Live Torino - Napoli, Serie A 2015/16 (1-2): Napoli ad un passo dalla Champions

Live Torino - Napoli, Serie A 2015/16  (1-2): Napoli ad un passo dalla Champions
Torino
1 2
Napoli
Torino: (3-5-2): Padelli; Bovo, Jansson, Gaston Silva; Zappacosta, Acquah (52' Baselli), Vives, Benassi, Bruno Peres; Martinez, Belotti. All. Ventura.
Napoli: (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuaìn, Insigne. All. Sarri.
SCORE: 0-1, 12', Higuain. 0-2, 20'. Callejon. 1-2, 59', Bruno Peres.
ARBITRO: Antonio Damato. Ammoniti: Albiol 2', Vives 39', Bovo 60', Jansson 63'.

22.52 - Secondo posto virtualmente conquistato per il Napoli, che sale a quota 79 punti e a cui basterà battere il Frosinone in casa la prossima settimana per essere matematicamente nella fase ai gironi della prossima Champions League. Per quanto riguarda noi, io sono Stefano Fontana e vi ringrazio a nome dell'intera redazione di VAVEL Italia per averci seguito. Rimanete sintonizzati per il meglio del calcio e dello sport internazionale. Alla prossima, ciao!

22.42 - Soffrendo, ma non troppo, il Napoli porta a casa i tre punti dopo oltre un'ora di totale dominio. A segno Higuaìn e Callejon su assist di Hamsik nei primi venti minuti, mentre è Bruno Peres a dare la speranza ai suoi per il tentativo di rimonta, mai realmente realizzato. Per i granata bene Vives e Bruno Peres, malissimo Acquah, imprecisa la linea difensiva "speriementale". Molto meglio il Napoli, con le grandi prestazioni di Gonzalo Higuaìn e Josè Maria Callejon, ma il migliore in campo è l'infaticabile Allan, cuore e polmoni di questa squadra assieme al fido assistente Jorginho.

90+5' - Ultima palla buttata avanti del Torino che non trova nessuno, FINISCE QUI! FINISCE QUI A TORINO, VINCE DUE A UNO IL NAPOLI!

90+3' - Grande sponda di Belotti per Immobile che porta a spasso la difesa, vince due rimpalli ma ne perde uno arrivando in ritardo, indovinate contro chi? Monumentale Allan, è ovunque.

90+2' - In plateale ritardo Vives su una palla vagante in mezzo al campo: interventaccio su Allan, secondo giallo e rosso. Finisce in dieci il Toro.

90+1' - Incredibile Allan: praticamente cammina per il campo, ed è comunque tatticamente decisivo.

90' - Molte interruzioni, sono 5 i minuti di recupero!

88' - Praticamente 4-5-1 del Napoli, tutto dietro la linea della palla con Higuaìn ed uno dei due esterni, a turno, a portare il pressing.

87' - Corpo a corpo tra Bovo e Jorginho, fallo del difensore italiano.

87' - Urla Ventura, fischia il pubblico contro Reina che perde tempo sulla rimessa dal fondo.

86' - Squadre alte e lunghe, partita molto tesa in questo finale.

85' - Grande taglio di El Kaddouri imbucato da Mertens, esce bene Padelli.

83' - Ottimo sacrificio di Mertens che scippa Bruno Peres costringendolo al fallo. A gioco fermo volano paroloni tra il brasiliano e Koulibaly, che rischiano anche di arrivare alle mani. Calma entrambi col discorso Damato.

83' - Altro ex in campo! Spazio per un applaudito Omar El Kaddouri, esce Jose Callejon, dolorante alla coscia sinistra.

82' - Bene però gli azzurri che tengono su la palla: gioco di gambe di Ghoulam, lo stende Benassi, arriva il giallo.

81' - Fino al gol di Peres il Napoli sembrava in dominio totale, ora gli ospiti sentono il peso dell'ansia.

80' - Allan è piegato sulle ginocchia senza fiato, ma Sarri sceglie Hamsik come sostituto per far entrare David Lopez.

80' - Palla allontanata, poi un nervoso Baselli randella su Jorginho, rientrato ad impostare.

