Risultato Chievo - Sampdoria di Serie A 2015/16 (1-1): tutto nel primo tempo, Inglese risponde a Eder

Risultato Chievo - Sampdoria di Serie A 2015/16 (1-1): tutto nel primo tempo, Inglese risponde a Eder
Diretta live Chievo - Sampdoria
Chievo
1 1
Sampdoria
Chievo: (4-4-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Hetemaj, Radovanovic, Birsa (77' Pepe); Inglese (63' Paloschi), Meggiorini (83' Rigoni). All.: Maran
Sampdoria : (4-3-3): Viviano; Cassani, Silvestre, Zukanovic, Mesbah; Carbonero, Fernando, Barreto; Ivan (46' Palombo), Muriel (76' Soriano), Eder (82' Cassano). All.: Zenga
SCORE: 8' Eder, 34' Inglese
ARBITRO: C. Gavillucci. AMMONITI: 38' Silvestre, 41' Dainelli, 59' Hetemaj, 69' Meggiorini, 73' Cassani
NOTE: Gara valida per l'11ma giornata di Serie A 2015/16 che si gioca allo stadio Bentegodi di Verona. Calcio d'inizio ore 19.

21.00 - Per questa gara è veramente tutto, Giorgio Dusi e tutta la redazione di Vavel Italia vi ringraziano per l'attenzione e vi danno appuntamento prima con la sfida tra Palermo ed Empoli, poi per le coppe europee in settimana.

20.59 - Dunque il Chievo ritarda l'appuntamento con la vittoria che manca da 6 partite (3 pareggi e 3 sconfitte) e sale a 13 punti in classifica, a +4 sulla soglia salvezza. 16 punti invece per la Samp, che per la seconda volta non perde in trasferta.

20.57 - Di fatto nel secondo tempo si è riproposta la stessa situazione del primo tempo: inizio a ritmi fortissimi, poi una gara che va scemando, peggiorando minuto dopo minuto sotto l'aspetto del ritmo e dell'intensità. Solo che al contrario di quanto è successo nei primi 45 minuti non sono arrivati gol.

20.55 - Il pareggio è il risultato indubbiamente più giusto per un match in cui le squdre in campo si sono equivalse, ma intanto c'è qualche scintilla a centrocampo senza un motivo chiarissimo, anche se la situazione sembra poter rientrare rapidamente.

20.52 - FINISCE QUI, FINISCE 1-1 TRA CHIEVO E SAMPDORIA!! RISULTATO GIUSTO!!

45+1' - PARATONE DI VIVIANO, MA CHE CALCIO DI PALOSCHI DA POSIZIONE DEFILATISSIMA E DI PRIMA!!! VA GIU BENISSIMO VIVIANO!!!

TRE MINUTI DI RECUPERO!

90' - Samp con un'azione rugbistica tutta in orizzontale, ma Carbonero largo a destra non la riceve!!! 

88' - TACCO di Viviano sul pressing di Paloschi. Che rischio...

87' - Cacciatore cerca ancora il sinistro a giro, si guadagna un buon corner!  

85' - Radovanovic commette fallo a centrocampo su Fernando, molto dubbio. Per ora nemmeno un pallone giocabile per Cassano. 

82' - Arriva il momento di Cassano, gli fa posto Eder! Nel Chievo dentro Rigoni e fuori Meggiorini.

80' - BARRETO A UN PASSO DAL 2-1!!!! CARBONERO RECUPERA PALLA E CROSSA SUL SECONDO PALO DOVE L'EX PALERMO COLPISCE AL VOLO, MANDANDO LA PALLA A LATO DI UN AMEN!!! 

78' - Arriva un cross al centro abbastanza velleitario di Mesbah, come nel primo tempo la gara è nettamente scesa.

77' - Arriva il momento anche di Pepe, esce Birsa tra gli applausi. Gran generosità.

76' - Arriva anche il momento di Soriano, gli fa spazio un Muriel stanco e positivo solo in parte.

73' - Giallo anche per Cassani, trattenuta su Meggiorini.

72' - Castro cerca Paloschi con un buon filtrante, non passa ma ci sono gli applausi.  

69' - Ammonito Meggiorini, piuttosto critico nei confronti dell'arbitro in questa serata.

