Risultato Carpi - Torino di Serie A 2015/2016: biancorossi storici, 2-1 sui granata

Risultato Carpi - Torino di Serie A 2015/2016: biancorossi storici, 2-1 sui granata
Carpi
2 1
Torino
Carpi: (3-5-1-1): Belec; Zaccardo, Bubnjic, Gagliolo; Gabriel Silva, Fedele, Cofie, Martinho (69' Bianco), Letizia; Matos (76' Lasagna); Borriello (86' Lazzari). All.: Sannino
Torino: (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Vives, Gazzi (60' Acquah), Benassi, Silva; Quagliarella (66' Belotti), Lopez. All.: Ventura
SCORE: 55' aut. Padelli, 72' Matos, 75' rig. Maxi Lopez
ARBITRO: Russo di Nola ammonisce Martinho, Gaston Silva. Lazzari.
NOTE: Primo anticipo della settima giornata del campionato di calcio di Serie A Tim. Dallo stadio Braglia di Modena, Carpi-Torino. Inizio ore 18.

E per questa prima gara del Sabato di Serie A è veramente tutto, un ringraziamento per l'attenzione da parte di Andrea Bugno e da tutta la redazione di Vavel Italia. La linea passa a Giorgio Dusi, che ci racconterà il derby di Verona: clicca qui per seguire il live!

Che ritorno da sogno in Serie A anche per Beppe Sannino, che ha ereditato posto e per ora modulo e formazione di Castori, dando alla squadra soprattutto temperamento. C'è da dire anche che il Torino non è stato all'altezza delle ultime uscite, deludendo non poco sotto il profilo del gioco. Un passo indietro granata, che restano a quota 13, un passo avanti per il Carpi, che va a 5 punti.

Meglio la ripresa del primo tempo, poco ma sicuro: la gara è vivace e soprattutto si sblocca, aprendo scenari totalmente nuovi. Gabriel Silva propizia l'involontario autogol di Padelli, poi il Torino si lancia in avanti ma vien punito in contropiede. Bravo Maxi Lopez a procurarsi un rigore e segnare, ma gli assedi finali non portano a nulla nonostante diverse buone occasioni!

FINISCE QUAAAAA!!!! GIORNATA STORICA, STORICA: IL CARPI VINCE IN SERIE A, PRIMA VOLTA NELLA SUA STORIA!!!

90+5' ALTRA SPONDA NON RACCOLTA DEL POLACCO!!! 

90+4' BENASSI NON LA PRENDE BENE!!!! Sponda di testa di Glik, il centrocampista si coordina ma non riesce a dare potenza!!!

90+2' LETIZIA FERMA MAXI LOPEZ IN PIENA AREA!!!! Era quasi riuscito a girarsi tra una salva di maglie bianche!!!

CINQUE MINUTI DI RECUPERO AL BRAGLIA!!

90' Botta di Fedele senza troppe pretese, va Padelli in presa bassa.

89' Giallo per Lazzari, entrata durissima su Gaston Silva.

88' Moretti col retropassaggio complicato verso Padelli che restituisce malissimo la palla!!! Brivido, il portiere la mette in fallo laterale.

87' Brutto cross di Gaston Silva, palla che termina ampiamente oltre l'area. 

86' Lazzari rileva Borriello, standing ovation per l'attaccante. 

83' Cerca di tenere palla lontana dalla sua area il Carpi, il Torino ci prova con poco ordine per ora.

80' Ci prova Bovo, non inquadra la porta, non di molto però.

79' Benassi si procura una pericolosa punizione ai 25 metri, ottima giocata. Occhio ai battitori del Torino.

76' Altro cambio per Sannino, Matos coi crampi lascia il posto a Lasagna. Giallo per Gaston Silva intanto, giusto.

75' MAXIIIIIIII LOOOOOOOOOOOPEZZZZZ!!!! RIGORE MAGISTRALE, APRE IL DESTRO E LA METTE A MEZZA ALTEZZA A FIL DI PALO DOVE BELEC NON PUO' ARRIVARE!!! IL TORINO C'E', 2-1 IL PARZIALE!!!

74' Reazione Toro, CALCIO DI RIGORE GUADAGNATO DA MAXI LOPEZ!!! Si appoggia e difende palla su Bubnjic che mette la gamba!!! Lo stesso argentino dal dischetto!!!

