Roma vs Verona, l'occasione per riscattarsi

Roma in cerca dei tre punti, Di Francesco si affida ad un leggero turnover. Il Verona, ferito, giunge all'Olimpico per porre fine alle polemiche scaturite dopo la debacle della settimana scorsa.

Roma vs Verona, l'occasione per riscattarsi
Roma vs Verona, l'occasione per riscattarsi

Torna in campo la Roma dopo il rinvio della gara con la Sampdoria ed il pari sofferto, casalingo, in Champions League contro l'Atletico Madrid. Di fronte ci sarà un Verona che dopo la batosta subìta sei giorni fa ad opera della Fiorentina, è già piombato nel caos, con l'allenatore Fabio Pecchia già sulla graticola. Tre punti in due gare per i giallorossi, uno solo invece per gli scaligeri nei primi 270' minuti. Non esattamente il miglior modo, per Roma e Verona, per arrivare al terzo anticipo della quarta giornata di Serie A. I giallorossi vanno per la vittoria, intenzionati a lasciarsi alle spalle la dolorosa sconfitta interna patita contro l'Inter, nella quale dopo un primo tempo brillante, fece seguito una ripresa brutta, mediocre, con la Roma che subì ben tre ceffoni dai nerazzurri. L'Hellas cerca punti per tirarsi sù dalle sabbie mobili della bassa classifica: non sarà comunque un impegno agevole per Pazzini e compagni, avvolti già da fitte polemiche. Un solo gol fatto, realizzato su calcio di rigore, e ben otto incassati. Numeri che lasciano intendere il modo in cui l'Hellas abbia iniziato il torneo.

Ancora qualche dubbio di formazione per Di Francesco. Uno lo ha sciolto lo stesso allenatore ieri in conferenza stampa, quando ha annunciato che giocherà in difesa Florenzi largo a destra. Dunque, lui e Kolarov saranno i terzini, con Manolas e Juan Jesus i centrali. Inamovile Alisson tra i pali, dopo la splendida serata di Champions che lo ha visto protagonista di almeno 4/5 superbe parate. Turnover a centrocampo: riposeranno sia De Rossi che Strootman, spazio dal 1' minuto per Gonalons e Pellegrini. I due completeranno la linea mediana con Nainggolan. Il tridente offensivo sarà quello che ha iniziato le precedenti gare, ovvero Dzeko punta centrale, con Perotti e Defrel ai suoi lati. Scalpitano Schick ed il giovane turco Under. Saranno importanti carte che Di Francesco potrà giocarsi a gara in corso.

Può tirare un sospiro di sollievo Pecchia. Ce la fanno Ferrari e Souprayen, riaggregati al gruppo e regolarmente convocati. I due, salvo sorprese dell'ultimissima ora, scenderanno in campo dall'inizio, e completeranno la linea a 4 di difesa con Caceres ed Heurtaux. Sarà come sempre 4-2-3-1, la novità è rappresentata dall'impiego di Romulo in mezzo al campo, affiancato a Buchel. Cerci è out, la lesione muscolare gli da ancora tormento, e non rientrerà in gruppo prima dell'inizio di ottobre. Pecchia quindi si affiderà a Bessa nei tre d'attacco, largo a destra, con Verde sulla sinistra e Pazzini boa centrale.

Fonte: Lapresse
Fonte: Lapresse

E' un avvio di stagione stranissimo quello che sta vedendo la Roma protagonista in questa Serie A 2017/2018: dopo il rinvio del match contro la Sampdoria, infatti, i giallorossi potrebbero essere costretti a non scendere in campo neanche questa sera (calcio d'inizio ad ora fissato per le 20:45 del 16 settembre) ancora a causa del meteo. Per la giornata di oggi, infatti, la Protezione Civile ha lanciato un'allerta meteo  'arancione' e dunque sono previsti per la serata forti piogge sull'Olimpico. Nel corso della giornata si capirà se la gara verrà regolarmente disputata oppure no.