di testa di Hallfredsson in area. Troppo debole ed impreciso, palla fuori.

21' Non è soddisfatto Spalletti, che vuole più velocità da parte dei suoi. Iachini invece che gestisce quella che fino ad ora è una buona gara difensiva da parte dell'Udinese, chiedendo più ripartenze veloci.

18' Lentissimo Duvan Zapata! Widmer chiede l'uno due in area dopo una percussione fantastica, ma il colombiano si addormenta con la palla tra i piedi.

16' Errore grossolano di Emerson Palmieri che si lascia sfuggire Widmer atterrato in area. L'Udinese chiede rigore, l'arbitro dice no.

15' DZEKO!! SI DIVORA L'1-0!! Salah si smarca su una rimessa laterale, cross in mezzo e poi non si capisce se compie un gran salvataggio Heurtaux o se Dzeko è solo impreciso!

12' Il gran caldo umido non favorisce ritmi partircolarmente elevati.

11' Incursione di Duvàn Zapata che entra solo in area defilato, non riesce però a tirare al momento giusto e quando conclude è troppo vicino alla linea di fondo. Blocca senza problemi Szczesny.

9' BRUNO PERES!! Tiro dalla distanza per lui, Karnezis respinge.

8' Difesa dell'Udinese che diventa a 5 quando la Roma ha la palla. Spalletti incita i suoi ad accelerare la manovra.

5' Incursione offensiva dei friulani, difesa della Roma che chiude affanosamente.

3' Roma che gestisce il gioco, Udinese che chiude gli spazi ed aspetta un errore.

0' Partiti!! Benvenuti nella Serie A 2016/2017!!

17.59 Squadre nel tunnel che porta in campo.

17.57 Meno di trentamila tifosi e gravi problemi di acesso allo stadio. Non inizia nei migliori dei modi questo campionato.

17.55 Siamo ormai agli sgoccioli. L'attesta sta per giungere al termine, la Serie A sta per ricominciare.

17.45 Squadre che stanno terminando il riscaldamento. Manca pochissimo ormai.

17.43 Così Angella nel pre partita:"Analizzati gli errori, vogliamo fare una gran partita contro la Roma."

17.41 Anche l'Udinese con la sua classica divisa bianconera.

17.38 Queste le parole di Baldissoni: "L’obiettivo è migliorarsi e competere ad alti livelli: questa rosa è in grado di farlo. Finora Spalletti ha fatto un lavoro eccellente."

17.35 Roma che giocherà con la classica divisa giallorossa.

17.33 Ecco la panoramica delle formazioni.

17.30 Inizio per il bosniaco per ora non molto scoppiettante, contro il Porto infatti l'unica occasione da lui avuta è stata respinta sulla linea da un difensore. Contro l'Udinese però l'ex City l'anno scorso ha disputato una delle sue partite migliori in giallorosso.

17.28 Dzeko che è atteso da quello che deve essere l'anno del suo rilancio, dopo una stagione dove i gol mangiati hanno superato di gran lunga quelli segnati.

17.26 Si copre dunque Iachini, che teme evidentemente il trio offensivo della Roma, velocissimo sulle ali e molto fisico in area grazie alla presenza di Dzeko.

17.23 Perde il posto anche Armero dopo la pessima prestazione con lo Spezia. Iachini getta subito nella mischia Alì Adnan, rientrato da pochi giorni da Rio 2016.

17.22 Si torna infatti al 3-5-2, niente più 3-4-1-2. Samir vince il ballottaggio con Angella, De Paul viene avanzato a seconda punta per aggiungere Hallfredsson in mezzo al campo.

17.20 Ufficiale anche la formazione dell'Udinese. Iachini sorpende tutti.

17.19 Sempre presente invece nella Roma "Er Pupone" Francesco Totti, che è rimasto dopo la burrasca dell'anno scorso. Il capitano ovviamente partirà spesso dalla panchina, ma è pronto a dare il suo pesantissimo contributo ai successi dei giallorossi.

17.17 Scelta contestata inizialmente dai tifosi, dato che il gestaccio rivolto dal giocatore alla curva proprio dopo un Udinese-Roma non è stato dimenticato. Alla fine è avvenuta la pacificazione tra le parti.