72' MATOOOOOOOOOOOOOOSSSS!!!! MATOOOOOOSSSSSSSS!!!!!!!! RADDOPPIO DEL CARPI, INCREDIBILE!!!! CONTROPIEDE MAGISTRALE, BORRIELLO VA SULLA SINISTRA, IN AREA ALZA LA TESTA E CROSSA UN PALLONE PERFETTO, MILLIMETRICO PER MATOS: INCORNATA CHE NON LASCIA SCAMPO A PADELLI, ANCORA INCOLPEVOLE!!! CHE ESORDIO PER SANNINO, 2-0 IL VANTAGGIO!!!

70' Ancora un super Belotti col tacco fa sponda per Maxi!!! Ancora la difesa si chiude, ma che impatto del gallo sulla gara.

69' Strepitoso Belotti in chiusura che segue Fedele e in scivolata gli toglie la palla. Sannino cambia Martinho con Bianco intanto.

68' Inserimento pericolosissimo di Benassi servito da Maxi Lopez, Belotti aspettava la palla a centro area ma Bubnjic salva tutto mettendo in corner!!

66' Lascia il campo a sorpresa Fabio Quagliarella, dentro Andrea Belotti. Prima sostituzione stagionale per l'ex Juve.

64' Brutto fallo di Martinho in scivolata, giallo ineccepibile.

61' BELEC COL BRIVIDO!!! Tiro-cross rasoterra di Quagliarella dalla destra, il portiere respinge male ma non c'è nessuno in agguato e si salva il Carpi!!

60' Prime modifiche per Ventura, dentro l'energia di Acquah al posto di Gazzi. Convivenza difficile tra lui e Vives in mezzo, troppo simili.

58' Cerca subito la risposta il Torino, prima con un'incursione sulla destra e poi con una botta da fuori di Benassi che va molto alta.

55' CARPI IN VANTAGGIOOOOOOOOOOOO!!!!!! CARPI IN VANTAGGIO!!!!!!!!!! GABRIEL SILVAAAAAAAAAAAAA!!!! DESTRO A GIRO DA FUORI CHE SBATTE SUL PALO E POI SULLA MANO DEL POVERO PADELLI CHE SI ERA LANCIATO PER CERCARE LA PARATA!!! CHE TIRO DEL BRASILIANO DA FUORI COL SUO PIEDE DEBOLE, CHE SFORTUNA IL PORTIERE GRANATA!!! IL CARPI E' IN VANTAGGIO!!

52' Buonissima ripartenza per i granata, Benassi lancia per Quagliarella che prova ad aprire immediatamente di piatto verso Maxi Lopez, anticipato dentro l'area!

51' Buon ritmo in campo, Carpi intraprendente ma che rischia perchè il Toro è in agguato.

47' Punizione pennellata sul secondo palo da Fedele per Bubnjic, Padelli in uscita alta fa sua la sfera.

E SI RIPARTE, senza sostituzioni!! 0-0 il parziale del primo tempo!!

Si rivedono in campo le due squadre, pronte a cominciare la ripresa! Non dovrebbero esserci cambi, almeno dal primo minuto.

Partita sostanzialmente equilibrata con entrambe le squadre che hanno avuto buone occasioni da rete: da una parte Matos ha impensierito due volte Padelli di testa, trovando pronta la risposta dell'estremo difensore granata. Dall'altra ci ha provato Maxi Lopez in due occasioni, andando solo vicino al vantaggio. Punteggio tutto sommato giusto, con le squadre che si equivalgono non riuscendo, per ora, a superarsi. 

FISCHIA RUSSO DI NOLA SULL'AVANZATA DI BORRIELLO SULLA SINISTRA! FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO AL BRAGLIA! 0-0 TRA CARPI E TORINO!

1 minuto di recupero al Braglia. 

43' Ultimi affondi dei granata: Benassi prova ad innescare Zappacosta sulla destra, l'ex atalantino punta Gabriel Silva saltandolo, ma si allunga la sfera che termina oltre la linea di fondo. 

41' Ancora pericoloso il Torino! Sempre Maxi Lopez si fa vedere sulla sinistra e trova spazio in area per la conclusione, ma viene contrato in angolo. 

37' MAXI LOPEZ!!! CHE OCCASIONE PER IL TORO! Lancio sulla sinsitra per Gaston Silva che sponda perfattamente di testa al centro per Lopez che protegge la sfera col corpo ed in girata sfiora solo il palo a Belec battuto. 

35' Benassi imbecca Maxi Lopez al centro dell'area, ma l'attaccante argentino spinge Bubnjic nel tentativo di liberarsi. 

32' Ci prova Bovo dalla lunghissima distanza! Palla che sorvola di poco la traversa della porta difesa da Belec. 