79' - Corner per il Napoli,va Jorginho.

77' - Eccolo! Accolto dal coro "Olè, Olè, Ciro!" entra in campo Immobile, prendendo il posto di Martinez, che ha corso tanto ma spesso senza risultato.

76' - Grande scatto di Benassi ad attaccare la profondità, lascia poi per Bruno Peres che crossa tagliato col destro: ancora attento Pepe Reina a bloccare in uscita.

75' - Altra palla persa dal Torino in impostazione, per contarle serve il pallottoliere.

74' - Cambio di gioco di Peres per Molinaro che rientra sul destro e crossa: attento Albiol sul primo palo. Sulla pressione poi esagera Martinez, duro su Ghoulam a destra.

73' - Altra palla sciupata, stavolta da Vives che va a memoria per Molinaro, rimasto invece basso.

72' - Doppio cambio! Sarri manda dentro come al solito Mertens per Insigne, mentre Ventura si gioca la carta Molinaro per Zappacosta, spostando il migliore dei suoi, Bruno Peres, sulla fascia destra.

71' - Nervosismo in campo dopo un contatto tra Baselli e Jorginho, preceduto già da un tocco duro di Gaston Silva su Callejon. In entrambi i casi in ritardo i giocatori del Torino.

70' - Ora ci crede il Toro, tornano ad alzare la voce anche i tifosi.

68' - Partita che riparte solo ora, a causa delle riparazioni necessarie per rendere di nuovo in regola la porta di Reina.

65' BRUNO PERES!!!! BRUNOOOOO PERESSSS! LA RIAPRE IL TORO, RETE ROCAMBOLESCA DI BRUNO PERES PER L'1-2! Gol abbastanza comico: splendida verticalizzazione di Vives con uno dei primissimi lampi della partita del Toro ad imbucare Bruno Peres alle spalle della difesa. Il brasiliano prova il tocco dolce ma colpisce di stinco alzando un campanile stranissimo che sorprende anche Reina; la deviazione del portiere spagnolo è debole e termina in porta! Prova a salvare sulla linea Koulibaly che rompe la rete cadendoci dentro, ma tocca la palla oltre la linea. LA RIAPRE IL TORO, 1-2!

64' - Sciupa Insigne, pescato al limite dell'area da Callejon e libero di calciare "wide open" per dirla alla NBA: mancino a giro con spazio davanti, che però termina largo.

63' - Jansson accorcia su Higuaìn che lo punta, si gira e se ne va: inevitabile la trattenuta. Punizione e giallo.

62' - Altra dimostrazione di superiorità per Higuain, che salta Gaston Silva per provare il destro da posizione defilata, potentissimo ma alto.

61' - Insigne inventa lungo per Callejon, che però fallisce la sponda.

59' - Il terzo giallo della partita è per Cesare Bovo, diffidato anche lui, che sbraccia difendendo su Hamsik. Eccessivo il giallo, troppo severo Damato in questo frangente.

58' - Boato dei tifosi granata: è arrivata la notizia del 2-0 dell'Hellas sulla Juventus.

58' - Benassi suggerisce il passaggio sulla destra, Zappacosta calcia e lo colpisce in pieno.

57' - Peres fa secco Allan, cruciale il recupero di Jorginho in mezzo al campo.

56' - Ancora gestione per il Napoli, ma il Torino sembra più in partita in questo secondo tempo.

53' - Altro cross interessante di Zappacosta, ma Koulibaly è come al solito perfetto in anticipo.

53' - Prima verticalizzazione di Baselli che trova Martinez sulla corsa centrale; mancino rimpallato da Albiol.

52' - Partita da incubo per Acquah, non aiutato dai suoi compagni. A rimpiazzarlo entra Baselli.

51' - Grande giocata di peres che fa secco Hysaj con la doppia finta e si invola sulla fascia, ma il cross col mancino è totalmente fuori misura.

50' - Altra palla persa dal Torino, con Zappacosta che sbaglia il controllo. Spesso errori banali per i granata stasera.

