Roma, tra il Crotone e i misteri di Spalletti

Domenica allo Scida sarà Crotone-Roma, poi spazio all'Europa, e a seguire vista alla Coppa Italia (derby ufficiale in notturna). In tutto il quadro, Spalletti non ha ancora deciso il suo futuro.

Roma, tra il Crotone e i misteri di Spalletti
corrieredellosport.it

Il mese caldo romanista è alle porte, davvero. Può sorridere, a livello tecnico, Spalletti, per i recuperi incrociati: riecco Salah, Perotti, Florenzi (con la Primavera), riecco Vermaelen. Tutti a disposizione. A Roma attese settimane piene, tra impegni sul campo, fuori (la questione stadio) e a metà tra il dentro e il fuori. 

La prima notizia arriva dal Prefetto, che ha ufficializzato l'orario del Derby di Coppa. L'andata della Stracittadina si gioca il primo marzo alle 20,45. Roma e Lazio tornano a giocare di sera dopo quasi 4 anni, allora un derby di campionato finì 1-1, a segno Totti. Per il ritorno è presto per stabilire l'orario, mentre sembra fatta per l'addio alle barriere proprio per il derby di campionato, il 30 di aprile. 

L'altra questione riguarda i rinnovi contrattuali: Manolas e Nainggolan proseguono le trattative, consci delle chiamate esterne. Il greco sembra al passo d'addio, viste le numerose sirene, ma la prospettiva giallorossa, anche economica, potrebbe allettare il 44. Totti e De Rossi rinnoveranno, ma sul primo nome grava totalmente la questione fisica. Il 10 giallorosso potrebbe siglare un contratto da dirigente. Il centrocampista di Ostia dovrebbe siglare un biennale ritoccando gli attuali 6,5 mln di stipendio a stagione. E poi tiene banco la questione Spalletti. Il tecnico ha chiarito che il suo rinnovo dipende dai risultati, ma non ha specificato quali. La Roma non può aspettare maggio per prendere una decisione, e sta valutando un piano B, attivando i contatti (buoni e cordiali) con l'entourage di Gasperini, in uscita da Bergamo a fine stagione.

Notizie, infine, dalla seduta di Trigoria, come riportato da Roma TV:  allenamento mattutino per i giallorossi che si sono ritrovati alle 11.30. Buone notizie, infatti il gruppo è al completo. Dopo il consueto riscaldamento, la squadra ha svolto un torello, prima di dedicarsi a una fase di possesso palla per poi concludere con una partitella a campo ridotto. Per Alessandro Florenzi previsto nel pomeriggio un allenamento con la Primavera. Salah potrebbe essere schierato dal 1' da Spalletti contro il Crotone, viste le perfette condizioni fisiche dell'egiziano.


Share on Facebook