Roma, il 'gioco dei cinque'

Le richieste di Di Francesco sono queste: un difensore centrale, un laterale sinistro, due esterni offensivi ed un vice-Dzeko. Nastasic ad un passo. In attacco prosegue ad oltranza la trattativa per Defrel. Il sogno resta Martial.

Roma, il 'gioco dei cinque'
Fonte foto: Getty Images

Come affermato ieri da Pinzolo dall'allenatore Eusebio Di Francesco, ai microfoni di Sky Sport, la Roma ha bisogno di rinforzi per poter competere con le altre big del campionato italiano. La Juventus resta la favorita per la vittoria del campionato, il Napoli avrà la stessa intelagliatura della passata stagione, e dunque resta altamente competitivo per lottare per lo Scudetto, e le milanesi si stanno muovendo tanto, e bene, in questa prima fase del calciomercato estivo. La Roma non resterà a guardare. Dopo aver messo sotto contratto Hector Moreno, Rick Karsdorp, Maxime Gonalons e Lorenzo Pellegrini, la società giallorossa, su espressa richiesta del tecnico ex Sassuolo, dovrà acquistare cinque pedine, per rendere così completa la rosa che dovrà affrontare la prossima stagione, e gareggiare su tre fronti: Serie A, Coppa Italia e Champions League.

Un difensore centrale, un laterale difensivo sinistro, due esterni offensivi ed un vice-Dzeko. Questi i voleri di Di Francesco. Il centrale difensivo sarà con ogni probabilità Matija Nastasic. Il serbo, vecchia conoscenza del calcio italiano in quanto negli anni scorsi ha vissuto un'esperienza, positiva, a Firenze (2011-12), ha giocato nell'ultima stagione in Bundesliga, nello Schalke 04, e piace tanto al direttore sportivo Monchi. La richiesta del club tedesco oscilla tra i 13 ed i 15 milioni di euro, ma l'operazione sembra in dirittura d'arrivo, con un piccolo sconto che potrebbe essere fatto alla Roma dato i buoni rapporti tra le due società. Sul fronte del terzino sinistro si continua a seguire con interesse il profilo di Kostas Stafylidis, 24 anni, titolare della Grecia e in forza all'Augusta, in Germania, ma occhio alle quotazioni, nettamente in rialzo nelle ultime ore, di Gabriel Rojas, 20 anni, argentino del San Lorenzo, visionato più volte dai talent scout giallorossi nei mesi addietro. Facilmente, sarà uno dei due suddetti giocatori ad essere acquisito da Monchi, il cui frenetico lavoro sta per essere ricompensato.

Matija Nastasic in azione con la maglia dello Schalke 04. Foto by Getty Images
Matija Nastasic in azione con la maglia dello Schalke 04. Foto by Getty Images

E' però in attacco che la Roma deve imprimere un'accelerata al suo mercato. Partito Salah, volato in Premier League, rafforzando la prima linea del Liverpool, ora gli esterni d'acquistare sono due. Il calciatore francese naturalizzato algerino Rachid Ghezzal è l'operazione più semplice da completare, poichè può essere concluso a costo zero, ma al momento rappresenta un'alternativa in casa Roma. Si continua ad insistere per Gregoire Defrel, in quanto è il classico centravanti duttile, in grado di ricoprire il ruolo d'esterno d'attacco in un reparto a tre, oppure quello di punta centrale, quando Di Francesco opterà per dare riposo ad Edin Dzeko. La trattativa resta però difficile, in quanto tra domanda ed offerta ballano ancora diversi milioni. Il sogno resta sempre quello di mettere le mani sul gioiellino del Manchester United, Anthony Martial. La Roma avrebbe avanzato ai Red Devils una proposta di prestito con diritto di riscatto, ricevendo un secco 'no grazie' dagli inglesi, i quali intendono monetizzare il più possibile dalla cessione di uno dei pezzi pregiati della loro bottega. A questo punto, Monchi ed i suoi uomini starebbero riformulando un'ulteriore offerta, pari a circa 30 milioni di sterline (34 milioni di euro), ma comunque anch'essa resta ben lontana dalla valutazione del calciatore, di circa 60 milioni.


Share on Facebook