49' - Acquah sulla destra mette dentro: Allan anticipa sul primo palo Martinez, si va in corner.

48' - Prova ad impostare il Torino ora.

47' - Boato dello Stadio Grande Torino per Immobile, che si alza per intensificare il riscaldamento.

47' - Scarpa sfilata per il difensore francese, che probabilmente ha preso una piccola distorsione alla caviglia. Riparte comunque Koulibaly.

46' - Ahi, a terra Koulibaly dopo appena trenta secondi.

46' RICOMINCIA TORINO-NAPOLI! VIA AL SECONDO TEMPO!

21.49 - Arriva anche la squadra arbitrale, e finalmente ecco anche il Toro! Oltre 15 minuti di intervallo, se l'è presa comoda Damato.

21.46 - Eccoli! Napoli in campo, nessun cambio negli 11.

21.44 - Sta per ricominciare il secondo tempo, squadre ancora nel tunnel. Serve una scossa al Toro per provare la rimonta davanti al pubblico di casa, sempre molto esigente, e a darla potrebbe essere proprio un napoletano: Ciro Immobile, tornato in panchina dopo il lungo infortunio.

21.36 - Primo tempo letteralmente dominato dal Napoli, che ha spadroneggiato in ogni zona del campo con una gestione attenta e precisa del vantaggio acquisito. Molto bene nello stretto gli uomini di Sarri, con Higuaìn e Callejon su tutti (oltre ai gol) a regalare giocate spettacolari. Torino appannato, raramente efficace offensivamente e blando in pressing. Evidentemente, lo squilibrio di motivazioni si fa sentire eccome in campo.

21.33 SENZA RECUPERO, FISCHIA DAMATO, NAPOLI VIRTUALMENTE SECONDO ALLA FINE DEL PRIMO TEMPO, GRAZIE ALLO 0-2 FIRMATO DA HIGUAIN E CALLEJON.

45' - Ancora Higuaìn-Insigne-Hamsik nello stretto, arriva Bruno Peres a spezzare il triangolo.

44' - Quanti palloni sta buttando il Torino in uscita ed in impostazione, primo tempo da dimenticare per i granata.

42' - Stavolta è Benassi a perdere palla nel mezzo, riparte veloce Insigne che lascia in area ad Higuaìn: rientra forte Gaston Silva, che impatta duramente con l'argentino. Damato lascia correre, ma il colpo col fianco era al limite.

40' - Splendido cambio di gioco di Higuaìn che si improvvisa regista avanzato: Ghoulam scalpella la pietà di Michelangelo calciando alle stelle col mancino dalla trequarti.

38' - Vives non vuole far scappare Higuain e lo prende per la maglietta, vistosa la trattenuta, sacrosanto il giallo.

37' - La sensazione è che il Napoli stia camminando sul velluto: la pressione del Torino è abbastanza blanda e gli uomini di Sarri si trovano alla meraviglia anche nello stretto.

36' - Si allacciano Belotti e Koulibaly sulla palla lunga, ma ad iniziare con la scorrettezza è stato il centravanti italiano. Punizione per la difesa.

35' - Malissimo il controllo di Bovo: scippa il pallone Insigne scaricando su Hamsik che mette dentro il mancino teso verso Callejon, il quale però non riece ad intervenire sul primo palo.

34' - Qualche sorriso per la giocata di Martinez, che da terra allontana la palla alzandola con entrambi i piedi e "rovesciando". Ma, ovviamente, arriva il fischio di Damato per palla trattenuta.

33' - Buon sacrificio di Martinez con la scivolata a togliere palla a Ghoulam in impostazione, ma la palla termina in fallo laterale.

32' - Cross morbido di Zappacosta col destro, ma è una telefonata a Reina.

31' - Grande sponda di Belotti che fa partire Acquah nello spazio: male il filtrante per Martinez, letto bene da Koulibaly ed Albiol.

31' - Da distanza siderale calcia Ghoulam, col mancino secco che rimbalza davanti a Padelli, bravo ed attento a respingere.

30' - Solo Napoli in campo, ancora Afriye Acquah duro su Callejon a centrocampo.

