Roma-Manolas, prove di rinnovo

Il difensore greco è intenzionato a proseguire la sua avventura in giallorosso.

Roma-Manolas, prove di rinnovo
Roma-Manolas, prove di rinnovo

Certi amori sono destinati a durare a lungo, seppur qualche fattore esterno di tanto in tanto può minarne la tranquillità. E' ciò che è capitato al difensore Kostas Manolas ed alla sua Roma in estate. Considerato incedibile dal direttore sportivo Monchi, il difensore greco a più riprese ha affermato di voler restare nella Capitale, e giocare ancora per un pò di anni con il giallorosso cucito addosso, ma l'estate appena trascorsa ha tentato, marcatamente, il greco. Le sirene sono giunte soprattutto da Torino, sponda bianconera, con la Juventus che ha corteggiato intensamente Manolas dopo essere stata costretta a salutare, bruscamente, Leonardo Bonucci. Anche lo Zenit San Pietroburgo ci ha provato, ma senza fortuna.

Nulla di fatto, ma in realtà la trattativa con la Vecchia Signora non è mai entrata nel vivo, in quanto il club giallorosso lo ha considerato un punto cardine della squadra allenata da Eusebio Di Francesco, e non a caso, in questo primo scorcio di stagione, è stato uno dei calciatori più impiegati dall'ex tecnico del Sassuolo. Diverso il discorso che riguarda il club russo: in quel caso il negoziato entrò nel vivo, salvo poi saltare in maniera definitiva in quanto il greco non avrebbe accettato il pagamento degli stipendi in rubli. L'importanza che riveste Manolas in questa Roma è testimoniato dal fatto che seppur il difensore centrale abbia il contratto in scadenza nel giugno 2019, la Roma è già alle prese con il suo rinnovo contrattuale. Le cifre sono iniziate a circolare, ma non c'è ancora nulla di ufficiale. Si parla di un possibile accordo che garantirebbe a Manolas un ingaggio di circa 3.5 milioni di euro a stagione.

Si vocifera anche di un inserimento di una clausola rescissoria con restrizioni per l'Italia, questo per evitare che in futuro il difensore possa trasferirsi in un club italiano e di conseguenza andare a rafforzare la concorrenza. Sotto traccia, qualcosa si muove, tuttavia l'accordo tra la Roma ed il giocatore potrebbe richiedere settimane, se non mesi, in quanto non c'è alcun bisogno di affrettare i tempi. La sensazione è che il club giallorosso abbia sondato il terreno per testare le volontà del giocatore, che sono apparse fin da subito chiare, quindi, con la strada ormai spianata, si sta viaggiando nella direzione di un'ufficialità che arriverà, ma non prima della fine del campionato in corso.

 

AS Roma