Viviano al settimo cielo: "La Sampdoria è la mia Nazionale"

Il portiere giocherà con la maglia della Sampdoria anche il prossimo anno, e ai microfoni di Sampdorianews.net ha espresso tutta la sua felicità per l'esito della trattativa con il Palermo.

Viviano al settimo cielo: "La Sampdoria è la mia Nazionale"
Viviano al settimo cielo: "La Sampdoria è la mia Nazionale"

La nuova Sampdoria di Walter Zenga riparte da una certezza tra i pali: Emiliano Viviano sarà il portiere blucerchiato anche per la prossima stagione. Attraverso una lunga intervista ai microfoni di Sampdorianews.net il portiere che era di proprietà del Palermo ha raccontato tutta la felicità per la conferma in maglia doriana anche per il prossimo anno.

"Rinrgazio i tifosi perchè ho sentito un grande affetto nei miei confronti forse anche maggiore rispetto a quello che ho dato. Son contento che la gente mi rivoleva a Genova ed è quello che volevo io. Quando sì ha questa unità di intenti si possono fare grandi cose e quindi li ringrazio tantissimo".

Un affare non proprio semplicissimo, che lo stesso numero uno blucerchiato racconta così: "Il Palermo aveva la volontà di riportarmi in Sicilia perchè comunque il cartellino è loro e quindi facevano i loro interessi. Ho temuto che la Sampdoria mi perdesse e avesse paura di perdere anche magari delle alternative però ero sempre in contatto col presidente e col direttore e avevo capito che la loro intenzione era quella di tenermi".

Si torna sulla stagione appena conclusasi, con tante emozioni e risultati positivi, ma anche delusioni come l'infortunio che gli poteva precludere il prosieguo della stagione: "Non l'ho pensato perchè quell'infortunio era una cosa che io dovevo fare e sapero che prima o poi mi si sarebbe bloccato il ginocchio. Soltanto è avvenuto prima di quello che pensavo io".

Per il futuro, in maglia doriana ma non solo, Viviano sembra avere chiare le sue intenzioni: "La Nazionale deve essere un obiettivo per tutti, ma siamo tanti e bravi. Io lavorerò al massimo anche per quello ma la mia Nazionale è la Sampdoria".

Adesso il futuro. Con Walter Zenga al timone, la Sampdoria avrà anche un altro impegno in più oltre al campionato e alla Coppa Italia: l'Europa League"Gli stimoli son quelli di riproporre quanto fatto l'anno scorso e magari migliorarlo. Ricreare uno spogliatoio bellissimo come quello di quest'anno e sentire l'affetto della gente, ma gli obiettivi verranno strada facendo".

Sampdoria