29' - INSIGNE! IMPLACABILE IL NAPOLI! Altra palla recuperata da un superlativo Allan sulla destra: inizia l'azione col dialogo Insigne-Hamsik-Callejon nello stretto, alla fine il napoletano gira col destro al volo appena dietro il dischetto, Padelli respinge in qualche modo abbassandosi.

28' - Prova l'invenzione Insigne che chiude il destro per premiare il taglio centrale di Callejon. Difficile, palla che termina in rimessa dal fondo.

26' - Non alza il piede dall'acceleratore il Napoli, che continua ad attaccare quasi a pieno organico.

25' - Acquah lungo per Zappacosta sulla stessa fascia, ma la palla è fuori misura e nonostante lo sforzo l'esterno non può tenerla in campo sul fondo.

24' - Molto in difficoltà il Toro, che lascia giocare il Napoli ma non ha la rapidità per rubare palla in pressione e ripartire in contropiede.

23' - Pessimo primo tempo di Acquah, che perde ancora palla in mezzo al campo.

22' - PALO DI HIGUAIN! PALO! Quarto tiro in porta dell'argentino che termina una lunghissima azione manovrata controllando due volte dal limite per poi scaricare il destro che si infrange alla base del legno alla sinistra di Padelli.

21' - Vantaggio e fiducia acquisiti, ora gestisce col possesso palla il Napoli.

19' CALLEJOOOOOOOOON! SUBITO RADDOPPIO DEL NAPOLI, HA SEGNATO JOSE' MARIA CALLEJON! Splendido, splendido velo di Insigne che libera sulla sinistra Marek Hamsik: controllo, ingresso in area e passaggio fulmineo nel mezzo per Callejon che non può fare altro che depositare in rete da due passi.

16' - Partita sbloccata, ora apertissima! Qui percussione di Allan che ne salta due e prova ad innescare Higuain, ma il capocannoniere si allunga troppo la palla, blocca Padelli.

13' - ACQUAH! Ci prova dal limite l'ex-Cagliari, attento Reina in presa bassa sul mancino.

12' HIGUAIIIIIIINN! HIGUAIIIIIN! SEMPRE LUI, SEMPRE, STRAORDINARIAMENTE GONZALO HIGUAIN! Incredibile, sul ribaltamento dopo il fuorigioco di Belotti trova spazio centralmente Hamsik; imbucata per Higuain che entra in area sulla sinistra e con un destro morbidissimo batte l'uscita di Padelli! 1-0 Napoli a Torino!

11' - BELOTTI! Prima avanzata del Toro, con Belotti che aveva anticipato tutti e messo in rete sul primo palo sul cross basso di Zappacosta. Ma annulla Damato, è fuorigioco! Fischio giusto.

10' - Higuain! Grandissima azione del Napoli nello stretto, con Allan che la alza in verticale; sponda di Hamsik e girata di sinistra al volo dell'argentino, che però colpisce troppo centrale.

9' - Forcing continuo del Napoli, qui è addirittura Belotti a sacrificarsi su Ghoulam.

7' - Errore di Padelli nel tentativo di apertura su Zappacosta. Palla in fallo laterale.

7' - Bravo Benassi a proteggere il fondo sullo scatto di Allan.

6' - Duro Bruno Peres sul raddoppio sulla fascia destra: fallo su Callejon. Posizione interessante per il traversone.

4' - Allontana Vives, ricomincia ad impostare il Napoli.

3' - HIGUAIN! Controllo al limite dell'area e destro potentissimo deviato in corner da Padelli in tuffo basso.

2' - Pronti via, giallo per Raul Albiol in netto ritardo sulla corsa di Belotti.

1' VIAAA! INIZIA IL MATCH!

20.44 - Saluti di rito e scambio di gagliardetti tra Vives ed Hamsik. Ora il sorteggio.

20.43 - Squadre in campo! Inno della Serie A che risuona nello stadio.

20.37 - Riscaldamento ultimato! Manca pochissimo al via!