68' - BIZZARRI COSA PARA SU MURIEL, MA COSA FA MURIEL, CHE AZIONE FA MURIEL. VA VIA IN QUALCHE MODO IN MEZZO A TRE, QUATTRO, CINQUE AVVERSARI E POI SI PRESENTA DI FRONTE A BIZZARRI IN SITUAZIONE PRECARIA, NON RIUSCENDO AD ALZARE LA PALLA!!

65' - CACCIATORE SI MANGIA IL VANTAGGIO!!! Su un cross dalla sinistra da punizione, solo in mezzo all'area di testa non trova la porta di poco!!

63' - TOCCA A PALOSCHI!! Lascia il campo tra gli applausi Roberto Inglese.

62' - Cerca un sinistro a giro abbastanza difficile Cacciatore. Palla sul fondo. 

61' - Scintille ora in campo, qualche colpo evitabile: Gavillucci lascia correre! 

59' - Hetemaj in scivolata abbatte Palombo e si prende il giallo. Protesta, ma gli è quasi andata bene.

58' - Sale ora la Samp, Barreto conclude col sinistro sugli sviluppi di un corner e ne guadagna un altro a sua volta.

56' - Espulso Maran per proteste!! E anche per esser stato fuori dalla sua area tecnica per troppo. Tutto per un fallo fischiato contro Meggiorini, mentre invece sembrava essere a favore.

55' - Lancio decisamente sballato di Cassani verso Muriel, poca intesa tra i due. 

52' - Chiede troppo a se stesso Hetemaj, travolge Palombo in progressione.

50' - MIRACOLO DI MESBAH che si immola per respingere un destro al volo a botta sicura di Castro!!! Ancora super Meggiorini che mette un pallone pericolosissimo da sinistra!!!

49' - Qualche polemica in campo tra Meggiorini e i difensori doriani, oggetto del contendere un presunto fallo fischiato all'attaccante su Cassani, in piena area sugli sviluppi di una sua progressione.

48' - Radovanovic sugli sviluppi del calcio d'angolo sceglie una conclusione folle che va direttamente sul fondo.

47' - Buona intensità in quest'avvio di rirpesa! Meggiorini si guadagna il primo corner per i suoi!

20.04 - E COL CAMBIO EFFETTUATO, SI RICOMINCIA A GIOCARE AL BENTEGODI!!!!

20.00 - Le squadre stanno per rientrare, con una novità: Angelo Palombo rileverà David Ivan! Si dovrebbe alzare Carbonero nel tridente.

19.52 - Un primo tempo senza dubbio non indimenticabile, ma comunque meno noioso di altri. Meglio la Samp nella prima fase, meglio il Chievo nella seconda fase. Il solito Eder, una sicurezza, ha portato avanti i doriani all’8. Alla Samp è un po’ mancato l’apporto di Ivan in fase offensiva, e ha sofferto eccessivamente le ripartenze di un Chievo bravo a sfruttare gli spazi, ma che deve migliorare negli ultimi metri nonostante abbia trovato il pareggio.

19.50 - Le parole a caldo di ​Inglese: “Sono abbastanza contento, non eravamo partiti benissimo e stiamo giocando bene, se fosse stato il gol del vantaggio sarebbe stata maggiore la felicità”.

19.48 - FINISCE 1-1 IL PRIMO TEMPO, SENZA RECUPERO!!

43' - INGLESE PERICOLOSISSIMO ANCORA!!!! Controlla e si gira subito al limite, calciando in modo pericoloso e sfiorando il palo!! Che primo tempo il suo!

42' - Prova Fernando, tiro potente ma che si abbassa tardi e comunque con Bizzarri in controllo.

41' - Giallo anche per Dainelli, gli era stato promesso già a inizio gara. Steso Muriel, ancora Eder ai 30 metri.

39' - Buona accelerazione di Birsa, peggio il controllo di Castro, che non c'è proprio e l'azione sfuma.

38' - Giallo per Silvestre, che entra su Meggiorini e si prende il primo cartellino della gara.

37' - Cerca la reazione la Samp, ma c'è Birsa che non sta bene, e Fernando peggio di lui. Palla che comunque vien messa fuori, ma si riprende subito. Nulla di grave.

34' - ROBERTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO INGLESEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! PAREGGIO DEL CHIEVO, PAREGGIO DEL CHIEVO!!! Contropiede direttamente da corner, corre sulla sinistra Meggiorini sulla rimessa laterale di Birsa che l'ha lanciato in fascia, poi il cross al centro è perfetto per l'ex Carpi che beneficia del mancato intervento di Barreto per controllare e battere Viviano da due passi!!!!

33' - Punizione deviata, ma sul prosieguo Muriel si guadagna comunque un buon corner.

32' - Eder si guadagna una punizione pericolosa dai 30 metri, occhio allo stesso attaccante... 4 in barriera per Bizzarri.

31' - Due volte Silvestre, due volte su Hetemaj. Baricentro molto basso quello della Samp ora, anche troppo.

29' - CARBONERO sbaglia l'ultimo passaggio dopo un ottimo spunto a centrocampo! Poteva essere una buona occasione. Non la più bella partita degli ultimi anni, ecco.

27' - Match che vive di fiammate ora, tutte del Chievo negli ultimi 10 minuti.

24' - INGLESE, ANCORA! Ottimo destro, Viviano in allungo controlla ma la palla esce davvero di molto poco!

24' - Castro prova a sfondare, con pochi risultati. Zukanovic chiude.

23' - Si è un po' seduta sul vantaggio la Samp, il Chievo sta trovando più spazio!

20' - SILVESTRE provvidenziale su Birsa, azione splendida del Chievo in velocità, al limite l'argentino riesce a chiudere sullo sloveno dopo uno spunto ben riuscito da parte dello sloveno!!

19' - Altra botta da fuori, ci prova anche Inglese! Fuori di poco il suo destro, troppo spazio per concludere. 

18' - Prima conclusione "vicina alla porta" per il Chievo, Meggiorini da fuori la manda alta sopra la traversa.

17' - Ancora Samp! Ottimo duetto Mesbah-Eder, l'attaccante si butta dentro e prova un dribbling difficile, perdendo palla per poco. 

13' - Il Chievo sciupa un buon contropiede, nella metà campo avversaria è in difficoltà e soprattutto troppo impreciso. Riparte bene ma conclude malissimo.

11' - Cerca la reazione il Chievo, ma è poco in controllo del gioco. Meglio la Samp, anche in copertura.

8' - EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEDERRRRRRR!!!!!! NON SBAGLIA MAI, NON SBAGLIA MAI!!! IL VANTAGGIO DELLA SAMPDORIA!!!!! Difesa del Chievo messa malissimo Carbonero trova il corridoio per servire il compagno al limite: Gobbi non tiene la linea e non fa fuorigioco, l'azzurro col destro trova il primo palo e batte Bizzarri!!

8' - MAMMA MIA MURIEL CHE NUMERO! VA SUL FONDO SULLA SINISTRA E SI ACCENTRA, LASCIA LI GAMBERINI MA POI DA POSIZIONE DEFILATA CALCIA SUL PRIMO PALO TROVANDO BIZZARRI!! Ma che numero ha fatto Muriel!!

6' - Calcia malissimo Inglese!! Che contropiede del Chievo, Birsa mette Meggiorini in condizione di crossare basso ma l'attaccante ex Carpi la colpisce male, anche disturbato da Zukanovic, e la manda in curva. 

6' - Gara un po' bloccata per adesso, pochi pericoli e un po' troppa imprecisione negli ultimi 20 metri. Difese ben messe, per ora. 

4' - Subito duro Dainelli su Carbonero che ha cominciato con un buon piglio. Gavillucci lo grazia e non lo ammonisce.

3' - Nella Samp c'è Ivan a fare l'ala e non Carbonero, che per ora fa l'interno a destra. 

1' - Primo "attacco" per il Chievo, un lancio impreciso verso Inglese.

19.03 -  E SI COMINCIA ANCHE A GIOCARE, COMINCIA LA GARA TRA CHIEVO E SAMPDORIA, PRIMO PALLONE PER LA SAMP IN GIALLO! CHIEVO IN BIANCOBLU, COLORI INVERTITI PER L'OCCASIONE!

19.00 - Con qualche minuto di ritardo, le squadre entrano in campo!!!

