Roma - A Trigoria prosegue il lavoro della squadra, sotto gli occhi di Totti

La Roma prepara il tour in Spagna e l’avvio del campionato: in gruppo ormai stabilmente anche Florenzi, con Emerson in ottime condizioni. Monchi intanto conferma l’affondo per Mahrez, l’ultimo.

Roma - A Trigoria prosegue il lavoro della squadra, sotto gli occhi di Totti
asroma.it

Non è certo un clima fresco quello che ha accolto anche oggi la Roma a Trigoria, dopo il lunedì di riposo concesso da Di Francesco alla squadra. Per recuperare dallo stacco di ieri, oggi la doppia seduta di allenamento ha evidenziato (e tutt’ora continua a farlo) una buona condizione fisica generale. Il lavoro di  Di Francesco punta molto sulla resistenza, e la squadra risponde con dovizia, a partire dalle facce nuove fino a qualche rientro fondamentale: ecco infatti che ha ormai la possibilità concreta di tornare stabilmente in gruppo Florenzi, pedina chiave della rosa giallorossa, uomo duttile perfetto per il mister. Qualora l’affare Mahrez non si dovesse concretizzare, infatti, è chiaro ai più che il ragazzo ex Crotone andrebbe ad occupare più e più volte il suo posto sull’esterno, affianco agli uomini d’attacco. Uno spostamento di molti metri che trasformerà ancora le caratteristiche di Florenzi, già più e più volte cambiate.

Chi in gruppo non può ancora rientrare, ma sta lavorando sodo, sono Emerson e Karsdorp. Per il primo, il lavoro procede in palestra con Pellegrini, per il secondo si tratta di operare sul potenziamento muscolare per evitare di lesionare nuovamente il menisco già operato a luglio. Per il resto la rosa è al completo, oggi assistita anche dall’eterno capitano Totti, che ha assistito alla seduta d’allenamento con la squadra, nelle vesti ormai ufficiali di dirigente. A breve la società renderà noto l’impegno del Capitano, che lavorerà a fianco di Monchi, come confermato dallo stesso ds a margine della presentazione di Defrel. Proprio in questo frangente lo spagnolo ha confermato i movimenti della Roma in questi ultimi giorni di calciomercato: inutile dire che gli sforzi per Mahrez stiano raggiungendo il limite oltre il quale non si può più andare. Se il Leicester dovesse rifiutare ancora, bisognerà riunire la dirigenza per capire se vale la pena ricercare un altro profilo oppure accontentarsi, come anticipato, della soluzione interna, ovvero del figlio prodigo Florenzi. Terminare lo sforzo e chiudere la trattativa porterebbe anche i giallorossi a puntare sulla difesa, ruolo ancora da puntellare.

La road map della Roma per i prossimi giorni, infine, è così delineata: domani la squadra partirà per la Spagna: il 10 tempo di trofeo Puerta al Pizjuan con il Siviglia, domenica match col Celta Vigo. A quel punto si aprirà la settimana che porta al match contro l'Atalanta, prima di campionato.

AS Roma