20.30 - Quindici al via! Consueto piccolo spazio statistico: l'ultimo pareggio tra queste due squadre a Torino risale allo 0-0 del novembre 1995. Il Toro ha vinto quattro delle ultime sei in Serie A (perdendo le altre due); il Napoli, invece, ha perso le ultime tre in trasferta, senza segnare nelle ultime due. In casa, però, la striscia aperta è di quattro vittorie consecutive. Un dato dà l'idea del calo degli uomini di Sarri: la media di tiri a partita si è quasi dimezzata (da 18 a 10) dalla cruciale partita contro la Juventus. I partenopei, però, sono la squadra che subisce di meno da calcio d'angolo: solo tre gol subiti in stagione, peggio solo della Juventus (2).

20.25 - Piccolo esame dei precedenti mentre le squadre completano il riscaldamento: nelle ultime 10 in Serie A ci sono quattro le vittorie del Torino, un pareggio e cinque vittorie del Napoli, arrivate tutte nelle ultime sei. Lo scorso anno fu 2-1 in Campania ed 1-0 in Piemonte, mentre all'andata del San Paolo, il 6 gennaio, fu ancora 2-1, con Insigne ed Hamsik ad avere la meglio sul rigore di Quagliarella.

20.23 - Arbitro della contesa sarà Antonio Damato della sezione di Barletta. Assistenti al suo fianco saranno Passeri e Marzaloni, quarto ufficiale Barbirati. Gli addizionali di porta, invece, saranno Gervasoni e Mariani.

20.17 - Un salto negli spogliatoi, per ammirare la splendida fascia da capitano, dedicata al Grande Torino così come lo Stadio Olimpico, che indosserà Giuseppe Vives.

20.15 - Inizia il riscaldamento del Napoli!

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuaìn, Insigne. All. Sarri.

20.12 - Undici titolarissimi, i soliti, per Maurizio Sarri, compreso Lorenzo Insigne!

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Jansson, Gaston Silva; Zappacosta, Acquah, Vives, Benassi, Bruno Peres; Martinez, Belotti. All. Ventura.

20.10 - Tutto come previsto per il Toro, Ventura sceglie la difesa "giovane" per far riposare Maksimovic, Glik e Moretti. In mezzo, c'è Acquah, non Baselli.

20.09 - Via subito con le formazioni ufficiali! Nel frattempo si riempie lo Stadio Grande Torino, sotto il diluvio.

20.05 - Eccoci collegati! Quaranta minuti al via!

Buonasera a tutti! Benvenuti ad una nuova diretta scritta in tempo reale su VAVEL Italia! Serie A in questa domenica sera: campo per il Napoli, ospite del Torino nell'appena rinominato Stadio Olimpico Grande Torino, così chiamato in onore della meravigliosa compagine granata degli anni quaranta. Io sono Stefano Fontana, e sarò con voi nell'avvicinamento al match, fino al calcio d'inizio delle 20.45 e per tutta la durata della partita, raccontandovi tutto ciò che accade sul campo.

Il momento delle due squadre

Campionato oramai senza più interessi di classifica per il Torino, che punta solo a chiudere in maniera gloriosa (come potrebbe essere lo "sgambetto" alla seconda in classifica) una stagione che non è andata come i granata speravano: salvezza sicura, certo, ma mai il Toro è riuscito a giocarsi una delle posizioni europee, complice anche qualche infortunio di troppo. Decimo posto per i piemontesi, che 

Quattro vittorie nelle ultime sei per i granata, che hanno così parzialmente riscattato l'orribile primo trimestre del 2016: dal 2-1 della gara d'andata contro il Napoli in poi, furono solo due le vittorie in quattordici partite. Ad aprile, invece, sono arrivate tre belle vittorie contro Inter (1-2), Atalanta (2-1) e Bologna (0-1), prima dei due scivoloni contro la Roma (3-2 deciso dalla doppietta di Totti nel finale dopo una buona prestazione degli uomini di Ventura) ed il Sassuolo (1-3). La scorsa settimana, infine, sono stati Jansson, Acquah, Belotti e due volte Martinez a mettere la firma sul 5-1 a domicilio rifilato all'Udinese.