18.50 Anche Gamberini ha analizzato il match poco prima dell'inizio: "Hanno delle individualità importanti, anche caratteristiche che li fanno stare bene insieme, hanno forza e tecnica. Sarà dura con tutto il reparto offensivo della Sampdoria ma anche del centrocampo. Dovremo cercare di togliergli la profondità".

18.45 Riscaldamento finito per le squadre sul terreno di gioco del Bentegodi. Breve briefing negli spogliatoi e sarà tutto pronto per l'inizio del match. 

18.40 Le parole di Maran ai microfoni di Sky Sport: "È un Chievo che vuole voltare pagina e riprendere a correre, abbiamo tre risultati che non ci hanno premiato ma questo conta poco, noi dobbiamo andarci a prendere sul campo i punti e vogliamo ripartire oggi con grande voglia e determinazione".

18.35 Il riscaldamento delle due squadre immortalato dagli spalti del Bentegodi. 

18.30 Mentre le squadre sono sul terreno di gioco per le fasi di riscaldamento, diamo un'occhiata alla sfida della passata stagione, quando il Chievo si impose per 2-1 sui doriani. 

18.20 Passiamo al Chievo Verona di Rolando Maran, che si affida al solito 4-4-2. 

Chievo Verona (4-4-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Hetemaj, Radovanovic, Birsa; Inglese, Meggiorini. All.: Maran

18.15 Sono appena state diramante le formazioni ufficiali scelte dai due tecnici. Per dovere di ospitalità partiamo dalla Samp di Zenga

Sampdoria (4-3-3): Viviano; Cassani, Silvestre, Zukanovic, Mesbah; Barreto, Fernando, Ivan; Carbonero, Muriel, Eder. All.: Zenga

18.10 Ci spostiamo nella locker room degli ospiti, che questa sera scenderanno in campo con la maglia da trasferta di colore giallo. 

18.05 Si accendono i riflettori al Bentegodi di Verona per il primo dei due posticipi del lunedì della Serie A. Il nostro prepartita inizia dando uno sguardo agli spogliatoi, partendo da quello dei padroni di casa del Chievo. 

18.00 Buonasera a tutti i calciofili e non da parte di Giorgio Dusi e tutta la redazione di Vavel Italia! L'undicesima giornata di questa Serie A 2015/16 volge al tramonto con il classico doppio monday night, oramai un'abitudine dopo i turni infrasettimanali e le coppe europee. Ad aprire questo double, ci sono il Chievo Verona e la Sampdoria: benvenuti a questa diretta live!

La situazione - Serie A 2015/16

Giornata per certi versi da record, quella ancora in corso. Ieri infatti sono stati ben tre gli 0-0, dopo che nelle prime 10 gare era successo solo due volte (Carpi-Napoli e Inter-Juve). Potrebbe succedere di nuovo oggi, nelle due gare? Intanto vediamo il quadro generale, con una sola vittoria esterna e quattro casalinghe, con pochissime sorprese per ora, se escludiamo il pareggio del Napoli.

Questa è dunque la classifica al momento: due in testa, Fiorentina e Inter, a pari punti ma con la Viola avvantaggiata dallo scontro diretto e dalla differenza reti. C'è gran bagarre tra le quattro di testa, più dietro Juve e Milan, in risalita, e la Lazio, sorpresa ieri in casa. Chievo e Samp possono avvicinarsi alla zona europa, in particolare i blucerchiati.

La situazione delle squadre

Motivi diversi, per vincere e mettere un punto. Chievo e Sampdoria si incrociano a Verona, Zenga sfida Maran e un ruolino da brividi lontano dal Ferraris. Di contro il tecnico di casa combatte il recente passo indietro e chiama a raccolta l'undici gialloblu. Tre sconfitte consecutive - figlie del calendario (Milan e Napoli a ruota) e di un calo di intensità evidente - a minare l'ottimo abbrivio iniziale.

Ora il Chievo deve ripartire, per non permettere a chi insegue di avvicinarsi ulteriormente. Le sabbie mobili della salvezza sono a soli tre punti, ad oggi, e dopo l'avvio spedito era difficile pensare a un calo così drastico. I veronesi sono stati bravi a sfruttare le occasioni per portare a casa più punti possibile, ma la corsa alla salveza non è certamente esaurita qui.