29' ECCOLO IL TORO! Contropiede velocissimo dei granata, Gazzi trova lo spazio tra le linee avversarie e verticalizza per Maxi Lopez: l'argentino controlla e calcia col destro dopo essersi girato in virata, ma la conclusione è sporca e viene deviata in angolo. 

27' Prova ad uscire ed imporre il proprio gioco il Torino di Ventura, che fino a questo momento è sembrato lento e macchinoso quando doveva impostare la manovra. Il Carpi si chiude diligentemente. 

23' MATOS! ANCORA DI TESTA L'EX FIORENTINA STACCA AL CENTRO DELL'AREA, MA TROVA ANCORA UNA VOLTA PADELLI PRONTO A BLOCCARE LA SFERA!

22' Si sta ravvivando il match! Attacca il Carpi con Borriello che si allarga sulla sinistra e trova un corner che batterà Martinho dalla bandierina. 

20' Risponde immediatamente Quagliarella! Destro che però non impensierisce Belec. 

19' Borriello! Sinistro violento dell'attaccante del Carpi che non trova la porta di Padelli. 

17' Lancio di Glik dalle retrovie per lo scatto in profondità di Quagliarella: offside per l'attaccante napoletano. 

15' Si chiude bene la retroguardia dei romagnoli, con gli ospiti che non riescono a trovare spazi tra le maglie bianche dei padroni di casa. 

11' Insiste il Carpi, ma la punizione di Letizia viene respinta dalla barriera granata. 

9' Ancora Carpi in avanti. Matos trova bene lo spazio tra le linee e subisce fallo all'altezza del vertice alto alla destra della porta di Padelli. 

8' MATOS! SVETTA DI TESTA SUGLI SVILUPPI DI UNA PUNIZIONE, MA PADELLI CONTROLLA LA SFERA TUFFANDOSI ALLA SUA SINISTRA!

6' Quagliarella controlla ottimamente la sfera al limite dell'area, ma nel proteggersi dall'attacco di Gagliolo accentua la caduta, controllando la sfera col braccio. Per Russo è punizione per il carpi. 

4' Carpi che prova a farsi vedere sull'out destro con Matos e Letizia, ma Gazzi e Silva fanno buona guardia e sventano la minaccia. Insistono i padroni di casa. 

1' Subito Toro in avanti: Benassi per Zappacosta sulla destra, cross dell'ex Atalanta che mette al centro per Quagliarella che non arriva sulla sfera anticipato. Gaston Silva ci prova dalla distanza, palla a lato. 

FISCHIA RUSSO! MAXI TOCCA PER QUAGLIARELLA E SI PARTE! TORINO IN POSSESSO PALLA!

18.00 Si parte! Squadre in campo per dare vita all'inizio del match e della settima giornata di campionato! 

17.50 Carpi-Torino sarà anche la sfida tra due bomber di razza: Marco Borriello da una parte, Fabio Quagliarella dall'altra. Questi i numeri dei due attaccanti partenopei. 

17.45 Questi i due schieramenti, a specchio, delle due squadre. 

17.40 Venti minuti al match, con le squadre che stanno ultimando le fasi del riscaldamento pre partita. 

Un dettaglio del riscaldamento del Carpi

17.35 Dopo aver dato un'occhiata allo spogliatoio ed alle maglie dei padroni di casa, è il turno dei granata, che oggi giocheranno in blu. 

17.30 Il settore ospite allo stadio di Modena, popolato da tantissimi tifosi granata giunti da Torino. 

17.20 Dal Carpi al Torino. Queste le scelte di Giampiero Ventura. 

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Vives, Gazzi, Benassi, Silva; Quagliarella, Lopez.

17.15 Arrivano le formazioni ufficiali del match. Si parte dal primo undici scelto da Sannino. 

Carpi (3-5-1-1): Belec; Zaccardo, Bubnjic, Gagliolo; Gabriel Silva, Fedele, Cofie, Martinho, Letizia; Matos; Borriello

17.10 Inizia il nostro viaggio all'interno del Braglia con le foto dall'interno degli spogliatoi: si parte da quello degli uomini di casa. 

17.05 Prime immagini in diretta dallo stadio Braglia ci arrivano dai canali telematici granata, che raffigurano il briefing dei ragazzi di Ventura sul terreno di gioco dello stadio modenese. 

