Tutto pronto per Juve-Roma, Spalletti all'assalto dello Stadium

La Roma prepara l'ultimo allenamento per Torino, in serata la partenza e domani la super sfida alla Juve. Assente quasi sicuro Bruno Peres.

Tutto pronto per Juve-Roma, Spalletti all'assalto dello Stadium
Dybala decise la sfida dello scorso gennaio

Che Salah avesse buone probabilità di sprintare per una panchina in Juve-Roma era una realtà nota ai più. I fatti hanno anche superato le aspettative, però, con l'egiziano che ieri è rientrato in gruppo, facendo tutto l'allenamento insieme ai compagni. Nella rifinitura di oggi, l'ultima dopo la conferenza di Spalletti che precede la partenza alla volta di Torino, sarà fondamentale capire se l'ex Chelsea è pienamente arruolabile, per poterlo addirittura schierare titolare, il che sarebbe la vera carta del toscano nel difficile campo piemontese. Allo Juventus Stadium tutti i giocatori dovranno essere al 100% della condizione e, dunque, l'egiziano potrebbe più realisticamente candidarsi a entrare magari a partita in corso, quando le squadre sono più stanche e lui, con la sua rapidità, potrebbe dare molto fastidio alla difesa bianconera.

Alle 13.00, ad ogni modo, Spalletti ha sciolto le riserve in conferenza stampa e, un'ora e mezza più tardi, è in programma l'allenamento di rifinitura. Poi la partenza. A parte Salah, l'influenza di Vermaelen ha tolto anche l'ultimo dubbio per la sfida di Torino. Difficilmente il belga verrà rischiato dal primo minuto e Spalletti si affiderà così a una difesa formata da Rüdiger, Manolas, Fazio ed Emerson. Soprattutto il brasiliano, di vitale importanza, verrà proposto con il ruolo di "molla" tra difesa e attacco, con una liena difensiva che passerà dunque da 3 a 4 con rapidità. Un delicato ruolo di equilibratore che il ragazzo sta dimostrando di svolgere con diligenza ed efficacia. La sfida di domani vedrà opporsi avversari del calibro mondiale, come Alex Sandro, proprio su quella fascia. A qualità, la Roma dovrà rispondere con altrettanta qualità.

Probabile formazione ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rüdiger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

AS Roma