Zenga si presenta a Verona dopo il pari interno con l'Empoli - Eder risponde a Pucciarelli - e osserva il differente approccio dei suoi lontano da Marassi. L'ultima "gita" esterna riporta alla pesante battuta d'arresto con il Frosinone, troppo poco per un gruppo che ha ambizioni importanti. La Samp ha al momento 15 punti in classifica e può, con una vittoria, agganciare la Lazio e bussare alla zona Europa.

Le probabili formazioni

Zenga non cambia e sceglie il classico 4-3-1-2, tramutabile in 4-3-3 a seconda della posizione dell'interno destro di centrocampo e delle punte. Sono tre le defezioni: Coda, Krsticic e Christodoulopoulos. Viviano partità ovviamente titolare tra i pali, davanti a lui linea a quattro composta da Cassani, Zukanovic, Silvestre e Regini (0 Mesbah). Occhio alla variante Moisander.

Certezze maggiori invece a centrocampo: Fernando è lo schermo a protezione della retroguardia, confermato Barreto alla sua sinistra, Ivan e Carbonero per l'ultima casella sul centro-destra, con il classe 1995 favorito. Soriano torna sulla trequarti e  gioca alle spalle del duo d'attacco, composto dall'intoccabile Eder e da Muriel, con Cassano in panchina.

Il Chievo risponde con il consueto assetto, il 4-3-1-2 classico, con la variante 4-4-2: uomo chiave è il trequartista Birsa, anche se regge il dubbio Pepe in alternativa all'ex Milan. Lo sloveno potrebbe allargarsi sulla destra ed è chiamato a ispirare due punte rapide e di movimento, Paloschi e Meggiorini. Quest'ultimo è in diffida e quindi a rischio squalifica.

Radovanovic veste i panni del regista, Hetemaj e Castro (che potrebbe allargarsi) nel ruolo di mezzali. Pinzi ha buone opportunità di superare in volata Hetemaj e prendersi una maglia da titolare. In difesa, Cacciatore per l'assente Frey, al centro Gamberini e Cesar (attenzione a Dainelli), a sinistra Gobbi. In porta Bizzarri. Fuori per infortunio Izco, Mattiello e il citato Frey. 

Le parole della vigilia

Rolando Maran non vuole che il suo Chievo pensi troppo in grande, l'obiettivo è chiaro, e accetta i passi falsi come quello di mercoledì sera in trasferta a San Siro: "Contro il Milan siamo scivolati, c'è stato un passo indietro, ma l'importante è dimostrare che lo possiamo superare. Puntiamo alla salvezza, non abbiamo mai pensato di fare un campionato diverso".

Sull'avversario odierno poi spiega: "Abbiamo speso molto, ma abbiamo lavorato bene, sui nostri soliti ritmi. La Samp ha un grande potenziale, soprattutto davanti. E' una squadra che può fare risultato sempre, contro chiunque, basta vedere la partita contro il Napoli. Ha gente veloce e di qualità. C'è grande rispetto, è un avversario difficile, ma non abbiamo paura".  

Zenga, dal canto suo, ritiene la partita pivotale per l'annata della Samp, in caso di esito positivo: "Questa è una di quelle partite che possono cambiare il corso di una stagione. Dalla prestazione della squadra mi aspetto carattere e grinta. Abbiamo preparato la sfida al meglio, concentrandoci su quelle che sono le nostre qualità. Mi aspetto una grande prestazione".

Parole di stima per il collega: "Maran sta facendo grandi cose, già a Catania si erano viste le sue qualità. Mi ha impressionato la capacità del Chievo di stare sempre in partita. De Silvestri sta continuando a lavorare bene, decideremo insieme quando farlo rientrare. Fernando l'ho voluto a tutti i costi, sta facendo bene ma può ancora migliorare, come anche Barreto, il cui contributo è fondamentale".

I precedenti

20 i precedenti tra Sampdoria e Chievo, 10 di essi si son conclusi con una vittoria dei blucerchiati. Match generalmente da pochi gol: solo una volta una squadra ne ha segnati più di due. La Samp ha vinto 4 delle ultime 5 sfide, e in tre di queste quattro Eder ci ha messo la firma. Lo scorso anno la spuntò il Chievo, un 2-1 firmato da Izco e Meggiorini. Muriel per la Samp.

Share on Facebook