Ecco la prima gioia di Montella, Sampdoria batte Palermo 2 - 0

Vince 2-0 la Sampdoria nel posticipo delle 18 contro il Palermo, troppo poco pericolosa.

Ecco la prima gioia di Montella, Sampdoria batte Palermo 2 - 0
Ecco la prima gioia di Montella
Palermo
2 0
Sampdoria
Palermo: (4-3-3): Viviano, De Silvestri, Moisander, Regini, Cassani; Ivan, Fernando, Barreto (77' Lazaros); Soriano (87' Coda), Cassano (70' Muriel), Carbonero. All. Montella.
Sampdoria: (4-3-1-2): Sorrentino, Struna (79' Rispoli), Gonzalez, Goldaniga, Lazaar, Hiljemark, Jajalo, Chochev (57' Quaison); Vazquez; Trajkovski, Gilardino (63' Djurdjevic). All. Ballardini.
SCORE: 0-2 53' Soriano, 76' Ivan
ARBITRO: Arbitro: Fabbri di Ravenna Ammoniti: 42' Vazquez (P), 62' Fernando (S), 65' Ivan (S), 89' Gonzalez (P), 90' Djurdjevic (P)

La prima volta non si scorda mai, finalmente è arrivata la prima vittoria della gestione Montella della Sampdoria. L'aeroplanino, dopo una partenza shock, trova altri punti importanti dopo il pareggio ottenuto contro la Lazio lunedì scorso. Il Palermo, invece, fa un passo indietro, non solo in classifica, ma anche dal punto di vista del gioco. 

Per questa partita Montella conferma Cassano in avanti spalleggiato da Carbonero e Soriano, mentre Ballardini conferma l'undici che ha battuto il Frosinone con l'inserimento di Gilardino al posto di Djurdjevic. Nel primo tempo è un match che vede le due squadre lottare a centrocampo con qualche occasione sprecata da entrambe le parti, da ricordare la punizione al 45' di Fernando, deviata in angolo da uno strepitoso Sorrentino.

Nel secondo tempo il Palermo fatica a rendersi pericoloso e si distrae in difesa dove Cassano è libero di servire Soriano che tutto solo batte Sorrentino con un tiro di sinistro dopo un disimpegno mal riuscito di Goldaniga. Al 75' è Ivan ad approfittare dei buchi difensivi bucando il portiere rosanero con un pallonetto dal limite dell'area grazie anche all'uscita del portiere rosanero non proprio perfetta, per il giovane centrocampista è il primo sigillo in stagione. 

I genovesi, con questa vittoria, salgono a quota 20 a sei punti dalla zona retrocessione. Più in basso c'è il Palermo, che con 18 punti rischia di più, per Ballardini non si prospetta un Natale tranquillo, al contrario di Montella. 


Share on Facebook