Non solo Iturbe: le altre trattative del Torino

In dirittura d'arrivo l'affare che sistemerà l'attacco, gli occhi dei granata si rivolgono agli altri reparti: continua la ricerca di un difensore centrale e di un centrocampista.

Non solo Iturbe: le altre trattative del Torino
Godfred Donsah nel mirino dei granata (www.goal.com)

Non solo Iturbe: mentre l'approdo sotto la Mole dell'ala paraguaiana è in dirittura d'arrivo, non si fermano le altre trattative che vedono impegnati gli uomini-mercato del Torino. Una sessione invernale di mercato, quella appena iniziata, che vedrà i granata attivi su più fronti, sia in uscita che in entrata. "Interverremo solo per migliorarci", ha dichiarato alcuni giorni fa il presidente Cairo, ed è proprio in questa direzione che va il mercato granata: innesti mirati in ogni reparto, innalzamento del livello di qualità, sfoltimento degli elementi considerati poco utili alla causa. Una causa chiamata Europa, obiettivo dichiarato e conclamato della truppa di Mihajlovic.

Michele Fornasier (www.pianetamilan.it)

Tallone d'Achille granata, in questa prima parte di campionato, è senza dubbio stato il reparto difensivo: parlano chiaro i 27 gol incassati in 18 gare. I sogni, per quanto riguarda il reparto centrali, sono principalmente due, entrambi di nazionalità croata: Jozo Simunovic, classe '94 del Celtic già ad un passo dal Torino in estate, e Domagoj Vida, classe '89 della Dinamo Kiev, nel mirino anche del Besiktas. Per entrambi serve un investimento importante, Petrachi, per ora, prende tempo. L'alternativa "low cost" dell'ultima ora risponde al nome di Michele Fornasier, classe '93 del Pescara. Rimangono vive, ma per il momento in standby, le piste Silvestre (Sampdoria), Tonelli (Napoli), Munoz (Genoa). In uscita, a fare le valigie sarà Cesare Bovo: ormai certa la sua partenza, resta da definire la destinazione, restano in corsa Pescara e Palermo.

Lucas Castro del Chievo (www.okcalciomercato.it)

In mezzo al campo, con Acquah impegnato in Coppa d'Africa e Joel Obi ormai pronto a salutare (su di lui gli occhi del Perugia), tramonta l'idea Grassi: il giovane atalantina lascerà sì Bergamo, ma la sua destinazione più probabile è Empoli (affare ai dettagli). Restano quindi in piedi tre trattative: l'ultima, in ordine di tempo, è quella imbastita con il Bologna per arrivare a Godfred Donsah, classe '96, tra i giovani più interessanti del torneo lo scorso anno, ma finito ai margini della rosa di Donadoni (anche a causa di alcuni problemi fisici) in questa stagione. Alternative più d'esperienza quelle rappresentate da Andrea Poli del Milan e Lucas Castro del Chievo, per il quale ci sono però da piegare le resistenze clivensi, restii a privarsi di una delle colonne della squadra. Ad oggi, quindi, l'obiettivo numero uno sembra essere proprio il ghanese del Bologna.

Aramu in partenza (www.toro.it)

In avanti, puntellato il reparto con l'arrivo di Iturbe, si pensa a sfoltire. Sicuro partente Aramu, che lascerà Torino con la formula del prestito (Pro Vercelli o Pescara le destinazioni più probabili), saluterà anche uno tra Martinez e Maxi Lopez. Al momento è il venezuelano il principale indiziato: Petrachi proverà ad inserirlo nella trattativa per Donsah con il Bologna, ma a lui starebbe pensando anche il Palermo. Per l'argentino ci sono offerte dal Sudamerica (Gremio su tutti), ma Maxi sarebbe intenzionato a non lasciare l'Italia, in modo da rimanere vicino ai suoi figli, residenti a Milano. Tra i due, quindi, è Martinez, ad oggi, quello destinato a lasciare Torino e il Torino.

Torino