Sampdoria: verso Crotone pochi dubbi per Giampolo

L'allenatore ex Empoli non dovrebbe avere problemi, con due soli ballottaggi in mezzo al campo. Ancora out Muriel, pronto a sorprendere ancora il ceco Schick.

Sampdoria: verso Crotone pochi dubbi per Giampolo
Sampdoria: verso Crotone pochi dubbi per Giampolo

Archiviata la sconfitta contro il Sassuolo, un 2-1 che non ha praticamente compromesso una classifica saldamente serena da qualche giornata a questa parte, continua la preparazione della Sampdoria, pronta ad ospitare domenica un Crotone tutt'altro che intenzionato a cedere ulteriori punti. Per meglio attrezzarsi in vista del match casalingo, Giampaolo ha lavorato per reparti, concludendo il tutto con partitelle a campi ridotti. Per quanto riguarda gli infortunati, continuano a lavorare a parte Luis Muriel e Jacopo Sala, mentre proprio oggi ha lavorato a parte Pavlovic. Scarico, infine, per Fabio Quagliarella. 

Dovendo fare a meno di Linetty, squalificato dal Giudice Sportivo, Giampaolo dovrebbe lanciare dal primo minuto sia Barreto che Praet, mentre valuta l'ipotesi di far riposare Bruno Fernandes, preferendogli Ricky Alvarez. Poche sorprese, invece, negli altri ruoli, dove il solo Regini rischia il posto a favore di Dodo' o Pavlovic. Confermato Viviano in porta, la retroguardia a quattro dovrebbe essere completata da Bereszynski, Skriniar e Silvestre. In mediana, il giovane "esperto" Torreira, mentre saranno Quagliarella e Schick, salvo clamorose sorprese, le prime punte. 

Drizzando le antenne in ottica mercato, grande interesse andaluso per Luis Muriel, con il Siviglia pronto ad assicurarsi l'asso colombiano. Secondo quanto riportato da estadiodeportivo.com, infatti, i biancorossi non vorrebbero riscattare Luciano Vietto, trattenendo Jovetic e prelevando Muriel dalla Sampdoria, che con l'eventuale tesoretto potrebbe puntellare una rosa decisa ad alzare la propria asticella. Nulla è ancora detto, se non che sarà proprio il colombiano uno dei pezzi pregiati del mercato estivo.

Ecco la probabile formazione: Viviano; Bereszynski, Skriniar, Silvestre, Regini; Barreto, Torreira, Praet, Bruno Fernandes; Schick, Quagliarella.