Roma, verso il Villarreal col turnover. Dal derby progressivo addio alle barriere

La Roma lavora a Trigoria in vista del match di giovedì contro il Villarreal. Spalletti ha previsto alcuni cambi di formazione visto l'ampio margine dei suoi. Sul fronte Olimpico novità importanti.

Roma, verso il Villarreal col turnover. Dal derby progressivo addio alle barriere
zon.it

Altro poker per la Roma, ma il tour de force non è affatto finito, anzi. I giallorossi di Spalletti sono a metà dell'opera, certo con la tranquillità di un retour match europeo molto sereno. L'andata in terra spagnola contro gli spagnoli (0-4) ha evidenziato i tratti distintivi di questa squadra, che si sono presentati bene contro il Torino nel 4-1 casalingo, che tra l'altro è coinciso con la 12esima vittoria interna in stagione, su 12 gare. Giovedì all'Olimpico (h19) riecco gli uomini di Escribà, in un clima che avrà del surreale, fatto di turnover per entrambe le squadre e consapevolezza romanista di avere il turno in mano. Ovviamente bisogna giocare, e anche oggi a Trigoria proseguirà la preparazione. Domani poi, dopo la conferenza di vigilia, spazio alla rifinitura e giovedì il match.

Tra i giallorossi tornerà titolare Diego Perotti, che scalpita per ritrovare una maglia dal 1’. Proprio l’abilità nell’uno contro uno e la facilità di palleggio del Monito potrebbero essere delle armi importanti per provare ad addormentare l’aggressività con cui verrà a giocare il Sottomarino Giallo. Il numero 8 argentino farà coppia insieme a Nainggolan sulla trequarti e avrà il compito di assistere Francesco Totti. Il resto della formazione vedrà posizionarsi Alisson in porta, protetto da una linea a tre composta presumibilmente da Manolas, Vermaelen e Juan Jesus. A completare la squadra ci sarà il quartetto di centrocampisti che sarà costituito da Peres e Mario Rui, rispettivamente sugli out di destra e di sinistra, e da Paredes e De Rossi. Insomma una rotazione ragionata, come direbbe Spalletti, ma precisa e soprattutto volta a far riposare chi dovrà dare il massimo contro la lanciatissima Inter, domenica sera.

ROMA vs Villareal: Alisson; Manolas, Vermaelen, Juan Jesus; Bruno Peres, Paredes, De Rossi, Mario Rui; Nainggolan, Perotti; Totti.

Sul fronte Olimpico, novità dalla Prefettura. In una riunione tecnica in Questura, è stato deciso di procedere all'abbassamento delle barriere, partendo dalla Curva sud subito dopo l'incontro Roma-Villarreal del 23 febbraio, così da poter completare i lavori in vista del derby Lazio-Roma di Coppa Italia previsto per il primo marzo. A quanto reso noto dalla Questura, ci sarà una rimodulazione del servizio degli steward tenendo conto che la curva rimarrà suddivisa in due settori e, pertanto, sarà necessario evitare scavalcamenti. Ci sarà, inoltre, una implementazione del sistema di videosorveglianza con telecamere dedicate in via esclusiva alla zona centrale delle curve. Resta invariato il sistema di afflusso e le vie di accesso.


Share on Facebook