Striscia a corrente alternata anche per il Napoli: dopo il pesante 3-1 subito dall'Udinese che ha interrotto una serie di tre vittorie consecutive e fatto sfumare i sogni scudetto, sono arrivate tre vittorie e due sconfitte, perfettamente intervallate. In mezzo alle tre vittorie casalinghe su Verona (3-0) , Bologna (6-0) ed Atalanta (2-1) sono arrivate le due sconfitte esterne contro Inter (2-0) e Roma, quando Nainggolan ha riaperto la lotta per il secondo posto a soli quattro minuti dal termine della partita.

Stagione diversa quella degli azzurri: dopo aver accarezzato da vicino l'idea del primo scudetto dopo 26 anni, i partenopei sono mancati un po' nel finale di campionato e, complice anche la surreale serie di risultati positivi della Juventus di Allegri, hanno dovuto mollare la presa e preoccuparsi piuttosto di difendere il secondo posto dalla rampante Roma di Spalletti: dopo il 3-0 rifilato al Chievo nel lunch-match, i giallorossi sono un punto avanti, a quota 77, quindi per Higuaìn e compagni è fondamentale fare risultato questa sera a Torino.

Le ultime dal campo

Tornano in gruppo al Sisport Immobile, Obi ed Acquah, che Giampiero Ventura valuterà fino a pochi minuti prima del calcio d'inizio. Nel classico 3-5-2, proprio gli ex-Inter e Cagliari si giocano una maglia da titolare in un triplo ballottaggio con Baselli. Per il resto, posizioni abbastanza definite: ci saranno Vives e Benassi nel mezzo, Zappacosta a destra e Bruno Peres a sinistra. Solo panchina per Immobile e Maxi Lopez, la coppia titolare dovrebbe essere ancora Martinez-Belotti, con l'azzurro in gran forma in zona gol. La retroguardia, invece, fa a meno di Glik non per scelta tecnica ma, come detto dallo stesso Ventura, per "testare" il giovane Jansson alle prese con un mostro sacro come Gonzalo Higuaìn. Bovo e Gaston Silva completeranno la linea a tre "di riserva" davanti a Padelli.

Niente turn-over invece per Maurizio Sarri, che balla ancora per il secondo posto, importante per evitare di cominciare troppo presto la preparazione del prossimo anno, in vista del preliminare di Champions League. Con l'intera rosa a disposizione, solito 4-3-3 dei "titolarissimi" del tecnico toscano: Raùl Albiol e Koulibaly formeranno la solita colonna portante della difesa, con Hysaj e Ghoulam a dare la solita spinta sugli esterni. Allan e Jorginho formano il motore del centrocampo, con Marek Hamsik pronto ad inserirsi alle spalle del tridente Callejon-Higuaìn-Insigne. Occhio però a Dries Mertens, che potrebbe sfruttare il suo periodo di forma per insidiare proprio la titolarità di Lorenzo il Magnifico.

Le probabili formazioni

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Jansson, Gaston Silva; Zappacosta, Baselli, Vives, Benassi, Bruno Peres; Martinez, Belotti. All. Ventura.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuaìn, Insigne. All. Sarri.

Le parole della vigilia

Giampiero Ventura: "Nelle ultime partite abbiamo optato per verificare chi ha giocato meno, pensiamo a loro: è l’ultima partita in casa ed è la più difficile che potesse capitare, ma è anche la più stimolante. Immobile? Giustamente ha l’ambizione di poter tornare in Nazionale, dopo averla persa nell’anno e mezzo che è stato all’estero. Ha lavorato e l’ha riconquistata, perché si è fatto male nel giorno della convocazione."

Maurizio Sarri: "Contro i granata ed il Frosinone ci attendono due partite determinanti per il secondo posto. Noi vogliamo vincere, non dobbiamo vincere: è un discorso diverso. Dal piazzamento finale dipenderà l’aggettivo da usare per il nostro campionato che sarà straordinario oppure ottimo. Il Toro è un ottima squadra con un grande allenatore, ha un gioco particolare che la rende difficile da affrontare e meriterebbe un classifica migliore."

Torino