Roma, Szczesny non si pone limiti: "Vogliamo provare a vincere tutto"

Il portiere polacco della Roma parla al sito ufficiale giallorosso degli obiettivi della squadra.

Roma, Szczesny non si pone limiti: "Vogliamo provare a vincere tutto"
Wojciech Szczesny, itasportpress.it

Per il secondo anno consecutivo il portiere titolare della Roma è Wojciech Szczęsny, di proprietà dell'Arsenal, ma richiesto con insistenza durante tutta la scorsa estate da Luciano Spalletti per lasciare crescere con calma Alisson. Il portiere polacco ha mantenuto un rendimento elevato nelle sue prestazioni in giallorosso, diventanto un punto fermo nella testa dell'allenatore della Roma.

Alla vigilia della ripresa del campionato contro l'Atalanta Szczęsny ha parlato ai microfoni del sito ufficiale della Roma. I giallorossi devono confermare il buon momento da cui arrivavano al momento della pausa del campionato: "Non so dire se sarà facile confermarsi, ma sarà certamente importante farlo. Abbiamo vinto quattro gare e ne abbiamo pareggiata una, ma anche contro l'Empoli abbiamo giocato bene. Abbiamo fiducia nei nostri mezzi e dobbiamo cercare di confermare questo trend positivo: credo che, se continueremo a giocare come abbiamo fatto finora, potremmo toglierci delle soddisfazioni." 

Wojciech Szczesny, telegraph.co.uk
Wojciech Szczesny, telegraph.co.uk

Tra campionato ed Europa League il portiere non vuole rinunciare a nulla: "Certo, nessuno avrebbe voluto giocarsi un girone di Europa League in questo momento della stagione ma non siamo riusciti a qualificarci per la Champions, quindi ora abbiamo la responsabilità di andare il più avanti possibile e cercare di giocarci la vittoria finale. Finora abbiamo fatto bene e se riusciremo a continuare sulla stessa strada, credo che possa essere una competizione stimolante per la società. Campionato? Non siamo qui per lottare per il secondo posto. Vogliamo vincere la competizione, che si tratti della Serie A o dell’Europa League. Vogliamo conquistare lo Scudetto. Crediamo di poterlo fare: la Juventus, ovviamente, è favorita, ma non ci arrenderemo e le daremo filo da torcere."

Infine un occhio al calendario, a partire dalla prossima sfida contro l'Atalanta"Sarà dura. Anche la scorsa stagione è stata difficile in casa loro, quando abbiamo pareggiato per 3-3. Proprio per questo, conosciamo le insidie del loro attacco. Quest’anno l’Atalanta ha anche difeso molto bene nelle gare giocate in casa, quindi sarà una partita davvero tosta. Ma, come ho detto, se riusciremo a conquistare i tre punti, riceveremo un’iniezione di fiducia importante che ci consentirà di proseguire la stagione nel migliore dei modi. Bisogna semplicemente cercare di vincere le partite, non importa se contro la Juventus, il Milan o la Lazio, bisogna sempre giocare per i tre punti. Certo, sappiamo che sarà un filotto di gare importanti; se alla pausa invernale riusciremo a essere in testa alla classifica o comunque nelle posizioni alte, potremo poi ripartire da una posizione privilegiata quando sarà il momento di tornare in campo. Quindi sì, sappiamo che sarà importante e che, in fin dei conti, è tutto nelle nostre mani."