Sampdoria, ufficiale l'acquisto di Dawid Kownacki

L'attaccante polacco arriva dal Lech Poznan nel giorno in cui Muriel si trasferisce al Siviglia. Ora la dirigenza blucerchiata si concentrerà sul trequartista.

Sampdoria, ufficiale l'acquisto di Dawid Kownacki
Sampdoria, ufficiale l'acquisto di Dawid Kownacki | www.calciomercato.com

Nella stessa giornata in cui viene ceduto Luis Muriel al Siviglia, la Sampdoria ufficializza un nuovo attaccante: si tratta di Dawid Kownacki, polacco classe 1997 prelevato dal Lech Poznan per 4 milioni di euro. Questo l’esiguo comunicato apparso sul sito della società:

L’U.C. Sampdoria comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Kolejowy Klub Sportowy Lech Poznań i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Dawid Kownacki (nato Gorzów Wielkopolski, Polonia, il 14 marzo 1997)”.

Seguito già da tempo, questo giovanissimo centravanti ha già collezionato 94 presenze nella Ekstraklasa – vinta nel 2015, oltre a due Supercoppe nazionali – e 117 totali in prima squadra, con 27 reti messe a segno, mentre con la selezione polacca Under 21 i gettoni sono 9, compresi i due nell’ultimo Europeo di categoria casalingo appena concluso, con 4 goal realizzati. In patria è stato paragonato al celebre connazionale Robert Lewandowski sia per le sue caratteristiche fisiche – 185 cm per 75 kg – sia per le movenze in campo, accostabili all’attaccante del Bayern Monaco: nonostante l’altezza ed il peso, Kownacki ha giocato spesso nella sua carriera non solo come prima punta, ma anche come ala o trequartista. Dopo le visite mediche e la firma sul contratto, il giocatore è partito alla volta di Ponte di Legno, dove la Sampdoria è in ritiro, per conoscere il tecnico Marco Giampaolo ed i nuovi compagni di squadra, tra cui i connazionali Karol Linetty – anche lui tra i convocati nell’ultimo Europeo Under 21 - e Bartosz Bereszynski.

Ora la dirigenza blucerchiata può concentrarsi sugli altri obiettivi di mercato. Il primo è sempre Diego Falcinelli del Sassuolo, attaccante preferito da Giampaolo ma su cui la concorrenza è molto folta. Poi c’è il capitolo trequartista: dopo aver subito dall’Atalanta la beffa per Ilicic e viste le reticenze su Sneijder, restano vive due ipotesi, cioè quella che porta ad Alessandro Diamanti e quella più nuova, legata a Juan Fernando Quintero, ex Pescara, interesse rivelato proprio dallo stesso giocatore ad una emittente radiofonica sudamericana.

Sampdoria