17.00 Buon pomeriggio amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, di Carpi-Torino, sfida valevole per il primo anticipo della settima giornata del campionato di calcio di Serie A. Sfida quasi da testa-coda, con i granata secondi in classifica e gli emiliani fermi al palo senza vittorie con due punti e con un cambio di allenatore sul groppone. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Carpi-Torino inaugura la settima giornata del campionato di Serie A, anticipando il derby di Verona che si giocherà in serata. Domani, a pranzo, Empoli-Sassuolo, mentre alle 15 si giocheranno tre gare: Sampdoria-Inter, Palermo-Roma e Udinese-Genoa. Alle 18 sarà il momento di Juventus e Lazio, impegnate contro Bologna e Frosinone. Chiudono il programma di giornata Milan-Napoli e Fiorentina-Atalanta.

Il momento di forma delle squadre

L'esonero di Castori è arrivato a ciel sereno, ma non troppo. E' vero che il Carpi ha collezionato tante buone prestazioni ma pochissimi punti. Nonostante un inizio di stagione dove la matricola ha giocato contro Sampdoria, Inter, Palermo, Fiorentina, Napoli e Roma, le frizioni tra il mister autore della promozione e la nuova dirigenza ha portato all'esonero. A sostituirlo Sannino, che torna in panchina dopo le dimissioni di Catania nella scorsa stagione e dopo la non brillante parentesi inglese al Watford dei Pozzo. 

La rovinosa e sonora sconfitta di Roma ha inciso e non poco sulla decisione di allontanare Castori, anche se il Carpi arrivava al match dopo le ottime prestazioni di Palermo ed in casa contro Fiorentina e Napoli. Questi i nostri live delle gare degli emiliani: 

Sampdoria-Carpi
Carpi-Inter
Palermo-Carpi
Carpi-Fiorentina
Carpi-Napoli
Roma-Carpi

La quarta vittoria in sei gare dei granata, arrivata contro il Palermo di Iachini, permette a Ventura di salire a quota 13 in classifica e guardare tutti dall'alto del secondo posto. Il Torino, dopo la sconfitta di Verona, batte il Palermo con una prestazione non bella ma convincente sotto molti aspetti, che ne confermano compattezza e qualità di una rosa che punta sempre più in alto. Il Torino di Ventura che, reduce dalla prima caduta stagionale a Verona, cercava identità e conferme da una partita che presentava tantissime insidie. L'allenatore ligure si auspicava, alla vigilia, una partita del genere: sofferta, chiusa, bloccata, con il Palermo che ha cercato nel primo tempo di addormentarla in tutti i modi possibile. Diventare grandi passa soprattutto da questo tipo di gare, nelle quali devi esser bravo a dimostrare di saper cambiare passo e provare a dare una sferzata alla gara: la sblocca Maxi con l'aiuto di Gonzalez, prima del raddoppio capolavoro di Benassi e della sofferenza finale. 

Sei partite, quattro vittorie ed un pareggio per lacompagine granata di Ventura. Queste tutte le gare seguite da Vavel 

Torino-Fiorentina
Verona-Torino
Torino-Sampdoria
Chievo-Torino
Torino-Palermo

Le ultime dai campi

“Sono qui per dare certezze. Sarò il comandante di questa squadra”. Così si è presentato al suo nuovo pubblico emiliano Giuseppe Sannino, (ri)chiamato in serie A per cercare di risollevare la situazione di classifica del Carpi, ultimo in classifica a 2 punti e, dopo la storica vittoria del Frosinone contro l’Empoli dello scorso lunedì, unica delle 20 squadre della massima serie a non aver mai vinto un incontro di serie A nella sua storia. Per provare l’impresa, il nuovo tecnico si affiderà verosimilmente ad un modulo non comunissimo, il 3-5-1-1, con Benussi che torna a disposizione tra i pali, ma partirà dalla panchina, e Bubnjic per Romagnoli in difesa. A centrocampo, pronto a giocare dal primo minuto Martinho, che è favorito nel ballottaggio con Bianco per una maglia da titolare.

Più che un’infermeria, quella del Torino pare un campo di battaglia. Tra infortuni e squalifiche, molti uomini chiave di Ventura saranno costretti ad assistere alla trasferta emiliana dalla tribuna. Il problema principale per il tecnico granata viene dalle fasce, autentica delizia del gioco torinista in questo inizio di campionato. Fuori Avelar, in recupero ma ancora troppo prematuro per ritornare in campo, fuori Bruno Peres, che ha rimediato una lesione di primo grado all’adduttore sinistro; fuori Molinaro espulso nel match casalingo contro il Palermo, le scelte forzate ricadranno su Zappacosta a destra e Gaston Silva, per lui esordio dal primo minuto, a sinistra. Infortunato anche Baselli, che si aggiunge alla lista degli assenti, insieme agli ormai appurati Farnerud e Maksimovic e all’altro squalificato Obi. Torna in lista convocati Gazzi, che però non sembra in grado di tornare a giocare dal primo minuto. In attacco, ballottaggio Maxi Lopez-Belotti per affiancare Quagliarella.