17.15 Dopo 12 anni, l'Udinese inizia una stagione senza Totò Di Natale. La bandiera infatti si è ritirata a maggio dal calcio giocato. La fascia di capitano è andata a Danilo.

17.12 I tifosi iniziano a riempire gli spalti dell'Olimpico.

17.10 La novità più evidente nella Roma è Bruno Peres, arrivato dal Torino dopo una lunga trattativa, la Lupa ha premuto sull'accelerato per averlo dopo l'infortunio di Mario Rui.

17.07 Ecco la formazione titolare della Roma per oggi. Cinque le differenze rispetto a mercoledì.

17.05 L'Udinese è chiamata a dare risposte importanti. In precampionato certi diffetti sembravano dimenticati, invece nel match con lo Spezia sono riaffiorati prepotentemente.

17.03 Roma che viene dal buon pareggio Champions con il Porto. Con Spalletti i giallorossi paiono aver ritrovato l'unità persa con Garcia, inoltre dal mercato sono arrivati rinsforzi importanti, soprattutto in difesa.

17.01 Dopo tanto parlare sta dunque per cominciare la nuova Serie A.

17.00 Buon pomeriggio e benvenuti da parte di Davide Marchiol, che vi racconterà in diretta la partita inaugurale della Serie A 2016-2017. A sfidarsi sono Roma ed Udinese.

Roma che è reduce dal buon pareggio nell'andata dei preliminari di Champions League contro il Porto al Do Dragao. La squadra ha mostrato buon affiatamento, soprattutto in attacco, dove le ali Salah e Perotti hanno già iniziato a carburare. Qualche piccolo in problema in difesa, ma le difficoltà vere sono iniziate con l'espulsione di Vermaelen. In dieci uomini e senza il proprio difensore più esperto la Lupa è ovviamente entrata in un po' in crisi. Contro l'Udinese il belga è sicuro del posto da titolare. Spalletti ha tanta scelta, il mercato ha portato alternative valide in quasi tutti i ruoli, perciò il tecnico ex Zenit dovrà pensare bene a che formazione far scendere in campo quest'oggi, dato che tra soli tre giorni la Roma si giocherà in casa il passaggio ai gironi della coppa dalle grandi orecchie, nel ritorno della sfida con il Porto.

In porta Szczesny dovrebbe aver recuperato dall'infortunio che lo ha messo ko per il match europeo. In difesa  il neoacquisto Bruno Peres dovrebbe prendere  il posto di Florenzi, a sinistra invece Juan Jesus dà più garanzie di Emerson Palmieri (che ha sulla coscienza il rigore concesso al Porto). Nessuna variazione invece a metà campo, anche se Paredes scalpita per avere una chance dal primo minuto, mentre nel tridente offensivo El Shaarawy potrebbe prendere il posto di Salah.

Fonte foto: Getty.
Fonte foto: Getty.

Spalletti in conferenza sul possibile turnover: "Proprio perché ci sono 4 partite ravvicinate è una bella botta a livello fisico e psicologico, quindi qualcosa cambieremo. Non farò la formazione per accontentare qualcuno, se qualcuno viene col musino perché non ha giocato la partita prima salterà anche la successiva se non fa le cose a modo". Sull'Udinese: "Hanno cambiato poco e sono bravi. La società prende tantissimi talenti che iniziano a giocare da giovanissimi. Certo, Di Natale ha smesso e senza di lui perdono qualcosa. Conosco Iachini e so quello che sa trasferire alla squadra, che sarà pronta e forte. E non facciamoci ingannare dall'ultimo risultato contro lo Spezia".

Probabile formazione ROMA: Szczesny, Juan Jesus, Manolas, Vermaelen, Bruno Peres, Nainggolan, De Rossi, Strootman, Perotti, Dzeko, El Sharaawy. Indisponibili: Torodidis, Florenzi, Rudiger, Mario Rui.

