Montella: "Con il Sassuolo è una partita delicata, abbiamo bisogno di punti come loro"

Vincenzo Montella non vuole contraccolpi dopo la sconfitta contro il Milan. Contro il Sassuolo serve tornare subito a fare punti.

Montella: "Con il Sassuolo è una partita delicata, abbiamo bisogno di punti come loro"
Vincenzo Montella, twitter @sampdoria

Il gol di Dodò contro il Milan probabilmente era regolare e poteva essere un episodio che avrebbe cambiato la storia della gara contro i rossoneri. Montella, però, ha già dimenticato l'accaduto ed è pronto a tornare a concentrarsi sul campo e su un avversario non facile come il Sassuolo di Eusebio Di Francesco.

In conferenza stampa, Montella parla di una gara non banale: "Sarà una partita delicata. Abbiamo bisogno di punti così come il Sassuolo. I neroverdi sono una squadra molto logica che fa bene le cose proposte da Di Francesco. Il Sassuolo ha una filosofia, gioca nello stesso modo con qualsiasi avversario. Sono abili nelle transizioni, sono una squadra che ha un'idea. Noi dobbiamo essere pericolosi con le nostre armi. Al di là di questo, noi dobbiamo entrare in campo con lo stesso agonismo e la stessa determinazione di domenica. Bisogna giocare con grande intelligenza. Ripeto, abbiamo bisogno di punti e vanno presi. La gara di domenica è archiviata e bisogna pensare al futuro. Non dobbiamo perdere energie a chi ci sta dietro, ma adoperarle per fare la nostra gara. Non possiamo pensare di salvarci pensando che gli altri perdano sempre. In questo momento non dobbiamo cercare alibi. Dobbiamo concentrare tutte le energie per essere positivi."

Capitolo formazione e possibilità di turnover per la Sampdoria"La squadra ha fatto un'ottima partita domenica, la migliore forse. I singoli si sono messi a disposizione del gruppo e quando ci sono due partite in pochi giorni dobbiamo aspettare l'ultimo minuto. E' difficile con un allenamento capire come stanno i ragazzi. Ho visto una squadra che ha speso tanto a livello fisico e nervoso. Krsticic aveva paura di essere ammonito per la seconda volta e si è controllato di più. Per questo l'ho sostituito. Cassano non si è allenato col gruppo, stiamo aspettando i prossimi giorni."