Probabili formazioni

Carpi (3-5-1-1): Brkic; Zaccardo, Bubnjic, Gagliolo; Letizia, Cofie, Fedele, Martinho, Gabriel Silva; Matos, Borriello. All.: Sannino

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi, Vives, Acquah, Gaston Silva; Quagliarella, Belotti. All.: Ventura

Le parole degli allenatori

La formazione neo promossa si trova in fondo alla classifica con appena due punti. Dopo il deludente inizio di Campionato la dirigenza del Carpi ha esonerato Castori ed ha affidato la conduzione tecnica a mister Sannino, il quale ha parlato nell'odierna conferenza stampa: "Vorrei e vorremmo vedere un Carpi consapevole di quello che siamo. Siamo ultimi in classifica e vogliamo muoverla, tutti devono avere una sola idea e quella voglia, sacrificandosi, di lasciare da parte quello che è stato e di iniziare una nuova avventura, un nuovo campionato. Affrontiamo una squadra che è seconda in classifica, ma pur con tutte le difficoltà che ci possono essere dobbiamo avere la voglia giusta di invertire questo trend. In questi pochi giorni abbiamo cercato di limare qualche situazione e migliorare alcune cose, dobbiamo essere compatti in campo e dare la possibilità a tutti di essere aiutati. Del Toro non sono tifoso ma simpatizzante per quello che ha rappresentato nella storia del calcio italiano e per l’alone che si porta dietro dai tempi del Grande Torino. Ma con Ventura non sono solo una squadra operaia ma anche di qualità, con giocatori cresciuti tantissimo e stanno meritando il secondo posto in classifica”. Il neo tecnico degli emiliani si prepara così al debutto: "Il Carpi è una favola per tutta Italia e tutta Europa, ne ha parlato tutto il mondo. Ho preso il posto di una persona amata e rispettata e mi trovo in una situazione che va sì somatizzata ma anche messa alle spalle perché il nostro mestiere mi impone di dare una linea alla squadra. Ho trovato ragazzi disponibili, che hanno un’anima, e credo che se tutti riusciranno a capire che il campionato è così difficile che c’è bisogno di tutti potremo anche salvarci all’ultimo minuto dell’ultima giornata ma sarebbe una cosa straordinaria. Quando parlo del poco tempo a disposizione è per cercare di non caricare i ragazzi di troppe cose che poi appesantiscono. Ma pretendo che in campo si faccia quello che dico io, dovranno farlo nel modo migliore possibile cercando di aiutarsi. Il Torino fa del palleggio la sua arma migliore, facendo girare palla fino a quando non trovano il pertugio per colpire e noi dovremo essere bravi a capire quando aspettare e quando osare qualcosa in più. Dovremo essere un blocco che si muove insieme, soffrendo tutti insieme”. Sannino non si sbilancia sugli 11 che andranno in campo domani: “La formazione ce l’ho già in testa, ma mi tengo sempre qualche ultimo dubbio da sciogliere perché scegliere un giocatore piuttosto che un altro può cambiare qualcosa a livello di equilibri. Quelli che andranno in campo, ma anche in tribuna e in panchina, dovranno essere un corpo unico per convogliare tutte le nostre forze verso un solo obiettivo. A Martinho ma anche a Pasciuti e a tutti gli altri che non hanno ancora giocato, ho detto che quando meno se lo aspettano può arrivare una chance. Ho trovato ragazzi che vogliono essere tutti protagonisti e devono avere la consapevolezza di poterlo essere. Certe volte bastano cinque minuti per cambiare una stagione di un calciatore. E questo vale per tutti”.

Precedenti & statistiche

Primo incontro della storia tra le due squadre. Il Torino viene da un inizio di stagione in trasferta altalenante, con una sola vittoria alla prima di campionato contro il Frosinone. Il Carpi in casa ha collezionato soltanto un punto, 0-0 contro il Napoli, ma arriva alla sfida con la peggior difesa del massimo campionato. Dato molto negativo, contro un Toro che ha mostrato finora uno dei migliori attacchi della serie A.

Torino