La Roma torna a vincere, Di Francesco: "Vittoria che da fiducia"

Il tecnico dei capitolini, ai microfoni di Mediaset Premium, ha analizzato il rotondo 3-0 inferto all'Hellas Verona. A margine, anche le dichiarazioni di Dzeko, autore di una doppietta.

La Roma torna a vincere, Di Francesco: "Vittoria che da fiducia"
La Roma torna a vincere, Di Francesco: "

La Roma si sbarazza facilmente dell'Hellas Verona all'Olimpico. Un 3-0 netto e perentorio, senza alcun diritto di replica per gli ospiti, apparsi fin troppo remissivi e mai in partita al cospetto dei giallorossi. Apre Nainggolan, chiude ed arrotonda Dzeko, autore di una doppietta. La squadra di un soddisfatto Di Francesco torna a vincere dopo il successo di Bergamo della prima giornata e, dopo il pari contro l'Atletico ritrova fiducia ed entusiasmo in vista dell'impegno infrasettimanale di Benevento. Ai microfoni di Mediaset Premium il tecnico pescarese ha così parlato dell'incontro. 

"A volte quando si pareggia, non si fa il nostro, è una vittoria importante per la fiducia. Ünder ed El Shaarawy meritavano il gol. Dal punto di vista atletico si può solo migliorare, oggi ho cambiato 5 giocatori e se si va avanti di 2-3 gol la gestione è più facile. Sono soddisfatto della squadra, abbiamo veramente creato tanto ed era quello che volevo. Guai a fermarsi? Esatto, la mia testa è già a Benevento, guardare la classifica ora fa un po' male perché abbiamo una partita da recuperare". 

Inevitabile anche un passaggio sulla prestazione di Edin Dzeko: "Ha giocato per la squadra, poi poteva segnare 2-3 gol in più. Sono molto sereno, ci siamo chiariti subito, a volte si cerca qualcosa che non c'è, il calcio è fatto anche di sofferenza, noi con l'Atletico abbiamo fatto un ottimo primo tempo e poi abbiamo sofferto. Stiamo crescendo fisicamente, ho fatto giocare calciatori con caratteristiche differenti, in queste gare non facili ho sacrificato Defrel. Oggi la squadra ha forzato le linee di passaggio che fanno parte del mio gioco". 

Infine, una battuta anche sul ritorno, ottimo, di Florenzi: "Ce lo teniamo stretto, avevo in mente di farlo giocare già a Genova, con l'Atletico l'ho valutato a rischio per la forza dell'avversario, sarà un valore aggiunto per tutti i ruoli, non solo per quello di oggi".

Felice, nonostante le tantissime occasioni sprecate, Edin Dzeko, che sempre ai microfoni di Sky Sport ha così parlato della sfida: “Serve più attenzione, non fa male. Oggi non abbiamo concesso niente, era importante vincere. Il dialogo con il mister? Noi parliamo sempre, ho un bellissimo rapporto. Quello che è uscito sui giornali non è vero. Dobbiamo crescere, siamo una squadra un po' nuova. Continuiamo così, cresciamo tutti insieme. Condizione fisica? Ogni partita in più ci fa bene. Oggi il mister ha anche cambiato un po', ci sono stati giocatori freschi, abbiamo fatto bene. Siamo contenti. Ora pensiamo alla prossima”.