Roma, Kolarov: "Non rinnego il passato alla Lazio, ma ora sono avversari"

Il terzino serbo si è presentato ai nuovi tifosi tramite RomaTV.

Roma, Kolarov: "Non rinnego il passato alla Lazio, ma ora sono avversari"
Roma, Kolarov: "Non rinnego il passato alla Lazio, ma ora sono avversari"

“Il mio passato alla Lazio? Non voglio negarlo, ma ora sono alla Roma, come ho dato il 100% con loro lo farò con la Roma, dando più del 100%. Con la Lazio è stata una bella esperienza ma oggi sono rivali”.

Si chiude così la prima intervista da giocatore della Roma di Alexsandar Kolarov, nuovo terzino giallorosso, che ai microfoni di Roma TV ha parlato della sua nuova avventura. Nelle scorse ore l'ufficialità del trasferimento ed il volo verso Boston, prima di commentare così il suo arrivo nella capitale: "Sono molto contento di essere alla Roma, oggi è il mio primo giorno e sono molto contento, ho conosciuto il mister, altri giocatori li conoscevo già”

Uno sguardo alla trattativa, prima di parlare degli obiettivi che si prefissa con la maglia giallorossa: “I primi contatti sono avvenuti una settimana fa, ho parlato con Monchi ed è andata bene. È stato molto chiaro con me e abbiamo trovato l'accordo in due minuti. Obiettivi? Il mio obiettivo è quello di vincere, cercherò di dare sempre il 100%. Gli obiettivi dobbiamo porli molto alti”.

Kolarov che alla Roma ritroverà Edin Dzeko, ex compagno di squadra al Manchester City: "Siamo sempre rimasti in contatto da quando è andato via, io sono contento di giocare di nuovo con lui”. Ed infine, una battuta anche sul ritorno in Serie A: “Ho continuato a seguirla in questi sette anni e credo che il calcio italiano stia tornando ai livelli di un tempo”.

AS Roma