Roma, Paredes il probabile sostituto di Strootman. Occasione per mettersi in mostra

Spalletti dovrebbe affidarsi a Paredes a centrocampo contro il Milan, al posto dello squalificato Strootman

Roma, Paredes il probabile sostituto di Strootman. Occasione per mettersi in mostra
Leandro Paredes, fantamagazine.com

La Roma di Luciano Spalletti è scesa in campo per l'unica seduta di giornata in vista della delicata sfida contro il Milan a San Siro. I giallorossi hanno bisogno di ripartire immediatamente dopo il pesante k.o. nel derby, anche se l'ambiente è stato scosso dalla notizia dei manichini appesi di fronte al Colosseo con indosso le maglie di De Rossi, Salah e Nainggolan. Non proprio il modo più sereno per avvicinarsi ad un appuntamento fondamentale nella corsa al secondo posto, visto che il Napoli, contro il Cagliari in casa, ha un impegno sulla carta più agevole.

Spalletti si è concentrato soprattutto sulla parte tattica nell'allenamento di giornata. La seduta è iniziata con il consueto torello di riscaldamento ed è proseguita con una simulazione di partita 11 contro 11, durante la quale il tecnico giallorosso ha dato numerosi consigli ai calciatori. Successivamente il gruppo si è dedicato a un focus sulle palle inattive. Individuale programmato, infine, per Vermaelen: il belga da domani si riaggregherà al gruppo. Chi invece sarà chiamato a scendere in campo dal primo minuto contro il Milan sarà Leandro Paredes, chiamato a sostituire lo squalificato Strootman, dopo che il Giudice sportivo ha respinto il ricorso della società contro la squalifica di Strootman per la simulazione nel derby contro la Lazio.

L'argentino è stato trattenuto con decisione da Spalletti a Trigoria la scorsa estate, nonostante il pressing proprio del Milan di Montella che cercava un giocatore d'ordine da mettere a centrocampo. La stagione però non ha riservato molto spazio a Paredes. La stima di Spalletti per lui non è in discussione, ma i numeri parlano chiaro riguardo al suo impegno fra Serie A ed Europa League. San Siro e la sfida contro il Milan rappresentano un'occasione importante e da cogliere al volo. Sarà lui a dover dare geometrie alla manovra giallorossa, con De Rossi al suo fianco pronto a mettere muscoli e posizione per completare il reparto.


Share on Facebook