Roma, un calcio alla crisi e alle critiche: c'è la Samp, servono i tre punti

La Roma alle 15 incrocia all'Olimpico la Samp di Giampaolo che è a punteggio pieno. Giallorossi reduci invece dal pareggio contro il Cagliari.

Roma, un calcio alla crisi e alle critiche: c'è la Samp, servono i tre punti
Roma, un calcio alla crisi e alle critiche: c'è la Samp, servono i tre punti

Ripartire nonostante le negatività e le difficoltà. Rivedere una grande Roma che possa appassionare i propri tifosi e far star sereno il proprio mister. Mettere in luce, se possibile, anche il reparto arretrato e non solo le punte. Ci sono davvero tutti gli ingredienti per un match che non presenta il solo dato dei tre punti: è Roma-Sampdoria, terza stagionale per i giallorossi che incontrano i doriani partiti invece col piede giusto. Sei punti, un solo gol subito e molti dati positivi espressi. Giampaolo ha amalgmato vecchia e nuova squadra con buona grinta e il gruppo ligure sembra ben messo in campo. Per la Roma non sarà facile penetrare le maglie della difesa blucherchiata, ma il dovere di far bene si presenta, a pochi giorni dall'esordio in Europa League e dopo solo poche settimane dal disastro di Champions. Un filotto di gare che parte da oggi alle 15, Stadio Olimpico.

I numeri del match

La Roma ha affrontato la Sampdoria in Serie A fra le mura amiche 58 volte, ottenendo 37 vittorie, 12 pareggi e 9 sconfitte. Nella scorsa stagione la gara è terminata 2-1, con le reti di Florenzi e Perotti e l'autorete di Pjanic; la stagione precedente invece vide una vittoria doriana per 0-2 grazie ai gol di De Silvestri e Muriel, unica rete del colombiano all'Olimpico che però ha segnato altre 3 reti contro i giallorossi, con le maglie di Lecce e Udinese. La sconfitta più dolorosa in casa contro la squadra genovese risale alla stagione 2009-10, quando alla rete di Totti rispose Pazzini con una doppietta, negando così alla Roma il primo posto in campionato. Con Spalletti in panchina la Roma ha vinto 4 delle 5 sfide interne contro la Sampdoria. Il conto dei gol è fortemente sbilanciato in favore dei padroni di casa, con un complessivo di 116 reti contro 50. Negli ultimi 20 anni sono capitati tutti i risultati possibili, tranne l'1-0, con l'ultimo avvenuto il 2 ottobre del 1994 grazie alla rete di Abel Balbo. Francesco Totti è ovviamente il calciatore che ha segnato di più contro la Sampdoria, ben 14 volte, di cui 11 sul prato verde dell'Olimpico.

In questa stagione invece Samp a punteggio pieno, con le due vittorie di misura con Empoli e Atalanta. Tre i gol fatti, uno subìto. Roma a 4 punti con 6 gol fatti e 2 subìti.

Probabili formazioni Roma-Sampdoria 

QUI ROMA- “Dobbiamo valutare Vermaelen”, aveva detto Luciano Spalletti in conferenza stampa. Il provino non è andato bene perché il belga ha svolto allenamento differenziato, in palestra, e non sarà quindi a disposizione per la gara contro la Sampdoria. Al suo posto Juan Jesus accanto a Manolas. Florenzi e Bruno Peres occuperanno ancora una volta le corsie esterne. A centrocampo, Spalletti può contare sul recupero di De Rossi supportato da Nainggolan e Strootman. In avanti, sicuri del posto Perotti e Salah con Dzeko in ballottaggio con El Shaarawy.

QUI SAMPDORIA - Giampaolo con molta probabilità confermerà il modulo che lo ha visto vincere le prime due giornate di campionato: spazio quindi ad una difesa a 4 con l’ex romanista Dodô pronto a rubare il posto a Pavlovic, il quale sembra partire avanti nelle gerarchie. A centrocampo le chiavi della regia saranno affidate a Torreira, affiancato da Barreto e Linnety. L’altro ballottaggio riguarda il ruolo di trequartista con Alvarez e Praet che si candidano per una maglia.


Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Bruno Peres; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Salah, Dzeko, Perotti.
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Barreto, Torreira, Linnetty; Alvarez; Muriel, Quagliarella.      

L'Arbitro

Roma-Samp sarà arbitrata da Giacomelli.

Il fischietto della sezione di Trieste ha arbitrato la Roma in cinque gare, sempre nella Capitale, per un totale di tre vittorie e due pareggi; l'ultima di questa è il 5-0 che la Roma rifilò alPalermo nel girone di ritorno dello scorso campionato. Otto invece gli incroci in A tra Giacomelli e la Sampdoria, che con lui ha vinto in due occasioni, pareggiato una partita e rimediato cinque sconfitte, l'ultima di queste il 2-0 patito all'Olimpico di Torino contro i granata nello scorso campionato.

La gara è trasmessa in diretta, alle 15, da SKY SPORT HD e PREMIUM SPORT HD.


Share on Facebook