Udinese che viene dalla pessima figura di Coppa. Contro lo Spezia infatti è arrivata una sonora sconfitta per 2-3, che poteva anche essere con più gol di scarto, considerate le occasioni sprecate dai liguri. La squadra è parsa senza mordente e con veramente poche idee in attacco, con Duvàn Zapata molto impreciso sotto rete. In difesa inoltre tutti i miglioramenti che la squadra aveva mostrato nelle amichevoli estive sono spariti alla prima incursione convinta della squadra di Mimmo Di Carlo. Iachini dunque è chiamato a riportare la squadra nei ranghi e, soprattutto, a mettere da parte quei giocatori che in Coppa hanno fatto vedere di non essere con la testa al 100% sul terreno di gioco, lanciando qualcuno dei tanti giovani talenti acquistati dalla società quest'estate.

Il modulo resterà il 3-4-1-2, mascherato da 3-5-2. In porta confermatissimo il muro Karnezis. In difesa a perdere il posto potrebbe essere Heurtaux, autore di errori molto pesanti settimana scorsa, in favore del ritornato Angella, che ha la fame giusta e l'esperienza per poter finalmente avere un posto da titolare. A centrocampo invece non ci dovrebbero essere variazioni, anche perchè per ora le alternative reali sono poche. A sinistra infatti Alì Adnan è appena rientrato dall'Olimpiade e Jankto è stato adattato da poco, quindi il colombiano dovrebbe essere confermato. In mezzo Fofana è parso un pesce fuor d'acqua, ma anche lì mancano le alternative, con Lodi ed Hallfredsson che paiono ancora troppo lenti per il tipo di gioco che vuole Iachini. In attacco invece Matos potrebbe essere messo da parte per far posto a Penaranda (Thereau è squalificato), con il venezuelano in campo infatti le zebrette sono state molto più pericolose. Infine confermato Duvàn Zapata.

Fonte foto: la repubblica.
Fonte foto: la repubblica.

Iachini in conferenza sulla partita: "Siamo ancora su un percorso di lavoro e di crescita. Si sono evidenziati nell'ultima partita delle situazioni psicologiche reduci dalle stagioni passate su cui andare a intervenire. Conta aggredire le partite e andarle a giocare sempre e comunque. Ne ho parlato con la squadra; è vero che abbiamo preso qualche gol di troppo, ma è anche vero che la squadra nel precampionato ha lavorato molto bene anche dal punto di vista difensivo. Dobbiamo rimanere equilibrati e continuare a lavorare con la testa. Sappiamo che affrontiamo la Roma, una grande squadra allenata da un grande allenatore come Spalletti. E' un banco di prova che ci darà delle risposte su tanti aspetti, prima ancora che su quello del risultato. La squadra sta crescendo ed è un aspetto da non sottovalutare. E' vero che abbiamo portato avanti un atteggiamento molto offensivo, lavorando con De Paul e le due punte. Valuteremo la possibilità di farlo anche domani. Quello che conta è la personalità. Può essere considerata l'anti-Juve, perché è una squadra che comincia a conoscersi bene, grazie anche alla mano di Luciano Spalletti. Turnover? La Roma ha ottimi giocatori e non fa tanta differenza chi gioca. Cambia il modo di attaccare se il riferimento offensivo sarà Dzeko, Totti o Perotti. Siamo pronti a tutte le eventualità. La linea difensiva sa cosa deve fare e come deve farlo. Conterà soprattutto il cervello e l'attenzione. Rispettiamo la Roma, ma andremo là a proporci, con coraggio".

Probabile formazione UDINESE: Karnezis, Angella, Danilo, Felipe, Widmer, Fofana, Badu, Armero, De Paul, Penaranda, Duvàn Zapata. Indisponibili:  Kone, Faraoni, Molla Wague, Musavu-King, Thereau (squalificato).

Ad arbitrare il match sarà il signor Di Bello, coadiuvato dai guardalinee Marzaloni e Carbone. Quarto uomo il signor Fiorito. Addizionali di linea Russo e Chiffi.

Sono 84 i precedenti tra Roma ed Udinese, con 41 vittorie giallorosse, 20 bianconere e 23 pareggi. A Roma è dominio della Lupa, 24 vittorie contro le 6 delle zebrette. Iachini e Spalletti si sono incontrati una sola volta, con vittoria del tecnico ex Zenit. All'Olimpico si viaggia ad una media gol molto alta tra le due squadre, ben 3,5 a partita, con il pareggio che manca dalla stagione 2008-2009.

Share on Facebook