Roma, le ultime su Iturbe e Iago Falque, nell'asse Torino-Roma entrano più interessi

La situazione Iturbe-Iago Falque entra nel vivo, le trattative tra Roma e Torino proseguono. Le ultime.

Roma, le ultime su Iturbe e Iago Falque, nell'asse Torino-Roma entrano più interessi
giallorossi.net

Il Messaggero, nell'edizione odierna, fa il punto su un possibile passaggio di Manuel Iturbe al Torino con conseguente rientro anticipato di Falque in casa giallorossa.

Il Torino vorrebbe l'attaccante paraguaiano, ma la Roma chiede in cambio il pagamento immediato del riscatto dello spagnolo (6 milioni di euro). Cairo, però, ha risposto dicendo che l'ingaggio percepito da Iturbe è troppo alto per le casse granata. Ecco la controproposta giallorossa: Iturbe in prestito al Torino, ma Iago Falque di nuovo nella Capitale e pronto a essere messo sul mercato. Infatti, lo spagnolo piace molto a Marsiglia e Lione, con il Genoa più defilato. Nel primo caso la destinazione piace al giocatore, che ritroverebbe il suo ex mister, Garcia.

Detto della caccia al sostituto di Salah, in casa Roma si pensa a puntellare anche la difesa: dopo il riscatto ufficiale di Fazio, Thomas Vermaelen, in prestito dal Barcellona, è l'altro obiettivo numero uno di Massara. Fino a poche settimane fa, quando il belga era alle prese con la sua pubalgia, sembrava chiaro che la Roma avrebbe aspettato gennaio per disfarsi del "problema" che rappresentava il difensore. Ora le cose sono cambiate, e Spalletti ha chiesto di capire meglio la disponibilità dei blaugrana. Infatti, secondo quanto scrive mundodeportivo.com, i giallorossi vorrebbero trattare con i catalani il rinnovo anche per la prossima stagione.

Infine, in vista del Natale, sul sito ufficiale della Roma sono apparse alcune dichiarazioni dei giocatori: Premium Sport ha chiesto a Diego Perotti cosa chiedesse al 2017. La sua risposta: Chiedo di avere la salute come adesso, di passare una stagione senza infortuni per me e per i miei compagni. Poi sicuramente vincere qualcosa con la Roma perché penso che vincere qua sia indimenticabile. Io sono argentino e sono abituato alla passione della gente ma dopo il derby vedere tutti quei tifosi contenti è stato bellissimo. Vincere qui sarebbe un’esperienza unica per la mia vita. Voglio vincere qui perché in carriera ho vinto solo una Copa del Rey con il Siviglia e poi perché questi tifosi e questa città se lo meritano. Abbiamo una buona squadra e penso che possiamo farcela. Non è più tempo di parlare, dobbiamo dimostrare il nostro valore in campo”.

 

AS Roma