Sampdoria, attesa per l'esito delle visite mediche di Schick. No del Sassuolo a 8 milioni per Ferrari

La Sampdoria aspetta di capire se l'affare con la Juventus si potrà concretizzare e intanto cerca di accontentare Giampaolo per la difesa

Sampdoria, attesa per l'esito delle visite mediche di Schick. No del Sassuolo a 8 milioni per Ferrari
Patrik Schick, zimbio.com

L'affare fra Juventus e Sampdoria per portare Patrik Schick a Torino sembrava essere stato definito in ogni suo dettaglio nelle scorse settimane. Tanto che l'attaccante ceco era partito dal ritiro della sua under 21, impegnata nell'Europeo in Polonia, per arrivare a Torino e sostenere le visite mediche per il club bianconero. Proprio questi test, però, hanno portato l'affare ad un inatteso stallo.

Nel corso dei controlli, infatti, a Schick sarebbe stato rilevato un lieve problema cardiaco, su cui naturalmente la Juventus si è voluta cautelare con altri esami e visite. Nello specifico, Schick si è recato al Gemelli di Roma, anche su spinta del CONI, per approfondire nel migliore dei modi il problema emerso lo scorso 22 giugno. L'attesa a questo punto è tutta per gli esiti di questi esami specifici a cui l'attaccante si è sottoposto. In base al responso dei medici, infatti, si potranno avere le idee più chiare su un affare di mercato che rischia di diventare un giallo in maniera clamorosa. Se i risultati saranno confortanti, allora il contratto di Schick sarà depositato dalla Juventus e la Sampdoria potrà così incassare nel complesso la bellezza di 30 milioni di euro. In caso contrario, invece, ecco che Schick potrebbe anche essere fermato per un periodo più o meno lungo.

In ogni caso i discorsi fra le due società sono congelati, proprio in attesa di capire che cosa emergerà dal Gemelli. Non per questo, però, il mercato della Sampdoria è fermo. I blucerchiati hanno ceduto giocatori importanti e ora Giampaolo si aspetta degli arrivi che rispondano alle sue richieste e alle sue esigenze. Per rimpiazzare Skriniar, ad esempio, il tecnico ha indicato alla società il profilo di Gian Marco Ferrari. Lo scorso anno in prestito al Crotone, il difensore ha giocato un campionato di ottimo livello, conquistando un'incredibile salvezza con i rossoblu di Nicola. Adesso è tornato al Sassuolo e la società di Squinzi non sembra volersi privare di lui in maniera tanto semplice. Nelle ultime ore, infatti, il Sassuolo ha rifiutato una proposta della Samp da 8 milioni di euro per il proprio difensore. Una cifra importante, ma che ancora non è sufficiente. Da capire se ora la Samp proverà a rilanciare, anche su pressione di Giampaolo, oppure si orienterà su altri profili.


Share on Facebook